DESTINAZIONE NAMIBIA

I silenzi ed i grandi spazi del desertico Paese ci portano in un’Africa fatta di parchi nazionali, 2 milioni di persone, assenza di mezzi pubblici e strade infinite e poco trafficate, anche in alta stagione.

Terra di deserti, strade sterrate, tribù e villaggi fantasma, la destinazione ideale per chi vuole perdersi nella natura e nei grandi spazi lasciandosi illuminare delle stelle che nelle buie notte del deserto illuminano la strada.

Il deserto del Namib, da cui il paese prende il suo nome, corre lungo la costa atlantica per 1000 chilometri, uno dei deserti più antichi del mondo. Qui si trova il Sossusvlei, la parte più accessibile nella parte meridionale del deserto, ed ancora il Fish River Canyon, il più grande canyon in Africa e la seconda destinazione più visitata in Namibia.

Ottimi lodge e campeggi, servizi eccellenti, ideale per gli amanti del self drive e della libertà di viaggio, la Namibia si racconta come una destinazione differente ed interessante per cominciare ad approcciarsi all’Africa senza troppi intoppi.

namibia tropic

INFORMAZIONI GENERALI 

Moneta – Dollaro Namibiano
Visto – Gratuito in frontiera ed aeroporto valido per 30 giorni
Vaccini – Nessun vaccino obbligatorio, rischio malaria nel nord
Migliore stagione – Da maggio ad ottobre
Lingue – Dialetto Oshiwambo, Afrikaans, Inglese, Tedesco ed altri dialetti
Sim Card con dati – MTC

Costi medi giornalieri

Budget – US$ 55 per persona
Medio – US$ 100 per persona
Lusso – US$ 200 + per persona

Cibo locale popolare

Biltong – Carne disidratata
Rauchfleisch – Carne affumicata
Potjiekos – Una specie di stufato tradizionalmente cotto in una pentola ghisa che si riscaldata utilizzando piccole quantità di legna o carbone
Game meat – Carne di zebra, antilope o struzzu alla brace

NON DIMENTICARE L’ASSICURAZIONE DI VIAGGIO