Come visitare Machu Picchu in Perù – Guida completa a una delle 7 meraviglie del mondo (aggiornata al 2022)

Il Perù ci fa pensare immediatamente al suo sito più importante e famoso: Machu Picchu. Non può infatti mancare in itinerario qualche giorno alla scoperta delle rovine Inca più famose del Sud America. In questa guida scoprirete come raggiungere Machu Picchu, quanto costa il biglietto d’ingresso, come prenotarlo, 10 modi per raggiungerlo ed i migliori tour, sia di trekking che in auto, da prenotare.
Modificato il Marzo 3, 2022

Tutto quello che dovete sapere per organizzare la visita a Machu Picchu

Machu Picchu in Perù è senza ombra di dubbio il sito archeologico inca più famoso del Sud America, uno dei posti più visitati nel continente, il terzo sito archeologico più grande del mondo, è patrimonio dell’umanità UNESCO ed infine, se tutto questo non fosse sufficiente, è una delle sette meraviglie del mondo moderno.

Il suo nome in lingua quechua significa “montagna vecchia” anche se per molto tempo Machu Picchu è stata conosciuto come la città perduta, erroneamente visto che la vera città perduta degli Inca è Vilcabamba a circa 80km da qui nel mezzo della foresta.

Sicuramente durante il vostro viaggio in Perù raggiungerete Cusco e da qui visiterete Machu Picchu.

Vi starete chiedendo come raggiungerlo, quanto costerà e che modalità scegliere. La cosa è infatti ben più complessa e complicata di quanto non possiate immaginare.

Ho quindi scritto questa guida completa che vi aiuterà a scegliere il migliore biglietto per Machu Picchu e che vi illustrerà anche tra le 10 modalità per raggiungerlo partendo da Cusco.

Se state cercando di andare in modo indipendente o tramite tour di Machu Picchu, se avete molto tempo o se invece ne avete poco, se avete un budget limitato o potete invece spendere di più, questa guida vi consiglierà come arrivare a Machu Picchu in 10 modi diversi che si adattano a tutte le tipologie di viaggiatori.

Pianificare un viaggio a Machu Picchu sarà meno complicato, ve lo garantisco, purchè leggiate tutto (il post è lunghissimo)! Menzionerà anche le nuove regole di visita ed i prezzi di ingresso a Machu Picchu per il 2022.

Se state organizzando un viaggio in Perù assicuratevi di leggere il post sui 10 posti da vedere in Perù da Nord a Sud

Cosa troverai in questo post
  1. Tutto quello che dovete sapere per organizzare la visita a Machu Picchu
  2. Visitare Machu Picchu in breve
  3. La storia (in breve) di Machu Picchu in Perù – Cosa rappresentava e da chi era usato?
  4. Dove si trova Machu Picchu e come arrivare da Cusco e Lima
  5. Tipi di biglietto per entrare a Machu Picchu
  6. I circuiti turistici a Machu Picchu
  7. Come prenotare il biglietto di Ingresso a Machu Picchu e quanto costa
  8. 10 modi per raggiungere e visitare Machu Picchu – Tour, trekking e autonomamente
  9. Come visitare Huayna Picchu
  10. I posti da vedere a Machu Picchu
  11. Cosa sapere per visitare Machu Picchu

Visitare Machu Picchu in breve

Questo post è molto lungo, è una guida completa alla visita di Machu Picchu inclusi i tour ed i percorsi di trekking tra cui scegliere, se però andate di fretta ecco alcune informazioni pratiche e veloci.

  • Per visitare Machu Picchu dovete arrivare fino ad Aguas Calientes. L’unico trasporto diretto da Cusco è il treno. Se invece volete usare i bus o i mezzi pubblici potrete arrivare fino ad Idroelettrica e da qui camminare per circa 3 ore.
  • Ad Aguas Calientes troverete hotel di tutti i tipi ma se viaggiate in alta stagione vi consiglio di prenotare con largo anticipo (se raggiungete Machu Picchu indipendentemente). Qui trovate una completa lista di hotel e qui invece gli ostelli.
  • La guida per visitare il sito è obbligatoria e non è inclusa nel biglietto, tranne dove menzionato (nei tour lo è solitamente). Potete pagare l’extra all’ingresso.
  • Potete rimanere nel sito per massimo 3 ore (aggiornato al 2022)
  • L’ingresso a Machu Picchu è limitato a 3100 persone al giorno, distribuite secondo le diverse modalità di visita (ingresso regolare, con le montagne, e i vari trekking), è quindi importante che prenotiate con largo anticipo il biglietto di ingresso anche perchè non è più possibile comprarlo all’ingresso.
  • Attenzione che in tutti i siti online troverete differenti prezzi uno più economico dell’altro. I residenti dei Paesi della comunità andina usufruiscono di sconti, quindi assicuratevi sempre si selezionare l’opzione per stranieri.
  • Potete visitare Machu Picchu in giornata se arrivate con il treno oppure con un tour come questo (che include il treno ed una tratta in bus). Negli altri casi vi serviranno almeno 2 giorni.
  • Se volete fare il cammino degli Inca a Machu Picchu (l’Inca trail) prenotate almeno 10 mesi prima perchè i posti sono pochissimi e si esauriscono velocemente. Per controllare date e prezzi cliccate qui.
passeggiando a Machu Picchu

La storia (in breve) di Machu Picchu in Perù – Cosa rappresentava e da chi era usato?

Machu Picchu è una delle poche grandi rovine precolombiane trovate quasi intatte e rimasta sconosciuta fino al 1911, anno in cui il professore dell’Università di Yale Hiram Bingham, alla ricerca di Vilcabamba, la “città perduta degli Inca”, ha fatto la scoperta. Non ha mai trovato Vilcabamba ma in compenso ha intuito di avere di fronte qualcosa di più di terrazza agricole come ce ne sono tante in Perù.

Così dopo avere stimolato l’interesse del Nation Geographic e e dell’università di Yale, raccolse i fondi necessari per cominciare i lavori di scoperta.
Ci si sono voluti 20 anni di lavoro per rimettere in luce uno dei siti inca più belli e maestosi tutto l’impero, quello per cui si è disposti a viaggiare per 15 ore in aereo, là dove la civiltà inca si mostra nella sua imponenza ed intelligenza.

Gli storici ritengono che Machu Picchu sia stato costruito al culmine dell’impero Inca, che dominava il Sud America occidentale nei secoli XV e XVI, ed è stato abbandonato circa 100 anni dopo la sua costruzione, probabilmente nel periodo in cui gli spagnoli iniziarono la loro conquista nel 1530.
Non ci sono prove che i conquistadores abbiano mai attaccato o raggiunto la cittadella tanto da rimanere sconosciuta per circa 500 anni, ma pare anche che l’abbiano vista e se ne siano semplicemente disinteressati.

Sfuggita agli spagnoli e rinvenuta alla luce nel 1911 con Bingham, pare in verità che un avventuriero tedesco, Augusto Berns, nel 1867, la avesse raggiunta e scoperto le sue potenzialità. A cosa servisse Machu Picchu non è ancora chiaro del tutto, le ipotesi sono numerose.

Gli studi dei resti, lo stile di costruzione e altre prove suggeriscono che Machu Picchu fosse una sorta di residenza estiva del sovrano Pachacuti Inca Yupanqui che regnò tra il 1438 ed il 1471.
Inizialmente si credeva fosse un santuario per le Vergini del Sole, visto che si erano ritrovati scheletri appartenenti a donne. Ma scavi successivi hanno trovato altrettanti scheletri appartenenti a uomini facendo abbandonare questa possibilità.

Machu Picchu fu ulteriormente scavato nel 1915 da Bingham, nel 1934 dall’archeologo peruviano Luis E. Valcarcel, e nel 1940-41 da Paul Fejos. Ulteriori scoperte in tutta la Cordigliera di Vilcabamba hanno dimostrato che Machu Picchu contava una serie di pucaras (siti fortificati), tambos (baracche per i viaggiatori, o locande), e torri di segnalazione lungo l’estesa strada pedonale Inca.

Non si sa esattamente perchè la città sia stata abbandonate. Pare che in seguito alla cattura di Tupac Amaru, ultimo ribelle inca, non vi fosse ragione per rimanervi.

Machu Picchu oggi è il sito archeologico più famoso del Sud America ed è stato designato come sito patrimonio mondiale dell’UNESCO nel 1983.

Vista di Machu Picchu

Dove si trova Machu Picchu e come arrivare da Cusco e Lima

Machu Picchu si trova a circa 80 km a nord-ovest di Cusco, in Perù, nella Cordillera de Vilcabamba delle Ande. È arroccato sopra la valle del fiume Urubamba in una stretta sella tra due picchi affilati – Machu Picchu (“Picco Vecchio”) e Huayna Picchu (“Picco Nuovo”) – ad un’altezza di 2.350 metri.

Il punto di partenza per raggiungere Machu Picchu è Aguas Calientes che si raggiunge da Cusco.
Se vi trovate a Lima dovrete necessariamente raggiungere Cusco e poi da qui potrete raggiungere il sito archeologico.

Ci sono numerosi modi per arrivare a Machu Picchu, a seguire li descriverò uno per uno ma qui una breve panoramica

  • Trekking – Conoscerete sicuramente il mitico Inka Trail che arriva direttamente alla Porta del Sole. Non richiede autobus o treni ma solo un corpo pronto ad affrontare un trekking di più giorni anche piuttosto faticoso, non prendetelo sottogamba. In questi ultimi anni oltre al classico Inca Trail potete trovare delle valide alternative, l’inca trail breve (2 giorni) opure il Salkantay Trail.
  • Treno – La seconda opzione e forse la più popolare, ma anche la più dispendiosa è raggiungere Machu Picchu in treno.
    Ci sono due compagnie che operano treni che collegano Cusco ad Aguas Calientes, la città più vicina a Machu Picchu: Inca Rail e Peru Rail. I biglietti sono piuttosto costosi e sono da prenotare con largo anticipo soprattutto in alta stagione. Potete trovare differenti tipologia di vagone e treno, da quello luxury del treno Vistadome della Peru Rail (a partire da €170 andata e ritorno) a quello Standard dell’Expedition (a partire da €110 andata e ritorno).
    Attenzione quando scegliete la stazione di partenza perchè troverete sia partenze da Cusco che Ollantaytambo. Il costo è differente a seconda della stazione che scegliete.
    Prendendo uno dei primi treni del mattino potreste visitare Machu Picchu in giornata, ma vi consiglio di dormire la notte ad Aguas Calientes e visitare Machu Picchu la mattina dopo. Molti tour che vanno a Machu Picchu in giornata, come questo qui, includono il treno con partenza da Ollantaytambo e l’ingresso a Machu Picchu.
  • Tour con bus – Un terzo modo è con un tour in bus. Si parte la mattina per Idroelettrica. Alcuni tour includono anche la visita al Valle Sacrado, altri invece no. Arriverete ad Idroelettrica e da li camminerete fino ad Aguas caliente dove passerete la notte.
    Il giorno successivo, dopo aver visitate Machu Picchu, raggiungerete Idroelettrica in treno e tornerete a Cuzco in minibus. Questo tour è il più economico tra tutti perchè esclude completamente il costo del treno. Potete dare un occhio a questo tour dove troverete maggiori informazioni.
  • Con i bus autonomamente o bus e treno per ultima tratta – Considerata un giorno intero e assicuratevi di portare una torcia elettrica, perchè potreste arrivare ad Aguas Calientes che è già buio.
    Per arrivare ad Aguas Calientes con i bus ed i collectivos avete due opzioni:
    1. Da Cusco prendete un bus per Quillabamba, poi un altro per Santa Teresa, da qui un taxi per Idroelettrica e proseguite per gli ultimi 6 km a piedi.
    2. Prendete un collettivo da Cusco fino a Ollantaytambo, come questo qui, e da qui fate l’ultima tratta in treno. In questo caso prenotate il treno in anticipo.
Treno per Machu Picchu

Come arrivare a Machu Picchu da Aguas Calientes

Una volta ad Aguas Calientes potete raggiungere Machu Picchu sia a piedi, con una ripida camminata di 90 minuti, o con un viaggio in autobus di 25 minuti che vi lascerà fino all’ingresso di Machu Picchu.

La maggior parte dei viaggiatori prende l’autobus all’andata e sceglie la camminata al ritorno.

Gli autobus iniziano a trasportare i passeggeri alle 5:30 del mattino e vanno fino alle 15:30, viaggiando ogni 5-10 minuti a rotazione con più di 30 autobus.
Alcune persone iniziano a mettersi in fila alle 4:00 del mattino per essere uno dei primi a entrare nella Cittadella alle 6:00 e vedere l’alba dalla Porta del Sole. A seconda dell’afflusso considerate che potreste aspettare anche un’ora.
Il biglietto di sola andata costa €15 e potete prenotarlo qui.

Vista di Machu Picchu

Tipi di biglietto per entrare a Machu Picchu

A causa dell’attuale pandemia, le tariffe ufficiali 2022 per visitare Machu Picchu sono state recentemente pubblicate. I nuovi costi si accompagnano anche alle nuove modalità di visita permesse. Prima di comprare il biglietto infatti dovete avere ben chiaro cosa volete visitare e che circuito seguire.

Il sito ufficiale non è molto chiaro e potreste trovare complicato capire quale biglietto scegliere, quindi spero che in questo post troviate le risposte alle vostre domande, in particolare la più importante: quale biglietto per Machu Picchu comprare e quali sono i costi per il 2022.

Importante
Prima di comprare il biglietto in autonomia considerate come volete visitare Machu Picchu. I tour infatti includono sempre il costo del biglietto. Essendo il tour, da quelli in bus a quelli in treno o i trekking, il modo più pratico e comune per raggiungere Machu Picchu, comprate il biglietto in autonomia solo se considerate di andarci da soli.


I biglietti per Machu Picchu tra cui scegliere sono 4 e sono classificati per circuiti:

  • Llaqta di Machu Picchu per massimo 2500 persone al giorno
  • Huayna Picchu + Circuito 4 per massimo 400 persone al giorno
  • Montagna + Circuito 3 per massimo 400 persone al giorno
  • Huachuyapicchu + Circuito 4 per massimo 200 persone al giorno
Adulti Studenti
Llaqta de Machu Picchu $62 $41
Huayna Picchu + Circuito 4 $86 $57
Montagna Machu Picchu + Circuito 3 $86 $57
Huchuyapicchu + Circuito 4 $62 $22
Museo di Machu Picchu $10 $5

Llaqta di Machu Picchu

Questo è il biglietto base e standard che permette di visitare il sito archeologico senza altre estensioni. Questo biglietto permette di accedere alla cittadella Inca di Machu Picchu attraverso i circuiti 1, 2, e 3.

Siete liberi di scegliere uno qualsiasi dei circuiti a seconda del vostro tempo e della vostra condizione fisica.
Il biglietto costa 152,00 soles per gli adulti e 70 soles i bambini dai 3 ai 17 anni. I bambini con meno di 3 anni entrano gratuitamente.

Biglietto Machu Picchu e Huayna Picchu + Circuito 4

Questo biglietto è uno dei più richiesti ed è limitato a 400 persone al giorno. il biglietto permette di visitare la cittadella di Machu Picchu e l’ingresso alla Montagna Huayna Picchu.

L’unico percorso permesso è il 4. Il circuito 4 permette di visitare la parte bassa di Machu Picchu, cioè il settore urbano dove potete vedere la Roccia Sacra, il Tempio del Condor, il Tempio del Sole, gli Specchi d’Acqua, il Tempio delle 3 Finestre.
Il circuito segue il percorso in una sola direzione (non è possibile tornare indietro) e dura circa 1 ora e 30 minuti. Il biglietto costa 200,00 soles per gli adulti e 125 per i ragazzi dai 3 ai 17 anni. Essendoci SOLO 400 posti al giorno disponibili prenotate con largo anticipo.

Machu Picchu e Montagna + Circuito 3

In pochi sanno che esiste una alternativa fantastica a Huayna e questa è la Montagna di Machi Picchu (400 accessi al giorno).
Il circuito permesso se si compra questo biglietto è il 3 che comprende l’ingresso attraverso il settore Qolqas, le terrazze adiacenti al Fossato Secco, la Casa dell’Inca, il complesso Espejos de Agua e la Plaza del Pisonae. Questo biglietto ha la possibilità di rientrare nel complesso. Il biglietto costa 200 soles per adulto.

Montagna Huchuyapicchu + Circuito 4

La montagna Huchuyapicchu non è popolare, ma è vicino alla montagna Huayna Picchu, ottima alternativa se sono finiti gli altri biglietti.

Questo biglietto permette di visitare Machu Picchu dal circuito 4 e si può rimanere nella cittadella per 2 ore. Ci sono solo 200 posti disponibili ogni giorno e distribuiti in 9 orari. Questo biglietto Huachuy Picchu è un ingresso più economico alla cittadella di Machu Picchu.

Sconti costo biglietti per Machu Picchu

Gli studenti possono beneficiare di uno sconto. Per accedere a questo vantaggio è necessaria una carta di identità dello studente valida che mostri il nome, il cognome, la foto ed il nome dell’Università. La carta deve riportate la data di scadenza dell’anno corrente.

Montagna Machu Picchu

I circuiti turistici a Machu Picchu

Come avrete capito da su adesso per visitare Machu Picchu potete seguire uno dei 4 circuiti permessi, tranne per il biglietto standard per cui siete liberi di seguire quello che volete. Non è più possibile gironzolare a piacimento e rimanere sul sito più delle ore consentite.
I 4 circuiti all’interno di Machu Picchu sono questi:

  • Circuito 1 (circuito corto alto) – Questo circuito include la salita alla piattaforma inferiore o superiore della cosiddetta Casa del Guardiano per continuare attraverso la Porta Principale, il settore del Caos di Granito (Cave), la Piazza dei Templi, il set di Specchi d’Acqua e l’uscita attraverso la Piazza del Pisonae.
  • Circuito 2 (circuito Alto Largo) – Questo circuito include la salita alla piattaforma inferiore o superiore della Casa del Guardiano, continua per la Porta Principale, il settore del Caos di Granito , la Piazza del Tempio, Llamakancha, Roccia Sacra, Qolqas orientale e l’uscita è attraverso la terrazza inferiore.
  • Circuito 3 (circuito corto inferiore) – Questo circuito include l’ingresso attraverso il settore Qolqas, le terrazze adiacenti al Fossato Secco, la Casa dell’Inca, il complesso Espejos de Agua e l’uscita attraverso la Plaza del Pisonae.
  • Circuito 4 (circuito lungo inferiore) – Questo circuito comprende l’ingresso attraverso il settore Qolqas, le terrazze adiacenti al Fossato Secco, Casa dell’Inca, Llamakancha, Roccia Sacra, Qolqas orientale e l’uscita è attraverso la terrazza
Circuiti Machu picchu
Cortesia di La Republica Perù

Come prenotare il biglietto di Ingresso a Machu Picchu e quanto costa

Machu Picchu è un patrimonio mondiale dell’UNESCO e il luogo più popolare da visitare in Perù, l’ingresso al sito non è ovviamente gratuito e da pochi anni il numero di persone ammesse è a numero limitato.

Questo vuol dire che è consigliato comprare l’ingresso con largo anticipo. Soprattutto se viaggiate in alta stagione visto che rischiereste di non trovare posto. Il biglietto si compra sul sito del Governo.

Siccome potrebbe essere poco chiaro il procedimento ecco come fare passo passo.

Comprare il biglietto per Machu Picchu Step by Step

Per comprare il biglietto per Machu Picchu direttamente dal sito del governo ecco una guida passo passo che aiuta a comprarlo senza incorrere in errori.

Andate sul sito www.machupicchu.gob.pe e cliccate su Adquirir Boletos
A questo punto dovete selezionate:

  • circuito (ovvero tipologia di biglietto)
  • data
  • numero di persone (potete comprare per massimo 6 persone). Sono considerati bambini (menores) i bambini/ragazzi tra i 3 ed i 17 anni.
Biglietti per Machu Picchu
Assicuratevi di selezionare GENERAL (sulla barra a sinistra) in quanto i costi sono differenti per stranieri e residenti di alcuni Paesi del Sud America. Nel selezionare l’orario assicuratevi di tenere in conto il tempo necessario per raggiungerlo. Infatti l’ingresso non è solo per data ma anche orario. Avrete un margine di una ora per entrare. Quindi se prenotate per le 10 del mattino potete entrare tra le 10 e le 11. Non prima e non dopo.

Scegliete il circuito che desiderate (il costo varierà a seconda di cosa volete visitare)

Tipologia di biglietti per Machu Picchu

A questo punto vi verranno mostrati gli orari disponibili ed i posti rimasti per orario.

Orari di ingresso a Machu Picchu
Potete scegliere tra differenti orari di ingresso. Avrete una ora di margine per entrare al sito. Quindi se comprate l’ingresso delle 6, l’ultimo ingresso ammesso è alle 7. Agotado significa che non sono rimasti biglietti disponibili.

Procedete con l’acquisto inserendo i vostri dati personali, Paese di residenza, Tipo (gli stanieri devono selezionare PAS), Numero del documento (per gli stranieri è solo valido il Passaporto), Cognome, Nome, Data di nascita e sesso.
Importante: il biglietto è nominale e non è trasferibile.

Informazioni personali biglietto Machu Picchu

Cliccate su Siguiente e procedete inserendo i dati della carta di credito. Et voilà! Il biglietto è comprato.

L’orario migliore per visitare Machu Picchu

Per prenotare il biglietto dovrete scegliere l’orario. A meno che non viaggiate con un tour di due giorni che ha delle tempistiche da rispettare e quindi molto probabilmente entrerete la mattina presto perchè dovete avere tempo sufficiente per tornare a Cusco, probabilmente vi starete chiedendo quale sia l’orario migliore per visitare Machu Picchu.

Gli orari migliori sono quello delle 6 del mattino, così potete vedere l’alba e dentro il sito non c’è nessuno a parte il primo gruppo, oppure qualsiasi orario dopo le 15, quando la maggior parte dei turisti con tour sono andati via, le nuvole tipiche del mattino sono scomparse (solitamente) e le guide sono più flessibili sul farvi rimanere più a lungo del dovuto.

Ricordate che si può stare dentro Machu Picchu per al massimo 3 ore.

Passeggiando per Machu Picchu

10 modi per raggiungere e visitare Machu Picchu – Tour, trekking e autonomamente

Se Machu Picchu si è meritato il titolo di Città perduta, pur erroneamente visto che non lo è davvero quindi il nome più appropriato sarebbe città dimenticata, questo nomignolo ha ancora oggi senso vista la difficoltà che si incontra ancora oggi per raggiungerla.
È lontana, non ci sono modi diretti per raggiungerla, non ci sono aeroporti nelle immediate vicinanze.

I modi per visitare Machu Picchu sono tantissimi. Da quelli in autonomia con i mezzi, ai tour di uno (per chi ha poco tempo) a più giorni (consigliato), i trekking fino ad un percorso alternativo facendo rafting e trekking. Una novità degli ultimi anni.

Se volete ottimizzare i tempi di viaggio e stressarvi meno di quanto non fareste dovendo raggiungere il sito da soli, qui vi racconto come un tour di 2 giorni costi tanto quanto arrivare da soli con il vantaggio di velocizzare i tempi e non avere alcun tipo di preoccupazione.

Dopo svariate ricerche e calcoli al centesimo sono arrivata alla conclusione che il tour è il modo più pratico e non costa molto di più che andando da soli, con la differenza che non ci si debba preoccupare davvero di nulla.

I costi come noterete variano tantissimo, ma ognuno di questi tour ha i propri pro e li vedremo insieme. Ho selezionato i 10 modi più popolari per visitare Machu Picchu, da quello di 1 giorno fino ai trekking di 4 e 5 giorni (inca trail e circuiti alternativi).

Ricordate che è obbligatorio avere una guida per accedere al sito archeologico. Se prenotate il tour è inclusa nel costo. Se invece prenotate solo il biglietto e raggiungete Machu Picchu autonomamente potrete trovarla all’ingresso della cittadella

Visita di Machu Picchu in un giorno da Cuzco

Personalmente sconsiglio questo tour perchè passerete tantissimo tempo per raggiungere il sito, la giornata rischia di essere lunghissima e faticosa e secondo me vale la pena passare almeno una notte ad Aguas Calientes.

Ma se avete poco tempo e non avete alternative, non potete quindi dedicare almeno due giorni, questo tour è funzionale, pratico e decisamente quello giusto per voi. Si parte da Cusco per la stazione ferroviaria di Ollantaytambo dove con il treno si raggiunge Aguas Calientes. Con il bus si raggiunge Machu Picchu dove si fa una visita guidata di 1 ora (la guida è obbligatoria). Il ritorno si farà lungo la stessa strada.

*Con questo tour non è possibile scalare nessuna montagna, Machu Picchu o Huayna Picchu, perché la visita alla cittadella si svolge durante il secondo turno, che non permette di scalare le montagne.

Il tempo a disposizione per visitare la cittadella di Machu Picchu è di tre ore in totale. Questi dovrebbero essere divisi in un’ora di visita guidata, e il resto, visitando la cittadella liberamente

Informazioni pratiche del tour

  • Costo: €296 per persona (costo del treno incluso)
  • Partenza: 5 del mattino con pick up in hotel
  • Durata: dalle 5 del mattino a mezzanotte
  • Punti forti di questo tour: visita in un solo giorno, viaggio in treno, pick up e drop off presso il vostro hotel
  • Contro: Non permette di scalare la Montagna o Huayna Picchu

Tour economico di due giorni da Cuzco a Machu Picchu – Machu Picchu By Car

Questo è il tour più economico tra tutti e il più popolare tra i backpackers. Con il bus si raggiunge Hidroelectrica da dove camminerete per circa 3 ore (quindi portate bagagli leggeri) per arrivare ad Aguas Calientes. Prima di arrivarci però si fanno delle fermate al villaggio Chinchero e Abra Malaga, il punto più alto del sentiero a 4300 m di altitudine. Notte in hotel o ostello, inclusa nel costo. Se avete ancora tempo potete fare una passeggiata, andare alle sorgenti termali o al museo di Machu Picchu.

Il giorno dopo raggiungerete Machu Picchu, potete scegliere se andare a piedi o con il bus (costo non incluso), visiterete il sito con la guida e avrete tempo libero per girare da soli e verso mezzogiorno comincerete a tornare per arrivare, con il solito trekking di 3 ore, ad Hidroelectrica dove vi aspetta il bus per rientrare a Cusco.

Tempo nella cittadella

Il tempo a disposizione per visitare la cittadella di Machu Picchu è di tre ore in totale. Questi dovrebbero essere divisi in un’ora di visita guidata, e il resto, visitando la cittadella liberamente.

Informazioni pratiche del tour

  • Costo: €119 (con opzioni extra di bus per Machu Picchu da Aguas Calientes, potete scegliere tra solo andata o andata e ritorno)
  • Partenza: 6 del mattino al punto di incontro Galería Las Mercedes, Av.El Sol
  • Durata: 2 giorni
  • Punti forti di questo tour: Questo è il più economico per visitare Machu Picchu ma è anche comodo e pratico
  • Contro: Non indicato se si vuole evitare di camminare per 3 ore

Machu Picchu ed il Valle Sagrado bus + treno (2 giorni)

Questo è il tour breve più bello che ottimizza i tempi ed unisce la visita di Machi Picchu alla Valle Sacra, che consiglio vivamente di visitare ma che richiederebbe un giorno extra a Cusco. Se quindi avete solo due giorni a disposizioni il mio consiglio è di spendere qualcosa in più e optare per questo.
Partirete da Cusco in bus per raggiungere Ollantaytambo dove prenderete il treno. Prima però vi fermerete a Pisac, dove visiterete il sito archeologico con terrazze utilizzate dai Quechua per la coltivazione del mais e dei prodotti agricoli. Raggiungerete un’altitudine di 3400 o anche 3500 se arrivate alla parte alta. In seguito visiterete il mercato dell’artigianato. Da qui raggiungerete Ollantaytambo dove prenderete il treno per Aguas Calientes dove dormirete per la notte (hotel incluso). Il giorno dopo visiterete Machu Picchu dove avrete 4 ore (1 con guida e 2 da soli). Al ritorno ad Aguas Claientes prenderete il treno per tornare ad Ollantaytambo dove vi aspetteranno i bus per rientrare a Cusco.

Tempo alla cittadella

Il tempo a disposizione per visitare la cittadella di Machu Picchu è di quattro ore in totale. Questi dovrebbero essere divisi in un’ora di visita guidata, e il resto, visitando la cittadella liberamente, o scalando una delle montagne: Machu Picchu Mountain o Huayna Picchu.

Informazioni pratiche del tour

  • Costo: A partire da €323 (possibilità di scegliere con o senza hotel, tipologia di hotel, e tipologia biglietto per Machu Picchu)
  • Partenza alle: 7:30 del mattino
  • Durata: 2 giorni
  • Punti forti di questo tour: Abbina Machu Picchu alla Valle Sacra che altrimenti richiederebbe un giorno extra
  • Contro: Nessuno realmente. Il costo probabilmente dovuto alla necessità di prendere il treno.

Raggiungere Machu Picchu in treno

Se volete raggiungere Machu Picchu a bordo del famoso Inca Rail potete organizzare il viaggio in maniera autonoma riservando a parte: treno, hotel, biglietto per Machu Picchu e la guida obbligatoria.
Potete quindi comporre come desiderate il viaggio. Se volete entrare a Machu Picchu all’apertura dovete dormire ad Aguas Calientes una notte. I treni hanno differenti tipologie di vagane e classe. Potete scegliere tra il treno Vistadome della Peru Rail (a partire da €170 andata e ritorno) e quello Standard dell’Expedition (a partire da €110 andata e ritorno)
Il treno impiega circa 3 ore quindi se prendete il treno delle 7 del mattino arriverete alle 10. Potete oggi andare alle terme o al museo e il mattino dopo visitare Machu Picchu e rientrare nel pomeriggio.
Potete anche controllare i differenti costi sui siti: Peru Rail ed Inca Rail.

Treno per andare a Machu Picchu

Inca Trail: Trekking di 4 giorni

Entriamo nel vivo del trekking più famoso del Sud America: l’Inca Trail ovvero il Cammino Inca. Questo trekking combina paesaggi unici con montagne, giungla e un misto di rovine, tunnel e ciottoli del popolo Quechua.
La partenza si fa da Cusco dove in bus raggiungerete Ollantaytambo. Poi vi sposterete in veicolo fino al km 82 a Piscacucho, luogo dove si effettua il primo controllo e da dove inizierete il trekking.
Lungo il cammino incontrerete il sito archeologico di Patallacta, ad un’altitudine di 2750m per arrivare nel pomeriggio alla prima zona di sosta a Wayllabamba.

Il giorno 2 farete 12 chilometri che coprirete in circa 8 ore. Comincia la salita per Llullucha Pampa, a 3800 m di altitudine, Warmiwañusca, a 4215 m di altitudine (il punto più alto che raggiungerete con questo trekking) ed arriverete infine al campo Pacaymayo.

Il giorno 3 camminerete per 16 km che coprirete in 12 ore. Il clima della giungla comincia a farsi sentire. Incontrerete numerosi siti archeologici come Runcurakay e Sayacmarka. Camminerete fino a Puyuptamarca, 3750 metri sul livello del mare, e concluderete la giornata al campo di Wiñay Wayna.

Il giorno 4 partirete alle 3,30 del mattino per discendere ai cancelli della cittadella ed essere tra i primi ad entrare a Machu Picchu. Camminerete 1 ora e mezza fino a raggiungere Punku, la Porta del Sole, da dove è possibile vedere l’intera cittadella di Machu Picchu e Huayna Picchu sullo sfondo. Visita a Machu Picchu e rientro a Cusco in treno fino ad Ollantaytambo e bus fino a Cusco.

Tempo nella cittadella

Il tempo a disposizione per visitare la cittadella di Machu Picchu è di quattro ore in totale. Questi dovrebbero essere divisi in un’ora di visita guidata, e il resto, visitando la cittadella liberamente, o scalando una delle montagne: Machu Picchu Mountain o Huayna Picchu.

Informazioni pratiche del tour

  • Costo: A partire da €490 (standard) oppure €660 (superior)
  • Partenza alle: 4.30 del mattino
  • Durata: 4 giorni
  • Punti forti di questo tour: È il cammino classico ed uno dei trekking più famosi del Sud America
  • Contro: È molto faticoso e piuttosto costoso

Inca Trail breve 2 giorni

Se volete fare l’inca trail ma non ve la sentite a coprire l’intero tragitto questa opzione breve potrebbe fare a caso vostro. È la versione breve e meno impegnativa dell’originale, con alloggio a scelta ad Aguas Calientes e due visite alla cittadella di Machu Picchu.
Arriverte ad Ollantaytambo ma a differenza del Cammino Inca di 4 giorni qui prenderete il treno per raggiungere il km 104, da dove inizia il trekking.
La prima sfida è il trekking di 3 ore a Wiñay Wayna, a 2600 m. s.l.m., un sito archeologico che si crede essere la casa degli antichi sacerdoti di Machu Picchu. Da lì, continuerete a camminare fino a raggiungere Inti Punku, la Porta del Sole, che ci darà la prima vista della cittadella di Machu Picchu.
Vi fermerete qualche minuto per riposare e scattare foto, prima di scendere a prendere l’autobus che vi porterà ad Aguas Calientes dove passerete la notte.

Il girono dopo vi alzerete presto per camminare verso la cittadella, visita a Machu Picchu e al termine delle 4 ore , tornerete ad Aguas Calientes per essere alla stazione mezz’ora prima della partenza del treno per Ollantaytambo. Da Ollantaytambo, viaggerete in veicolo fino al centro di Cusco.

Tempo nella cittadella

Il tempo a disposizione per visitare la cittadella di Machu Picchu è di quattro ore in totale. Questi dovrebbero essere divisi in un’ora di visita guidata, e il resto, visitando la cittadella liberamente, o scalando una delle montagne: Machu Picchu Mountain o Huayna Picchu.

Informazioni pratiche del tour

  • Costo: A partire da €450
  • Partenza alle: 3.30
  • Durata: 2 giorni
  • Punti forti di questo tour: Permette di abbinare l’ultima parte del trekking dell’originale Inca Trail
  • Contro: Piuttosto costoso ma include gli ingressi e tutti i trasporti

Salkantay Trekking 5 giorni

Negli ultimi anni il Salkantay trekking si è posizionato come valida alternativa all’Inca Trail con sostanziali differenze. Il percorso richiede 5 giorni ed è piuttosto impegnativo.

Rispetto all’Inca Trail il Salkantay attraversa zone con poche rovine ma scenari di montagna incredibili. Il cammino è più lungo rispetto l’Inca ed essendo meno affollato avrete la possibilità di vedere animali lungo il cammino, come cervi, cincillà e orsi dagli occhiali. Questo trekking è adatto a trekkers esperti e pronti ad affrontare variazioni di terreno di cammino oltre che arrivare in altitudine.
Il primo giorno farete 16 chilometri e camminerete per circa 6 ore. Da Cusco raggiungerete in bus Mollepata, viaggio di 3 ore, e successivamente Challacancha, da dove inizierete il trekking. Raggiungerete il primo campo, Soraypampa a 3900 metri sul livello del mare e nel pomeriggio salirete fino alla laguna di Humantay, uno spettacolo naturale.
Il secondo giorno camminerete per 10 ore e farete 22 km. Comincerete con una risalita di montagna per raggiungere l’Abra Salkantay, a 4650m sul livello del mare, dove avrete una vista sul ghiacciaio Humantay e sul Salkantay innevato. Questo è il punto più alto del trekking. Il cammino continua fino a fino a Huayracmachay, a 3800m di altitudine e successivamente Chaullay dove troverete il campo.

Il terzo giorno camminerete 5 ore e farete 11 km. Attraversando piantagioni di quinoa e melograno in 5 ore raggiungerete Playa Sahuayacu. Da qui in bus raggiungerete Santa Teresa dove passerete la notte. Se volete potete andare alle terme di Cocalmayo, un complesso con 3 piscine di diverse temperature dove rilassarvi e recuperare dalle fatiche dei giorni precedenti.

Il quarto giorno camminerete 6 ore e farete 16 km. Raggiungerete Hidroelectrica e dopo pranzo camminando lungo la linea ferroviaria raggiungerete Aguas Calientes dove passerete la notte. Il quinto giorno visiterete Machu Picchu per rientrare a Cusco in serata.

Tempo nella cittadella

Il tempo a disposizione per visitare la cittadella di Machu Picchu è di quattro ore in totale. Questi dovrebbero essere divisi in un’ora di visita guidata, e il resto, visitando la cittadella liberamente, o scalando una delle montagne: Machu Picchu Mountain o Huayna Picchu.

Informazioni pratiche del tour

  • Costo: A partire da €200 per persona
  • Partenza alle: 4.30 del mattino da Cusco
  • Durata: 5 giorni
  • Punti forti di questo tour: Non ha numero limitato come l’inca trail, si può prenotare anche con meno anticipo rispetto l’inca, il cammino è meno frequentato e ha una splendida varietà di paesaggi
  • Contro: Piuttosto faticoso e richiede preparazione fisica
Laguna del Salkantay in Peru

Trekking Lares per Machu Picchu 4 giorni

Questo è uno spettacolare trekking che vi porterà alle rovine di Ollantaytambo da dove si prende il treno per andare ad Aguas Calientes. Partirete da Cusco e viaggerete attraverso la Valle Sacra. Dopo 4 ore raggiungerete Lares a 3200 metri sul livello del mare e dove andrete alle terme. Da qui comincia il trekking di 4 ore per raggiungere il campo di Wacahuasi.

Il secondo giorno attraversando tra varie comunità andine locali arriverete alla laguna di Ipsaycocha. Dopo una pausa scenderete fino alla comunità di Patacancha dove si trova il campo. Il terzo giorno raggiungerete con un trekking il villaggio di Willoq, Qocachapata e Pumamarca dove visiterete i loro resti archeologici. Alle 14 arriverete ad Ollantaytambo da dove prenderete il treno per Aguas Calientes dove passerete la notte.
Il quarto giorno visiterete Machu Picchu e rientrerete a Cusco verso le 20.30.

Tempo nella cittadella

Il tempo a disposizione per visitare la cittadella di Machu Picchu è di quattro ore in totale. Questi dovrebbero essere divisi in un’ora di visita guidata, e il resto, visitando la cittadella liberamente, o scalando una delle montagne: Machu Picchu Mountain o Huayna Picchu.

Informazioni pratiche del tour

  • Costo: A partire da €490
  • Partenza alle: 5:00 del mattino da Cusco
  • Durata: 4 giorni
  • Punti forti di questo tour: Il trekking tra i piccoli villaggi andini e la possibilità di entrare in contatto con la gente locale.
  • Contro: Nessuno

Inca Jungle – Tour di trekking, bicicletta e rafting

Questo tour è perfetto per chi vuole vedere Machu Picchu e vuole fare tanto sport tra cui rafting, bicicletta e trekking, seguendo una tratta di cammino Inca. Partirete da Cusco la mattina presto per raggiungere Abra Malaga da dove partirete per la tratta in bicicletta che vi porterà al complesso archeologico Huamanmarca e a Santa Maria dove se volete potete fare rafting.

Il secondo giorno sarà dedicato al trekking. Vedrete delle cascate ed arriverete a fine percorso alle sorgenti di Cocalmayo per poi dormire a Santa Teresa.

Il terzo giorno raggiungerete Hidroelectrica in bus e da qui camminerete per 3 ore per raggiungere Aguas Calientes dove passerete la notte. Il quarto giorno visiterete la cittadella di Machu Picchu e rientrerete a Cusco in serata.

Informazioni pratiche del tour

  • Costo: A partire da €193 con il rafting incluso
  • Partenza alle: 7 del mattino da Cusco
  • Durata: 4 giorni
  • Punti forti di questo tour: Adatto a chi cerca un tour multi-sport che abbini più discipline

Visitare Machu Picchu fai da te

Se partecipare ad un tour è uno dei modi più popolari tra tutti i viaggiatori, backpackers e no, potete senza problema organizzare la visita in autonomia purchè prenotiate con largo anticipo l’ingresso al sito, potete scegliere di raggiungerlo da soli.

Potete scegliere tra il treno ed il bus. Nel primo caso, ovvero con il treno, potete anche concludere la visita in giornata. Se invece optate per il bus dovete considerare almeno 1 notte, 2 se lungo la strada visitate il Valle Sagrado, cosa che vi consiglio di fare. Del treno ho scritto su quindi qui mi concentro sugli autobus.

Partendo da Cusco (Terminal Santiago) prendete un autobus per Quillabamba. Scendete a Santa Maria (il viaggio impiegherà circa 3 ore) e proseguite con un altro autobus fino a Santa Teresa (un’altra ora).

Da qui dovrete prendere un taxi locale fino a Idroelettrica vicino a Santa Teresa.
Da Hidroelectrica dovrete camminare seguendo i binari del treno per circa 6 chilometri (3 ore). Il personale di Hidroelectrica sarà in grado di indicarvi come proseguire e potrebbe chiedervi una registrazione.

Per risparmiare un po’ dei costi elevati per raggiungere Machu Picchu, si può prendere l’autobus fino a Ollantaytambo e unirsi al treno solo per l’ultima tratta. Ci sono molti bus collettivi che da Cusco vanno a Ollantaytambo ogni giorno e costano solo pochi soles. Vi consiglio di lasciare i grossi bagagli in hotel e partire solo con il necessario.
Per questa opzione, dovrai anche prenotare i biglietti del treno in anticipo.

Come visitare Huayna Picchu

Se volete la vista perfetta su Machu Picchu allora dovete comprare il biglietto che vi farà scalare Huayna Picchu. Tenete conto che si tratta di una salita molto difficile che dura tra i 40 minuti ed un’ora, quindi se non siete fisicamente preparati potrebbe essere una estensione intensa.

Solo 400 persone al giorno possono scalare Huayna Picchu. Delle 400 persone 200 possono salitre sulla montagna alle 7 del mattino e altre 200 alle 10.
Huayna Picchu si trova all’interno del complesso di Machu Picchu, quindi non si può visitare Huayna Picchu da solo.

I posti da vedere a Machu Picchu

La guida per entrare a Machu Picchu è obbligatoria quindi il vostro ingresso nella cittadella sarà sicuramento spiegato da qualcuno del luogo. Ma se vi state chiedendo cosa vedere a Machu Picchu durante le vostre ore libere qui vi lascio qualche consiglio.
Entrerete dal lato sud di Machu Picchu attraverso i Quartieri delle Guardie. La guida vi accompagnerà fino alla Capanna del Custode e alla Terrazza della Roccia Cerimoniale, uno dei punti più alti del sito e con una vista eccellente. Da qui infatti potete vedere più di 100 terrazze agricole che, durante i tempi degli Inca, fornivano raccolti tutto l’anno.

Scendete attraverso la Porta Principale, una gigantesca porta d’ingresso, e raggiungete la Tomba Reale e le mura circolari del Tempio del Sole, che ha finestre perfettamente posizionate per i solstizi estivi e invernali. Continuate fino alla Piazza Sacra con templi su tre lati, il più impressionante dei quali è il Tempio Principale, costruito con enormi pietre orizzontali.

A ovest, salite la scala della piramide Intihuatana, il punto più alto dell’area urbana. Il centro è una scultura insolita, considerata il luogo più sacro di Machu Picchu.
Più avanti troverete la Roccia Sacra lunga 25 piedi e il Muro degli Artigiani, probabilmente il muro più bello del sito. Terminate al Tempio del Condor dove una roccia scolpita raffigura l’uccello ancora oggi venerato dal popolo andino.

Posti da vedere a Machu Picchu
Hobe / Holger Behr, Public domain, via Wikimedia Commons

Cosa sapere per visitare Machu Picchu

Adesso che avete capito come potete visitare Machu Picchu concludo con alcune cose che dovreste sapere prima di raggiungere questo sito peruviano meraviglioso.

  • Biglietti d’ingresso a Machu Picchu – Se si viaggiate in modo indipendente comprate con largo anticipo i biglietti e ricordate che sarà comunque obbligatorio pagare per una guida una volta all’ingresso. In genere i pacchetti tour per Machu Picchu la includono e non dovete preoccuparvi di nulla.
  • Tempo limite nel sito: Dal 2019 tutti i biglietti d’ingresso sono a tempo, consentendo l’ingresso ogni ora. È permesso rimanere nel sito per un massimo di tre ore.
  • Acqua, snaks e bagno – Ricordate di portare con voi acqua e snaks. Se dovete andare in bagno dovrete uscire dai cancelli quindi ricordate di custodire il biglietto o non potrete rientrare.
  • I droni, ombrelli, bastoni da passeggio o i bastoni da trekking sono vietati a Machu Picchu. I viaggiatori che hanno bisogno di bastoni o pali per la mobilità possono portarli, ma solo con punte di gomma protettiva sulle estremità.
  • Timbro sul passaporto – Appena fuori dai cancelli d’ingresso troverete una stazione segnalata dove potete ottenere il timbro di Machu Picchu nel passaporto.
  • Andare a Machu Picchu la mattina o il pomeriggio? – Non esiste un momento perfetto per visitare Machu Picchu, ma ricordate che durante la stagione delle piogge, da Novembre a Marzo, le mattine possono essere nebbiose. In genere i pomeriggio sono sempre meno affollati perchè gli escursionisti ritornano alla stazione ferroviaria per rientrare a Cusco.
  • Picco di Huayna Picchu: Avrete bisogno di un biglietto separato per scalare questo picco del sito, ed è necessario prenotare in anticipo – ci sono un numero limitato di biglietti. La vista sulle rovine Inca è un punto culminante per molti, ma siate consapevoli che alcune sezioni di questo percorso faticoso sono molto strette e ripide. Potrai scegliere se iniziare la tua salita alle 7 o alle 10 del mattino. Vai alle 10, c’è una maggiore possibilità che le nuvole si siano alzate per allora. (A partire da dicembre 2020, Huayna Picchu è chiuso a causa della pandemia di coronavirus).
  • La montagna di Machu Picchu – Avete bisogno di un biglietto separato e buone ginocchia visto che il sentiero è comporto prevalentemente da scale.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.