Come visitare la Statua della Libertà ed Ellis Island a New York

Se vi state chiedendo quale sia il modo migliore per visitare la Statua della Libertà in questa guida troverete tutte le informazioni necessarie per organizzare al meglio la visita. Informazioni aggiornate per godere della Statua della Libertà senza stress, confusione e soprattutto senza incappare in trappole per turisti. Scoprite come arrivare, quali traghetti prendere, quanto tempo dedicare e come pianificare al meglio la visita alla Statua della Libertà ed Ellis Island.
Modificato il Dicembre 1, 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Tra i simboli iconici di New York, e degli Stati Uniti a dirla tutta, c’è sicuramente la Statua della Libertà che, con Ellis Island, molto probabilmente rientrerà nel piano di viaggio nella Grande Mela la prima volta che la visiterete.

Lady Liberty dal 1886 accoglie le persone nel porto di New York e da allora è simbolo di libertà ma anche di benvenuto.

In quanto posto imprescindibile e da non perdere scopriamo come visitare la Statua della Libertà ed Ellis Island, come raggiungerle, come e dove comprare i biglietti e come evitare eventuali trappole per turisti.

La storia della Statua della Libertà

State per visitare uno dei monumenti più importanti e famosi degli Stati Uniti ma qual è la storia dietro la Statua della Libertà?

Il nome ufficiale della Statua della Libertà è Liberty Enlightening the World (la libertà illumina il mondo) ed è stata regalata dalla Francia agli Stati Uniti nel 1886 per rappresentare la relazione tra i due Paesi e celebrare l’indipendenza della nazione e l’abolizione della schiavitù.

La Statua della Libertà rappresenta la dea romana della libertà conosciuta come Libertas.

In mano tiene una torcia, che nel 1984 è stata sostituita con una nuova fatta in rame e ricoperta di oro a 24 carati, ed una tavoletta che indica la data del 4 Luglio 1776, giorno dell’indipendenza americana.

Per essere trasportata dalla Francia a New York, Lady Liberty è stata smontata in 350 pezzi e riposta in ben 214 casse per approdare a New York il 17 Giugno 1885.

La corona della Statua della Libertà, che si raggiunge facendo 354 scalini, si può vedere la città da una delle 25 finestre, è caratterizzata da 7 punte rappresentano i 7 continenti ed i 7 oceani del mondo.

La struttura interna della statua della Libertà è stata progettata da Gustave Eiffel.

È composta da 4 colonne in ferro che sostengono l’intelaiatura metallica coperta in rame e che con il tempo ha preso il colore verde che vediamo oggi in quanto ossidata.

Durante il periodo di immigrazione la Statua della Libertà è diventato simbolo del sogno americano del XIX secolo.

Era la prima cosa che chi arrivava a New York con la nave vedeva e che per molti ha significato un nuovo inizio e, con sorte, buona fortuna.

Come raggiungere la Statua della Libertà ed Ellis Island

Immano che visitare la Statua della Libertà sarà una delle prime cose che farete appena arrivati a New York. Bisogna capire come pianificare la visita e come arrivarci.

Per raggiungere Liberty Island, l’isola dove si trova la Statua della Libertà, dovete prendere un traghetto.

Il traghetto si può prendere da Battery Park, perfetto se arriverete da Manhattan e da New York prendendo la metropolitana Lower Manhattan.

Se invece arrivate dall’altea parte dell’Hudson in New Jersey potete prendere il traghetto dal Liberty State Park dove troverete anche un parcheggio a pagamento.
Questo imbarco è perfetto se siete in macchina.

Se pernottate nei dintorni e non avete la macchina potete prendere il treno Hudson-Bergen fino alla stazione Liberty State Park e raggiungere a piedi il molo d’imbarco.

Una volta deciso da quale molo partire per visitare la Statua della libertà dovrete decidere cosa volete fare e vedere in questa giornata.

Le opzioni di biglietto sono tre:

  • Visita standard della Statua della Libertà
  • Visita del piedistallo della Statua (limitato a 1000 persone al giorno)
  • Visita della corona della Statua della Libertà (limitata a 350 persone al giorno)

Al momento a causa dell’emergenza Covid l’interno della Statua è chiuso e non è possibile accedere alla corona, ma si può visitare il Pedestal Museum.

Essendo i numeri limitati vi consiglio di prenotare la visita con largo anticipo.

Cosa è incluso nei biglietti per Liberty Island ed Ellis Island

I prezzi dei biglietti del traghetto per Liberty Island, sia quelli che partono da New York che dal New Jersey, sono di andata e ritorno e includono anche la tratta per Ellis Island, dove visiterete il Museo dell’Immigrazione e potete conoscerete lo storico porto di immigrazione.

I biglietti includono una audio guida, disponibile anche in italiano, ed un tour guidato dai ranger di Liberty Island.

I tour fatti dai ranger, tutti in inglese, vi daranno informazioni sulla storia della statua e la sua costruzione.
Ricordate che se volete salire fino alla corona, il piedistallo o la torcia dovete prenotarlo in anticipo e dovete selezionare questa opzione quando prenotate il biglietto.

Costi dei biglietti per visitare la Statua della Libertà ed Ellis Island

Visitare la Statua della Libertà ed Ellis Islands è gratuito, nel senso che non si pagano biglietti d’ingresso.

Quello che si paga è il traghetto che è venduto da una sola compagnia: Statue City Cruise.

Potete comprare i biglietti direttamente sul sito oppure, per l’ammissione standard (ovvero solo il trasporto con audiguida e visita con il ranger) o per tour combinati anche su Getyourguide dove trovate le informazioni in Italiano ed i biglietti traporto con cancellazione gratuita fino a 24 ore prima.

I biglietti standard includono:

  • Il traghetto per Liberty Island
  • Il traghetto per Ellis Island
  • Il traghetto per tornare nel New Jersey o a Manhattan
  • Una audio guida in italiano
  • Il tour dei Ranger

Dopo aver selezionato il tipo di biglietto, scegliete il molo di partenza, la data, l’ora e la quantità di biglietti da acquistare.

I biglietti sono disponibili per qualsiasi giorno della settimana e per orari compresi tra le 9:00 e le 15:00.

I biglietti costano $23,90 dollari (più tasse) per gli adulti dai 13 ai 61 anni, 9,00 dollari per i bambini dai 4 ai 12 anni e 14,00 dollari per gli anziani dai 62 anni in su. I bambini fino a 3 anni non pagano.

Quando scegliete un orario tenete presente che non state acquistando i biglietti per la partenza del traghetto a quell’ora programmata.

Questi orari si riferiscono all’ammissione all’area di sicurezza della vostra destinazione di partenza. Arrivate comunque 30 minuti prima .

Visitare la Statua della Libertà con una visita guidata

Se oltre al traghetto e l’audio guida volete abbinare anche una visita con guida o con altri luoghi d’interesse ci sono diverse opzioni tra cui scegliere.

Vi consiglio di prenotare in anticipo soprattutto se viaggiate in alta stagione.

  • Tour della Statua della Libertà e di Ellis Island con accesso prioritario al traghettoQuesto tour include una visita guidata con guida autorizzata dalla città di New York ma anche l’accesso prioritario ai traghetti. Il tour richiederà circa 4 ore ma consideratene qualche in più!
  • Tour della Statua della Libertà, Ellis Island e tour mattutino– Questo tour è perfetto se volete visitare la Liberty Islands e quindi la Statua della libertà prima che arrivino tutti i turisti. Prenderete il primo traghetto del mattino e lasciatevi guidare da una guida autorizzata che fa davvero la differenza. Per molti questo è uno dei migliori tour che si possono prenotare visto che visitare la Statua della libertà è qualcosa che probabilmente accadrà solo 1 volta nella vita!
  • Tour per piccoli gruppi di Ellis Island con accesso alla Statua della Libertà e accesso prioritario ai traghetti – Questo tour include un tour guidato dal vivo in inglese di 30 minuti di Battery Park prima di prendere il traghetto per Liberty Island ed Ellis Island. Nel costo sono incluse le audioguide e il tour guidato dai ranger sull’isola, l’accesso prioritario ai traghetti e la visita al piedistallo.
  • Statua della Libertà, Ellis Island e 9/11 Memoriale – Questo tour include i traghetti per Liberty Island ed Ellis Island ma anche la visita del Memoriale dell’11 Settembre ed il distretto finanziario di New York, tra cui Wall Street, Borsa di New York, Charging Bull e molti altri. Un ottimo compromesso per vedere alcuni dei luoghi più famosi della città.

Per altri tour vi consiglio di controllare qui.

Come visitare la corona ed il piedistallo della Statua della Libertà

Per esplorare l’interno della statua, è necessario acquistare un biglietto che oltre al traghetto includa anche l’accesso alla corona e al piedistallo.

Il National Park Service permette a solo 240 persone al giorno di salire alla corona. Mentre sono solo 1.000 i biglietti giornalieri disponibili per il piedistallo. Questo vuol dire che dovete prenotare con larghissimo anticipo. Se non doveste trovare posti disponibili non disperate, la visita vale comunque la pena (e farete molte meno scale!).

Se invece riuscite a prendere il biglietto per la corona dopo aver visitato il museo nel piedistallo potete cominciare la scalata verso la corona.

La salita è piuttosto faticosa. Preparatevi a fare 354 gradini, equivalenti a 20 piani, salendo, scalando potrei dire, una tromba delle scale con ripidi scalini in un corridoio piuttosto piccolo e che diventa caldissimo in estate.
La salita è sconsigliata a chi soffre di problemi cardiaci o respiratori, claustrofobia, vertigini o di mobilità. I bambini di almeno 1 metro e 20 e con almeno 4 anni sono ammessi se accompagnati da un adulto.

Corona della statua della Libertà

I pass di New York per risparmiare (che includono anche il traghetto per Liberty Island ed Ellis Island)

Se volete approfittare di sconti per le tante attrazioni di New York, visto che è una città piuttosto costosa, perchè avete in mente di vedere tanti posti vi consiglio di dare un occhio alle principali carte turistiche di New York che includono anche il biglietto per il traghetto per Liberty Island and Ellis Island.

Queste carte possono farvi risparmiare molto facendovi scegliere tra alcune delle attrazioni principali della città e potete selezionare quella che più si addice alle vostre esigenze.

Quelle che vi consiglio di controllare sono le seguenti:

  • GoPass New York – Questo pass può essere da 1 a 10 giorni e permettono l’ingresso a tutte le 100 attrazioni incluse. Una volta acquistato scaricate l’app Go City che userete per accedere alle attrazioni.
  • New York CityPass – Questa carta offre pass per 3, 6 o 12 attrazioni, inclusi la visita alla Statua della Libertà, l’Empire State Building e molto altri.

Visitare la Statua della Libertà – Cosa vedrete e consigli per visitarla

Ricordate che l’orario del biglietto indica l’ora in cui sarete ammessi a passare i controlli di sicurezza. Assicuratevi di essere a destinazione almeno 30 minuti prima. I controlli sono molto stretti quindi assicuratevi di seguire le regole.

Una volta che avete superato con successo le procedure di sicurezza, potete prepararvi a salire sul traghetto e navigare verso la vostra visita alla Statua della Libertà e a Ellis Island.

I traghetti partono ogni 20-35 minuti ed ogni tratta dura circa 15 minuti.

Se volete visitare sia Liberty Island che Ellis Island considerate almeno 5 o 6 ore. soprattutto se avete comprato l’accesso alla corona, al museo del piedistallo e al Ellis Island Hard Hat tour. Se invece volete visitare solo la Statua della Libertà considerate 2 o 3 ore.

Se avete intenzione di visitare la corona della statua dovrete pagare un extra di $3 per persona, oltre al prezzo standard del biglietto del traghetto.
Se volete partecipare al tour di Ellis Island Hard Hat tour, dovete pagare un extra di $40 dollari per persona. Il tour è limitato a coloro che hanno dai 13 anni in su.

Ricordate che anche se state visitando le isole in estate e volete partecipare a questo tour non sono ammesse scarpe aperte o sandali.

Come visitare Ellis Island

Visitare prima la Statua della Libertà o Ellis Island? Il mio consiglio è di cominciare con la Statua della Libertà e poi prendere il traghetto per Ellis Island. Ricordate che l’ultimo traghetto per Manhattan è alle 16:00 in alta stagione e alle 15,30 in bassa.

Ad Ellis Island vi consiglio di passare qualche ora soprattutto se volete godervi le mostre ed i museo di questo porto storico in cui hanno transitato ben 12 milioni di immigrati.

Ad Ellis Island potete anche scoprire se uno dei vostri antenati è passato per Ellis Island. Pagando $8 potrete cercare negli archivi dell’isola e fare la ricerca.

Ellis Island dall'alto

Ellis Island Hard Hat tour

Vi consiglio di spendere $40 in più e partecipare all’Ellis Island Hard Hat tour, una visita che vi farà scoprire lo storico complesso ospedaliero di Ellis Island, chiuso per oltre 60 anni e da poco riaperto, che in 90 minuti vi farà scoprire alcuni edifici e terreni dell’ospedale.

In questo ospedale sono stati curati tutti gli immigrati in arrivo che non erano considerati sani (non erano rari i casi di tubercolosi, morbilli, influenza e molto altro). In questo ospedale, considerato all’avanguardia per l’epoca, venivano curati per poi entrare negli Stati Uniti e cominciare la nuova vita.

Il dolore e la redenzione di questo luogo sono evocati dalle immagini nelle stanze e nei corridoi che fanno parte dell’attuale mostra dell’artista francese Jr, intitolata Unframed-Ellis Island. Un viaggio in un posto che non esiste più ma dove 1,2 milioni di immigrati sono stati curati.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su telegram

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.