EUROPA

Come muoversi a Madrid – Metro, bus, bicicletta e taxi

Dicembre 23, 2020
Modificato il Febbraio 14, 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Madrid la capitale della Spagna è una città incredibilmente viva ed affascinante. Per molti no è bella come Barcellona o le città dell’Andalusia, ma lo spirito che anima Madrid è davvero speciale tanto da essere forse il motivo principale per cui in molti, me inclusa, ritengono che sia la città più bella della Spagna.

Madrid è una città molto grande, con tantissime attrazione, Musei spettacolari, quartieri molto diversi tra loro, le distanze sono quindi piuttosto grandi ed i punti di interesse non sono poi così vicini tra loro.

Soprattutto se hai pochi giorni a disposizione vedere Madrid in due giorni richiede una buona combinazione di mezzi di trasporto che consenta di seguire l’itinerario in maniera fluida e senza perder tempo.
Camminerai tantissimo, ma non disdegnerai i mezzi pubblici, che sono efficienti e collegano l’intera città, oppure, per quanto pazzesco possa sembrare viste le salite della città, puoi intermezzare con piacevoli giri in bicicletta.
Ma procediamo con ordine! Se è la tua prima volta in città e non sai cosa aspettarti, cominciamo a vedere insieme come muoversi a Madrid e leggi anche il post Cosa vedere a Madrid in due giorni (se è la tua prima volta)

Madrid metro

Come muoversi a Madrid

  1. METRO

    La metropolitana di Madrid può sembrare confusionaria all’inizio, in verità una volta che si capiscono le linee e le fermate sarà semplicissimo utilizzarla. È complessa e ben organizzata come le metro di Parigi o di Londra, sicuramente più intuitiva dei mezzi di Berlino! Probabilmente la metropolitana sarà anche il primo mezzo che prenderai all’arrivo in aeroporto visto che lo collega al centro della città.
    Ci sono ben 12 linee metro, i treni passano con tantissima frequenza e solo con questa puoi raggiungere tutti i luoghi principali. I treni corrono dalle 6 del mattino fino alle 2 del mattino.
    Per utilizzare la metropolitana devi acquistare la Multicard, €2.50, da ricaricare, se si è in più persone si può usare la stessa carta semplicemente validando più viaggi.
    Il biglietto semplice costa €1.50, il carnet da 10 viaggi €12,20 e quello per l’aeroporto €4,50.
    Esiste anche la carta turistica con pacchetti da 1 a 7 giorni, durante i quali si possono utilizzare tutti i mezzi del trasporto pubblico. I carnet partono da €8.40 (zona A) al giorno fino a €35,40 per 7 giorni.

    metro di madrid

  2. Autobus

    Gli autobus possono essere utili per muoversi rapidamente su brevi tratte se non hai voglia di camminare. A meno che non sia necessario perchè non hai alternative sconsiglio di coprire lunghe tratte perchè si rischia di rimanere imbottigliati nel traffico.
    Gli autobus pubblici sono contrassegnati con la scritta “EMT” e una corsa singola costa 1,50 euro, puoi utilizzare la Card che utilizzi per la metropolitana. A questo link puoi calcolare i percorsi e trovare i bus giusti per te.
    Se vuoi avere una visione della città dalle sue strade piuttosto ti consiglio l’Hop On Hop Off che ti permette di seguire circuiti turistici dandoti la possibilità di salire e scendere quando vuoi.
    L’autobus turistico di Madrid segue due differenti percorsi, e se hai tempo limitato è sicuramente una soluzione eccellente per visitare la città contro il tempo!

  3. Bicicletta

    Non ti nascondo che quando mia sorella, che vive a Madrid da molti anni, mi ha proposto di andare in giro in bicicletta, guardando alcune delle salite nei pressi di casa sua ho cominciato a sudare freddo! Quello che non mi aveva detto è che il servizio di bike sharing della città ha biciclette elettriche che rendono anche le strade in salita una passeggiata di salute
    Ovviamente tra i posti che consiglio di girare in bici c’è il Parco El Retiro, pianeggiante e super piacevole e Malasaña che visto che ha le strade piccole permette di pedalare senza preoccuparsi troppo delle auto. Ma buona parte della città è ciclabile, negli ultimi anni sono state creati 30km di pista.
    Se vuoi utilizzare il servizio bike sharing scarica la App BiciMAD e comincia a pedalare! A questo link trovi i costi e le tariffe orarie.

  4. A piedi

    Questo è il mio “mezzo” preferito, a Madrid e dovunque. Anche se la città è molto grande se sei un camminatore potrai ridurre al minimo gli spostamenti con i mezzi pubblici e goderti Madrid semplicemente passeggiando. Se poi sei troppo stanco puoi sempre prendere una metro o noleggiare una bici elettrica!

  5. Taxi

    I taxi a Madrid hanno ottimi prezzi e funzionano molto bene. Si possono fermare lungo la strada, sono le macchine bianche con una striscia rossa ed una luce verde che indica quando sono disponibili.
    Il tassametro di solito parte da circa 2 euro (di più nei fine settimana) e costa circa 1 euro per chilometro. Ci sono alcuni supplementi per le corse all’aeroporto, alla stazione ferroviaria, agli stadi di calcio o all’arena, quindi assicurateti di verificare con l’autista ed assicurateti anche che accenda il tassametro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su telegram

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.