Toscana in moto – Itinerario di viaggio di 6 giorni (con mappe)

Toscana in moto – Itinerario di viaggio di 6 giorni (con mappe)
viaggio in moto toscana

Viaggi in moto (o auto) in Toscana – Itinerario di viaggio on the road

Ho scoperto una regione d’Italia magica. E l‘ho scoperta su due ruote. Due piccioni con una fava come si dice dalle mie parti, un luogo nuovo e un modo di viaggiare mai provato prima che mi ha letteralmente stregata!
Sei giorni a disposizione, una moto (Honda Hornet gialla), un compagno di viaggio d’eccellenza, un itinerario pianificato nei minimi dettagli, una regione splendida: la Toscana.

Splendida come poco turistica (o comunque assolutamente non come meriterebbe), forse per via della difficoltà del muoversi con i mezzi pubblici, questo Luglio 2014 mi ha portata alla scoperta in piena libertà delle splendide terre toscane, tra campagne, balle di fieno, vino e cibo eccellente, casali sulle colline, terme e acque benefiche.

Partenza da Bologna alle 12 del 29 Giugno e ritorno a Bologna il 4 Luglio.
Un itinerario di viaggio in moto in Toscana, tante foto, mappe stradale e costi finali. Alla scoperta di uno dei luoghi più belli e romantici del mondo da vivere nella libertà che solo una moto può regalare

Nuovo viaggio e nuovo mezzo di trasporto.
Un’esperienza di viaggio profondamente diversa da quelle fatte in precedenza, una di quelle dove non importa il cosa fare e cosa vedere ma, anzi, dove il bello è lasciarsi scorrere accanto panorami e terre talmente tanto belle che lasciano senza parole. Quindi poche parole e più foto.

Buona Toscana a tutti!

viaggio in moto toscana
viaggio moto

Da Bologna a Fiesole

Partenza da Bologna alle 12pm prima meta: Fiesole.
Passo della Raticosa e li dove si dice “arrivederci” alla provincia di Bologna e “ciao” a quella di Firenze mi sfamo circondata da decine di motociclisti con un panino con la Finocchiona e una Coca Cola.

Il pane senza sale mi dice che ormai siamo in Toscana, così come l’accento della barista che ancora non ha la C da prova “CocaCola con la Cannuccia Corta” ma ci siamo vicini, di sicuro abbiamo abbandonato la Z che suona S dell’Emilia Romagna!

Passo della Raticosa e Futa, Appennini e giù fino a quell’angolo dal quale si vede Firenze che in valle si estende.
Avevo voglia di campeggio e così lo prenoto, ma uno con vista. Noi a Fiesole e Firenze di fronte. Prima, durante e dopo una sorta di alluvione e lampi che alle 23 la illuminano a giorno. Kind of fun…kind of…

Dove dormire a Fiesole low cost
Camping Villaggio Panoramico Fiesole – Pernottamento nella casetta mobile: €50 per casetta mobile.

Tra le balle di fieno in Toscana
Tra le balle di fieno
viaggio in moto
La nostra moto
Passo della Raticosa, raduno moto
Passo della Raticosa, raduno moto
Scorci di Toscana
Scorci di Toscana

Da Fiesole a San Gimignano – Valle del Chianti

Dopo una notte di tempesta ed aver visto Firenze dalla collina di Fiesole illuminata dai lampi, sveglia alle 7.
Da diligenti apprendisti dell’arte dell’incastro zaini nel bauletto, una volta compiuta la missione (che nei giorni è diventata via via più semplice da svolgere) è tempo di dirigerci verso San Gimignano.

140km da macinare e via direzione sud!
Partenza da Fiesole e tragitto attraverso: Greve in Chianti, Volpaia, Radda in Chianti, Castellina in Chianti, Poggibonsi, Castel Val d’Elsa, Monteriggioni, San Gimignano.

Una passeggiata splendida per la Valle del Chianti e le sue incantevoli vigne, aperitivi e piccoli breaks culinari fatti di salume e un pò di vino, borghi medievali dai sapori antichi, strade vuote e poco, per nulla, trafficate.
Le gioie della Toscana, dell’aria salubre e genuina.

Dove dormire a San Gimignano 
Agriturismo Le Volpaie – Costo per camera doppia in appartamento tutto per noi €50

valle del chianti
Valle del Chianti
valle chianti
Valle Chianti
Volpaia
Volpaia
Monteriggioni
Monteriggioni
vino e salumi toscani
vino e salumi toscani (€11 per due con bicchieri di vino inclusi, tanto per gradire)

Da San Gimignano a Montalcino – Val d’Orcia

Terzo giorno e solita sveglia mattutina: 7am pronti a ricomporre il bauletto di viaggio. Lasciamo il Chianti per raggiungere un’altra splendida Valle, quella d’Orcia e le sue vigne dove si produce l’ottimo Brunello.
Destinazione finale: Montalcino.

Partenza da San Gimignano, lo splendido borgo impeccabile che, per dirla con la proprietaria dell’agriturismo, ha un che di set cinematografico tanto è immacolata e perfetta, oltre che essere nota per le numerose torri.
Stop a Volterra e da qui la gialla Hornet ci porterà fino a Montalcino attraversando campi colorati, non ancora di girasole, vigne e terre dove tutto sembra scorrere lentamente nella deliziosa routine dei piccoli angoli campestri.

Borghi sempre più belli. Agriturismi per tutti i gusti e tutte le tasche, qui forse il mio agriturismo preferito (Colsereno), nel bel mezzo del niente e vicino a una cantina che come metodo di crescita e cura dei vigneti ritiene che la musica di Mozart possa aiutare, la Toscana continua ad aprirsi a noi mostrandoci scorci e paesaggi pacifici ed immacolati.

Ma prima di arrivare a destinazione e aver fatto colazione passiamo per Chiusdino, Roccastrada, Cinigiano, Casteldelpiano, Montelaterone, Montegiovi e Montenero.
Montalcino di fronte a noi, ma come la filosofia centaura vuole, invece di soggiornare in città proseguiamo per altri 6 chilometri, direzione Buonconvento.
Una strada non proprio ideale per la moto ma quei ciottoli e la polvere ci portano nel cuore di una splendida e silenziosa campagna.
Finalmente adagiamo gli stanchi sederi su delle panchine in legno ed in silenzio godiamo del regalo che la valle decide di farci: uno splendido tramonto.

Tempo di mangiare. Un salto a Buonconvento per cena con i controfiocchi in una osteria locale e con orari degni di una cenerentola stanca, a mezzanotte e pancia piena, dritti a dormire.

Dove dormire a Montalcino
Agriturismo Casa Colsereno – €50 per abitazione doppia

****Una nota speciale va al Ristorante Da Mario di Buonconvento, una osteria a conduzione familiare con cibo ottimo e personale splendido, una esperienza da osteria che non guasta mai. Totale speso per due (antipastino, pasta fatta in casa, una fiorentina da un chilo e mezzo, vino della casa, Chianti, dolce: €78).

Sulla via per Montalcino
Sulla via per Montalcino
montalcino rock
montalcino rock
campagne toscane
campagne toscane
Vista dall'Agriturismo Colsereno
Vista dall’Agriturismo Colsereno


View Larger Map

Da Montalcino a Pitigliano – Maremma e città del Tufo

E’ splendido svegliarsi nella natura e altrettanto splendido rimettersi in moto quando le città ancora dormono.
Raggiungiamo Bagno Vignoni e proseguiamo per Castiglion d’Orcia, Vivo d’Orcia, Pescina, Castel del Piano, Bagno San Salvatore, Piancastagnaio, Bagno Fiora.
Ma vogliamo esagerare e un pò per gioco un pò perchè ignari, tocchiamo i 1750 metri di altitudine raggiungendo la cima del Monte Amiata per poi ridiscendere.

Freddo/caldo che si alternano velocemente, vita di campagna e di montagna allo stesso tempo. Un mix delicato e rivitalizzante.
Giù nuovamente dove il sole picchia et voilà…come per magia di fronte a noi compare nella sua bellezza inesplicabile Pitigliano, una delle splendide città del Tufo, con le poetiche e silenziose Sorano e Sovana.

Notte all’Agriturismo Poggio delle Conche – A partire da €80 per la notte con colazione

Bagno Vignoni
Bagno Vignoni
vetta amiata
vetta amiata
girasoli maremma
girasoli maremma
pitigliano
pitigliano
sorano
sorano
tetti sorano
tetti sorano
sovana
sovana


View Larger Map

Da Pitigliano a Bagni San Filippo – Val d’Orcia

La Maremma chiama a sè i campi di girasole. E così non appena lasciate le città uno sterminato campo di gialli fiori che guardano il sole diventa set fotografico per qualche minuto.
La Toscana è terra di terme e fino ad ora non ne abbiamo neanche visitata una (per scelta perchè il viaggio in moto obbliga a un cambio di metodologia e anche di prospettiva, ma su questo scriverò nella guida per principianti).
Giusto quindi rendere omaggio a queste acque benefiche ed il luogo prescelto è: Bagni San Filippo.

In sella alla moto e via per Castellazzara, Radicofani, Sarteano, Montepulciano, Chianciano, Pienza e per questa ultima giornata di viaggio toscana ci concediamo qualche ora tra le piscine pubbliche di Bagni San Filippo e un pisolino sotto il sole.

Dove dormire a Bagni San Filippo
Bagni San Filippo è talmente piccolo che se si è con un mezzo proprio vale la pena soggiornare a pochissima distanza. Hotel scelto: Beyfin Hotel: €70 per camera doppia.

girasoli maremma
girasoli maremma
girasoli maremma
girasoli maremma
bagni san filippo
bagni san filippo

 


Da Bagni San Filippo a Bologna – THE END!

Tempo di tornare e tutto, haimè incluse le cose belle, volge a un termine.
Bye bye Toscana! E questo saluto ce lo dà con un’ultima passeggiata solitaria e silenziosa tra le campagne forse più belle di tutte: quelle di Siena e dintorni.

6 giorni letteralmente on the road, schiena intatta, pancia piena occhi e sensi appagati.
Un viaggio libero e senza obblighi, se non quelli che ci siamo prefissati e abbiamo modificato strada facendo, un viaggio straordinario che solo una moto può regalare.
Tant’è che dal 29 giugno  2014 ho una nuova passione! Grazie Valerio per avermela fatta scoprire!

Circondata dalle campagne senesi, a poche ore di arrivo alla tappa finale, un pensiero torna con insistenza…”hai voglia a girare il mondo…. gira che ti rigira il meglio sta proprio a casa mia”.

Oh oh… ma come sei bella Bologna!

campagne siena
campagne siena
colori di bologna
colori di bologna
canali bologna
canali bologna
Bologna
A Bologna

 

Costi totali di viaggio in moto in Toscana per due persone

Distanza totale percorsa: 1375 Km

Benzina: €136
Hotels: €346
Mangiare: €264

Totale per due: €746
Costo per persona per 6 giorni di viaggio: €373

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio perenne dal 2011. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America

Questo articolo ha 3 commenti.

  1. Gianlorenzo

    Complimenti per il tuo articolo.

  2. daniel reuther

    molto bella la toscana! io sono stato in un hotel al lago di garda e mi sono trovato anche molto bene li in quella zona! l’italia e tutta bella.

  3. Maddalena

    Bellissimo itinerario e bellissimo trovare un dettaglio costi così preciso. Penso che la Toscana sia una di quelle regioni che CHIEDONO di essere visitate in questo modo.
    Thanks for share!
    Maddalena

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.