Come visitare le cascate Vittoria in Zambia e Zimbabwe e cosa fare nei dintorni

Un viaggio in Zambia, Zimbabwe o Botswana non mancherà sicuramente della visita alle magnifiche Cascate Vittoria. In questo post scoprirete come visitare le Cascate Vittoria, la Devil’s Pool ma anche cosa fare nei dintorni se decideste, e vi consiglio di farlo, di rimanere qualche giorno in più.
Modificato il Dicembre 1, 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Un viaggio in Zambia non mancherà sicuramente della visita alle Cascate Vittoria. Queste cascate non sono le più grandi nè le più profonde del mondo, ma sono sicuramente tra le più affascinanti tanto da essere considerati uno dei posti più popolari in Africa.

Conosciute dai locali come Mosi-oa-Tunya – ovvero il fumo che tuona – le cascate sono state viste la prima volta da un occidentale nel 1855. L’esploratore britannico David Livingstone nel vederla scrisse che “Scene così belle devono essere guardate dagli angeli nel loro volo”.

Oggi, come nel 1855, le Cascate Vittoria continuano ad impressionare ed affascinare i visitatori di tutto il mondo che si lasciano travolgere dalla potenza di questo luogo magico in cui il rumore dello schianto dell’acqua al fondo delle gole, che tuona, ed il fumo, creato dal vapore dell’acqua e che fuma, avvolge e fa sentire intimamente connessi con la natura.

Non c’è dubbio che le Cascate Vittoria rappresentino uno dei posti più famosi ed affascinanti d’Africa. Per molti uno dei luoghi da non perdere durante la propria avventura tra i Paesi dell’Africa del Sud (Sudafrica, Namibia, Botswana e Zambia giusto per intenderci).

Scopriamo come visitare le Cascate Vittoria, una delle sette meraviglie naturali del mondo, le cascate più larghe del Niagara e più alte delle cascate di Iguazú – ma offrono più attività, nel parco stesso e nei dintorni, delle altre due messe insieme.

In questo post vi racconto come visitare le cascate Vittoria ma anche cosa fare nei dintorni se decidete di rimanere qualche giorno in più a Livingston in Zambia o a Victoria Falls in Zimbabwe.

Dove dormire per visitare le Cascate Vittoria

Per visitare le Cascate Vittoria potete fare base sia in Zambia che in Zimbabwe.
Considerate che Livingston in Zambia è più semplice da raggiungere se si arriva dal Botswana e generalmente più economico. Costa meno anche l’ingresso alle cascate (US$20 contro i $30 dalla città Victoria Falls in Zimbabwe).

Io ho scelto di fare base a Livingston ma se preferite stare in Zimbabwe anche a Victoria falls troverete posti meravigliosi in cui dormire e che avevo valutato prima di scegliere e che elenco qui.

A Livingstone potete pernottare nel lussuoso Avani Victoria Falls Resort immerso nella natura e vicino l’ingresso per le cascaste oppure optare per soluzioni più economiche ma caratteristiche come il Ngoma Zanga Lodge, un po’ difilato ma poi eccezionale una volta arrivati (con bella piscina esterna).

Ai backpackers consiglio vivamente il Jollyboys Livingston hostel che ha camere in dormitorio e private ed una bella piscina esterna.

Se invece preferite dormire a Victoria Falls in Zimbabwe la mia preferenza va al delizioso Nguni Lodge, con bellissimo giardino esterno ed arredato con molto gusto o il bellissimo Lokuthula Lodge, con un giardino enorme ed una piscina a dir poco meravigliosa.

Ai backpackers invece consiglio il Victoria Falls backpackers che è stato anche premiato nel passato come il miglior ostello dello Zimbabwe.

Quando andare alle Cascate Vittoria

Il periodo migliore per visitare le Cascate Vittoria va da Febbraio a Maggio, subito dopo le piogge estive della regione. In questi mesi infatti le cascate sono piene d’acqua e danno il loro meglio.

La stagione verde, ovvero quella delle piogge, comincia intorno a Novembre ma è necessario del tempo prima che l’acqua dagli altopiani dell’Angola arrivino alle cascate. Ecco perchè tra Febbraio e Maggio sarete travolti dalla potenza di queste cascate gigantesche.

Questo periodo però non coincide con la stagione safari in Zambia e Zimbabwe ma neanche con i viaggi in Namibia e Botswana che è consigliato visitare durante le nostre estate (e la loro stagione secca e “fredda”).

Se volete nuotare alle famose Devil’s Pool sappiate che questa è un’attività che si fa unicamente quando il flusso dell’acqua è inferiore. In genere tra Giugno e Dicembre.

Se volete combinare la visita alle cascate Vittoria con un safari in Botswana o un viaggio in Namibia, il periodo ideale va da Giugno ad Agosto.

In questi mesi farete eccellenti game drive e potrete godervi le cascate, forse meno impetuose ma non per questo meno attraenti! Inoltre i mesi giusti anche per nuotare nella Devil’s Pool.

I mesi di Ottobre e Novembre sono quelli in cui il livello dell’acqua è basso ed il clima caldissimo ed umidissimo. Le cascate sono un po’ fiacche, sul lato dello Zambia potrebbero essere prosciugate, ma solitamente in questi due mesi la nuotata alla Devil’s Pool è garantita.
Meno impressionanti ma sempre bellissime

Vista delle Cascate Vittoria lato Zimbabwe

Dove si trovano le Cascate Vittoria

Le cascate Vittoria si trovano tra lo Zimbabwe e lo Zambia.
Si può andare alle cascate da entrambi i Paesi rispettivamente avendo come base la città di Victoria Falls in Zimbabwe o Livingstone in Zambia.

Sebbene lo storico punto di accesso alle cascate sia quello dalla Zimbabwe, negli ultimi anni a causa dell’inflazione si preferisce l’ingresso dallo Zambia percè più economico.

Che entriate dall’uno o dall’altro Paese vi raccomando di ottenere la UniVisa, US$50 per adulto, che permette di muovervi tra i due Paesi tutte le volte che volete ed include anche un ingresso, per un giorno, in Botswana (perfetto se per esempio fate un giorno safari al Chobe National Park).

Teoricamente si può ottenere alle frontiere e negli aeroporti ma siccome ho sentito di storie in cui agli arrivi i controllori dicono che non ne avete bisogno per poi scoprire, al passaggio di frontiera che non siete più eleggibili per la Univisa e quindi pagare doppio Visto, il mio consiglio è di farlo online sui siti governativi rispettivi dello Zambia e dello Zimbabwe.

Come arrivare alle Cascate Vittoria da Livingston (Zambia) e da Victoria Falls (Zimbabwe)

Raggiungere le cascate da Livingston e da Victoria Falls è piuttosto semplice e si può fare in diverse maniere: in autonomia con un taxi, con tour o con il bus navetta degli hotels.

Vediamo insieme le soluzioni per entrambi gli ingressi del parco.

Cascate Vittoria dallo Zambia

  • In autonomia – Potete pendere un taxi da Livingston che costa circa K100 ($10) solo andata
  • Navetta degli hotel – Alcuni hotel mettono a disposizione dei propri clienti il bus navetta per le cascate. Se dormite all’Avani Victoria Falls hotel o Royal Livingston hotel l’ingresso alle Cascate è gratuito
  • Con tour guidato – Il tour include il trasporto dagli hotel (non include il biglietto d’ingresso). Un tour con guida come questo che include guida parlante inglese ed il trasporto costa €37. A conti fatti quindi avrete ad un prezzo ragionevole il trasporto ma anche una guida per un paio di ore che vi illustrerà entrambi i versanti. Qui trovate tanti tour con partenza da Livingston.
    Se volete una visita guidata con guida parlante italiano questo tour potrebbe fare per voi.

L’ingresso delle cascate si trova a circa 50 metri prima dell’immigrazione, se si arriva da Livingston. La biglietteria è un piccolo edificio proprio lì.

Attenzione che se uscite da parco e volete rientrare dovete pagare una seconda volta quindi attenzione quando fate il passaggio tra i due versanti.

Cascate Vittoria dallo Zimbabwe

Se entrate alle cascate dal lato dello Zimbabwe potete scegliere uno di questi metodi:

  • In autonomia – Potete pendere un taxi da Victoria Falls che costa $5 o $10, dipende dove si trova il vostro hotel. Se alloggiate al Victoria Falls Hotel, all’Ilala Lodge o all’N1 Hotel impiegherete 10 minuti a piedi. Altrimenti se vi piace camminare, attenzione a farlo però quando fa molto caldo, considerate che la maggior parte degli hotel in città dista 3km dall’ingresso.
  • Navetta degli hotel – Alcuni hotel mettono a disposizione dei propri clienti il bus navetta per le cascate.
  • Con tour guidato – Se prenotate un tour guidato delle cascate, il vostro tour operator vi prenderà e vi lascerà dal vostro hotel/lodge.

L’ingresso al Parco delle Cascate Vittoria si trova sul lato sinistro della strada.

Qui allo stand potete fare il biglietto, dovete mostrare il passaporto, e pagare i $30 di ingresso. Il biglietto copre solo 1 ingresso quindi attenzione a non uscire dal parco.

Come visitare le Cascate Vittoria – Lato Zambia, lato Zimbabwe o tutte e due?

Entrambi perchè avrete due punti di vista totalmente differenti.
Dal lato dello Zimbabwe avrete la migliore impressione generale della loro grandezza.

Vedrete i 1700 metri di cascata in cui si riversa l’acqua con forza e potenza. Inoltre da questo lato potete affacciarvi dai numerosi belvedere, 15 su un totale di 19, che corrono lungo la gola all’interno del Parco Nazionale delle Cascate Vittoria.

Da questi potete vedere la Cataratta del Diavolo, il Danger Point e le Cascate Principali.

Sul lato zambiano, i punti di osservazione sono meno ma vi offriranno invece un’altra prospettiva delle Cascate. Secondo me questo è il lato più bello perchè il più selvaggio.
È da questo versante che potete vedere, e sentire visto che vi bagnerete se viaggiate con il fiume in piena, l’acqua precipitare con violenza e venire travolti dalla nebbia creata dagli spruzzi.
Non perdetevi il Boiling Pot, il bordo del fiume, chiamato così perchè l’acqua che rimbalza sulla parete rocciosa crea un vortice di correnti incrociate.

Se vi state chiedendo quindi quale scegliere fatevi un favore: visitateli entrambi!

Mappa delle Cascate Vittoria
Mappa dei viewpoint principali delle Cascate Vittoria. Cortesia di Victoria Falls Guide

Costi biglietto Cascate Vittoria

Per entrare alle Cascate Vittoria si deve pagare un ingresso, $20 dallo Zambia e $30 dallo Zimbabwe.

Se avete il visto che vi permette di entrare in entrambi i Paesi, che vi consiglio di richiedere in anticipo sui siti ufficiali che rilasciano la eVisa, US$50 per persona, una volta dentro potete visitare entrambi i versanti.
Per passare le frontiere ricordate di portare con voi il passaporto e di farvelo timbrare sia in entrata che in uscita.

Il passaggio tra i due versanti si fa dal Victoria Falls Bridge.

Cataratta cascate Vittoria

Come visitare le Devil’s Pool – Tour in barca sullo Zambesi e nuotata nella piscina

L’unico modo per accedere a Devil’s Pool è con tour in barca per Livingstone Island.

I tour sono stagionali e partono solo da Giugno a Dicembre, quando il livello dell’acqua non è ancora alto.

In questi tour la nuotata nella piscina è opzione ma solo se le acque dello Zambesi sono basse abbastanza per garantire sicurezza, generalmente da metà agosto a fine dicembre, con l’accesso praticamente certo tra ottobre e novembre, quando il flusso è più debole.

I tour partono cinque volte al giorno in stagione (da giugno a dicembre) e solitamente si distinguono in:

  • Tour di un’ora e mezza (1 ora e mezza) che costa €95
  • Tour con High Tea (2 ore) che costa €129
  • Tour con pranzo (2 ore e mezza) che costa €150

Potete prenotare il tour qui e scegliere una delle tre opzioni. Il tour parte da Livingston.

Se volete nuotare l’orario migliore è il tour che parte alle 9 e alle 10,30 quando il clima è caldo.

Se scegliete di partecipare a questo tour non dimenticate di portare vestiti comodi, infradito, un costume ed un telo.

Se pernottate a Victoria falls potete partecipare ad un tour uguale ma con partenza dallo Zimbabwe.

È leggermente più costoso, €129 per persona, a cui includere $20 per il trasporto da e per Victoria Falls a Livingston. Qui maggiori dettagli sul tour da Victoria Falls.

Tour per visitare le Cascate Vittoria

Dedicate un giorno per visitare le Cascate Vittoria da entrambi i lati e, se potete, cercate di vederle anche da differenti punti di vista.

Io ho optato per il micro-flight ma potete anche scegliere l’elicottero oppure la abbinarci un safari. Queste le attività che vi consiglio di valutare (ma davvero se potete regalatevi un volo panoramico!).

Microflight sulle cascate vittoria

Non è economico ma volare sulle cascate Vittoria è un’esperienza che consiglio davvero a tutti.

Ero terrorizzata ma dopo qualche minuto mi sembrava di volare. La compagnia che opera i microglifht è Batoka Sky sul lato zambiano.

Il bello del volo è che non solo si vola sopra le cascate ma è possibile vedere anche animali, giraffe ed elefanti dall’altro. Un game drive aereo insomma.
Potete scegliere tra un volo di 15 minuti, che porta vicino alle cascate da cui si può sentire il rumore da vicino o uno di 30 che sorvola le cascate ed il Parco Nazionale di Mosi oa Tunya.

Il volo da 15 minuti costa €150 mentre quello da 30 €310. Il costo include anche il trasporto da e per l’hotel.

Victoria Falls microflight
Io volando in microflight sulle Cascate Vittoria

Volo in elicottero sulle Cascate Victoria

Se il microflight non fa per voi, per esempio se soffrite di vertigini ve lo sconsiglio vivamente, optate per un volo in elicottero. Il costo include anche il transfer da e per l’hotel.
Le opzioni di volo sono 3:15, 22 o 30 minuti.

  • Volo di 15 minuti – Il volo più breve che sorvola sopra le cascate Vittoria e le isole vicine. Il volo costa €163 per persona (minimo due persone)
  • Volo di 22 minuti – Il volo include anche un discesa in picchiata nella Gola di Batoka oltre che un volo sullo Zambesi e le Cascate Vittoria. Il volo costa €215 per persona (minimo due persone)
  • Volo di 30 minuti – Il volo include le Cascate Vittoria, i villaggi in direzione della Gola di Batoka per seguire lo Zambesi fino alla Rapida 26. Il volo costa €310 per persona (minimo due persone)

Safari alle cascate Victoria con pranzo e crociera al tramonto

Questo tour abbina le cascate Vittoria ad un safari nel Parco Nazionale Zambezi. Il game drive si fa in una auto a trazione integrale aperto. Durante il safari potreste avvistare tanti animali tra cui elefanti, zebre, giraffe, leoni, bufali, e con fortuna anche i leopardi.

Alle 11 circa farete la visita guidata alle Cascate Vittoria che durerà circa 2 ore. Raggiungerete il famoso Lookout Café, arroccato a 120 m sopra le turbolente rapide del fiume Zambesi da cui potete mangiare con uno dei panorami più belli della zona.

Dopo una pausa presso il vostro hotel verrete ripresi alle 16,30 per fare una crociera al tramonto sul fiume Zambesi in cui non solo assisterete ad un tramonto africano ma potreste anche avvistare animali.

Il tour costa €171 per persona, parte alle 6.30 da Livingston.

Tour culturale, High tea e Cascate Vittoria

Questo tour è perfetto per chi non solo vuole ammirare le meravigliose cascate ma vuole anche entrare nel vivo della storia e della cultura delle popolazioni locali. Dopo aver visitato le Cascate Vittoria con una guida procederete per il Lookout Café, dove pranzerete con vista!
Dopo pranzo passerete il ponte tra Zambia e Zimbabwe, dove si fa anche il Bungee Jumping , e prenderete parte ad un breve tour del Victoria Falls Hotel, l’hotel più antico della terra.
Nella terrazza dell’hotel, la famosa Stanley’s Terrace, proverete il famoso high tea godendo di una vista spettacolare sul Victoria Falls Bridge.
Il tour include anche una visita alla township in cui potrete vedere come vive la gente locale e scoprirne le abitudini, oltre che poter comprare oggetti locali fatti a mano da artigiani dello Zimbabwe. .

Il tour costa €103 per persona. Parte da Livingston, transfer incluso, alle 9,30 del mattino.

Cascate Vittoria in Zambia

Cosa vedere e cosa fare nei dintorni di Livingston

Se tutto questo non fosse sufficiente sappiate che da Livingston potete fare tantissime altre cose, per esempio un safari di un giorno al Chobe National Park (in Botswana), oppure il famigerato rafting, piuttosto complicato a dire il vero, nello Zambesi River.

Ho selezionato alcune attività che vi consiglio di valutare se voleste usare Livingston come base e approfittare al massimo delle tantissime cose da fare nei dintorni.

Safari al Chobe National Park (Botswana)

Poco distante da Livingston si trova uno dei parchi nazionali più popolari d’Africa: Chobe National Park.
Il Chobe National Park in Botswana ospita una delle maggiori concentrazioni di animai selvatici d’Africa ed è famoso per l’enorme popolazioni di elefanti. Il tour include il transfer per il Botswana e una volta entrati comincerete dal fiume Chobe in cui oltre a tanti elefanti potreste vedere anche i leoni che qui sono di casa. Dopo una pausa pranzo in uno lodge del parco comincerà il game drive a bordo di una macchina safari all’interno del Parco Nazionale. Dopo il safari rientrerete in hotel a Livingston.

Rafting sullo Zambesi (metà giornata o giorno intero)

Lo Zambesi è famoso anche per il rafting che qui è particolarmente complicato ed adrenalinico. Se quindi amate il brivido e non vi fanno paure le acque agitate non perdetevi questa attività eccezionale.

Il percorso che si segue è bellissimo. Scivolerete dolcemente circondati da spettacolari rocce di basalto per arrivare al punto di inizio del rafting vero e proprio. Tra le ripide più famose farete la “Boiling pot”, lo “Stairway to Heaven”, il “Gulliver’s Travel” e la “Washing Machine” (il nome la dice tutta).

Potete scegliere tra il rafting di mezza giornata o quello di una giornata intera. Il rafting di mezza giornata costa €90 per persona mentre il rafting di un giorno intero costa €103.

Game drive notturno nella Riserva privata Nakavango e cena

Una delle esperienza più belle che si possa fare in Africa è il safari notturna quando i turisti non ci sono più e si può guidare nella natura alla ricerca di animali. Questo tour include il transfer dal vostro hotel alla riserva privata Nakavango dove farete il safari notturno (a circa 9km dalla città).

Farete un safari notturno in una macchina safari aperta cercando per un paio di ore gli animali nel bush. In questo game drive potreste vedere fricana. Il safari guidato ti condurrà attraverso il bush naturale africano dove potrai avvistare specie come leoni, leopardi, rinoceronti, elefanti, bufali, iene, zibetti, scimmie notturne e tanti altri animali. Se siete fortunati potrete vedere un leone che attacca una preda.
Dopo circa 1 ora e mezza vi verrà offerta una cena sotto le stelle per rientrare in hotel verso le 22.

Il safari notturno con cena e transfer costa €172 per persona.

Crociera sullo Zambesi al tramonto

Concludo con un grande classico, una splendida crociera con cena lungo lo Zambesi. Un tour perfetto per chi vuole godersi la natura africana al tramonto degustando ottimo cibo avendo a poca distanza elefanti ed ippopotami. Il tour dura circa 3 ore, comincia alle 17 ed include cena con 4 portate oltre che il trasporto da e per l’hotel.

La crociera costa €64 per persona e parte da Livingston.

Se state pianificando un viaggio in Africa e non sapete da dove cominciare vi consiglio di cominciare leggendo le guide aggiornate sul safari in Tanzania, il safari al Parco Nazionale Etosha, il gorilla tracking in Uganda e la guida completa a Cape Town in Sudafrica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su telegram

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.