Zaino di viaggio – Dispositivi elettronici, elettrici e computer

Zaino di viaggio – Dispositivi elettronici, elettrici e computer

Cosa non deve mancare nello zaino di viaggio – Dispositivi elettronici indispensabili

Nel fare lo zaino di viaggio ci sono delle cose che per alcuni possono essere un intralcio mentre per altri oggetti indispensabili, parlo dei dispositivi elettronici ed elettrici, macchine fotografiche, computer, asciugacapelli e via dicendo.
I dubbi ci sono comunque e io per prima mi sono chiesta centinaia di volte: li porto o non li porto?
Mi servirà o meno? Come regolarmi con il peso?

Negli anni di viaggio ho portato oggetti inutili in alcuni casi e ne ho lasciati a casa altri che poi si sarebbero rivelati provvidenziali ma questi errori ne è scaturita la mia lista personale e ora scegliere cosa portare e cosa no prende meno tempo della prima volta.

Come ho scritto in più occasioni essere leggeri è di fondamentale importanza quando si viaggia zaino in spalla e per lunghi periodi.

Anche soli 300 grammi in più possono essere un problema sul lungo termine.
Per la mia esperienza ci sono cose con le quali si dovrebbe partire ma nella maggior parte dei casi dipende molto da ognuno di noi, cosa facciamo, dove stiamo andando, per quanto tempo e   se davvero riteniamo che non possiamo farne a meno.

Segue  una lista di gadgets e strumenti elettronici che personalmente porto con me da potere considerare e sulle quale vale la pena fare un pensierino prima di chiudere lo zaino di viaggio.

Elettronica in viaggio – Cosa portare

In questo post vi mostro cosa utilizzo in viaggio e cosa viene con me quando si tratta di attrezzatura elettronica. Vi farò vedere cosa viene con me realmente e mi permetto di dare dei consigli per chi cerca delle alternative altrettanto valide, o che facciano più a caso vostro. 
Analizzo uno per uno i dispositivi che porto con me. Perchè questa sezione del bagaglio è la più importante ma anche preziosa, viaggio sempre con lo zaino trolley che non lascio mai incustodito (per esempio in stiva sugli aerei o tra i bagagli negli autobus). Utilizzo lo zaino trolley della Samsonite (super resistente ed il migliore provato in 10 anni di viaggio) perchè molto versatile (lo uso come trolley quando viaggio zaino in spalla e come zaino quando uso la valigia). 

Computer portatile – Netbook/Tablet

Per motivi di lavoro non potrei stare senza quindi per me è un tassativo si, ma non rinuncerei a questo strumento solo per questo motivo. 
Tramite computer pianifico e organizzo il viaggio, lavoro sulle foto fatte, scrivo sul blog, invio email.

Se si ha uno smartphone (in realtà anche un iPod touch andrebbe bene) e se le esigenze non sono troppe, ci si vuole limitare a mandare email, leggere cose veloci, potrebbe bastare.
Ma i Netbook di oggi sono cosi piccoli e leggeri che è un piccolo peso irrinunciabile e di grande utilità, in alternativa un tablet potrebbe essere la soluzione ai tuoi problemi!

Se hai paura che il computer venga rubato il mio consiglio è di avere sempre con te un Kensington Lock. Il cavo permette di legare il computer dovunque e stare più tranquilli quando lo si lascia in camera. Assicurati, prima di comprarlo, che il tuo computer abbia il buco apposito.

Mac Air

Leggerissimo questo computer si trasporta senza esagerare. Personalmente piuttosto che comprare il modello nuovo punto sempre ai ricondizionati, ovvero computer rimessi in vendita dopo che l’azienda li ha sistemati o riparati. Costano anche €500 meno rispetto quello nuovo ma il risultato è lo stesso! Compra online 

Alternative pratiche, leggere ed economiche

Se il Mac non è quello che fa per te puoi cercare soluzioni simili, a costi più contenuti ma resistenti e soprattutto leggeri! Per esempio un tablet abbinato alla tastiera così da poterlo utilizzare in due differenti maniere. Le proposte che seguono non costano più di €450

Smartphone per telefonare, navigare e fare hotspot

Uno smartphone è ormai diventato indispensabile. Lo si utilizza per telefonare, per collegarsi alla wi-fi, per usare la sim dati del Paese che si visita (ormai è possibile farlo in tutto il mondo) e anche per fare hotspot con il computer quando la Wi-Fi non funziona.
Non sono quindi più necessari box wifi ma con un telefono, che è un mini-computer, si riesce a far tutto. 

Io ho un LG v30 ed un altro telefono di back-up, un altro Lg più economico.
Spesse volte infatti capita che conviene avere più sim cards, alcune funzionano meglio in alcune regioni ed altre meno. Per ovviare questo problema una soluzione eccellente sarebbe bene avere uno smartphone Dual Sim.

Attrezzatura elettronica essenziale da viaggio 

Entriamo più nel dettaglio dell’attrezzatura elettronica da non dimenticare. Organizzo tutto in un organizer per dispositivi elettronici così da avere tutto in ordine e sempre a portata di mano. Questa busta è infatti pensata proprio per chi, ormai tutti, viaggia con cavi, caricatori, mouse, adattatori, hard disk e via dicendo. Scopriamo esattamente a cosa mi riferisco con questo “via dicendo”. 

Hard Disk

Necessario per conservare le foto, scaricare le foto dalla memory card e quelle del telefono.
Ne ho con me sempre 2 di due TB ognuno, per esser sicura di avere sempre spazio a disposizione.

Uno lo utilizzo per copiare le foto ed un altro per fare il backpack del computer una volta a settimana.
Perchè voi la fate il backup del computer, vero??  Compra online 

Caricatore da parete USB 5 porte

Uno dei dispositivi di cui non so fare più a meno, lo utilizzo anche a casa. Questo caricatore da parete con le 5 porte permette di caricare contemporaneamente 5 dispositivi.
La carica è sempre molto veloce e, soprattutto quando è difficile trovare più prese, questo piccolo dispositivo salva la vita! Puoi caricare contemporaneamente: smartphone, batterie esterne, kinde o table. Non dimenticare di avere con te i cavi necessari (micro USB o altri, dipende dai dispostivi in viaggio con te).
Compra online
 

Batterie esterne

Le batterie sono provvidenziali quando si viaggia per giornate intere e si vuole tenere i propri dispositivi carichi tutto il giorno. 
Ne ho due, uguali, con due porte USB, per caricare più dispositivi contemporaneamente. Le carico tutte le sere ma quando sono stata senza elettricità per qualche giorno queste mi hanno permesso di rimanere sempre carica. Questa batteria è di 24800 mAh che può caricare il telefono fino ad 8 volte. Compra online 

Cards Reader

Il lettore di carte permette di leggere fino a 7 differenti cards contemporaneamente. Questo è molto utile quando si devono scaricare foto o documenti da più carte ed invece di farlo uno ad uno lo si fa contemporaneamente.  Compra online 

Macchina fotografica, video camera e memory cards

Per anni ho viaggiato con una piccola macchina fotografica compatta, al tempo non esistevano gli smartphone e non avevo idea di come si utilizzasse una macchina più impegnativa.
Successivamente ho scoperto, in ritardo, la Reflex, che tutt’oggi è la macchina fotografica che mi accompagna in viaggio.
Non ho ancora fatto il passo Mirrorless, costa tantissimo e soprattutto è molto delicata, non esattamente lo strumento giusto per me che ho bisogno di attrezzatura da “battaglia”.
Seguono quindi gli strumenti fotografici che porto in viaggio con me ed alcuni suggerimenti per chi cerca delle alternative.

Macchina fotografica – Nikon D7500

Questa è la macchina fotografica che mi accompagna da circa 5 anni. Indistruttibile, mi ha accompagnata nel deserto, nei Caraibi, alla fine del mondo in Patagonia, nel cuore d’Africa e nel caos dell’India. Ho comprato solo il corpo e ho poi acquistato separatamente gli obiettivi. 
Compra online 

Se sei interessato a delle macchine fotografiche mirrorless vale la pena valutare, anche in questo caso, l’acquisto separato di corpo e lenti, così da poter scegliere quelle che fanno più a caso tuo.

Obiettivi Reflex

Ne ho molti ma generalmente quando viaggio sul lungo periodo, quindi per qualche mese, preferisco averne con me solo 2.
Trovo indispensabili il 18-250 ed il 10-20
In genere acquisto obiettivi Sigma o Tamron con cui mi sono sempre trovata bene, costano meno degli originali ma sono comunque marchi affidabili e di ottima qualità.
Nella scelta assicurati che siano compatibili con la marca della tua Reflex. 

Compra online Obiettivo 18-250

Compra online Obiettivo 10-20

Macchina compatta subacquea

In più occasioni ne ho avuto bisogno, in particolare quando ero sott’acqua ma anche durante trekking impegnativi in cui la reflex rappresentava un peso troppo grande nello zaino. In questi casi specifici una macchina compatta di ottima qualità ha permesso di scattare belle foto ed ottimizzare il peso nello zaino. La macchina può andare fino a 30 metri sott’acqua. 
 Compra online 

Action cam 

Non le amo particolarmente e preferisco avere la reflex ed una macchina compatta che funzioni anche sott’acqua. Ammetto però che le dimensioni e la leggerezza di questo piccolo dispositivo, oltre la diffusione (non più costose GoPro ma alternative altrettanto valide e molto più economiche) potrebbero essere motivi per acquistarne una. 

Compra online 

Treppiedi Gorillapod

Un cavalletto a volte è un oggetto che ci permette di poter fare delle foto anche in condizioni di luce non ideali e con tempi di esposizione lunghi. Ho scoperto però che lo utilizzo poco, così invece di viaggiare con un treppiedi grande e piuttosto pesante, ho optato per un GorillaPod. Questo è pratico e leggero ma soprattutto riesce a tenere anche la mia pesante macchina reflex (fino a 5kg).

Compra online 

Busta macchina fotografica

Questa busta in pile, morbida e con divisori mobili, è uno degli accessori di viaggio che utilizzo sempre. In questa busta protettiva infatti ripongo la macchina fotografica con i due obiettivi. La dimensione della busta si adatta perfettamente alla borsa Kipling che porto sempre con me. 
Compra online 

Drone

Questo drone ha un ottima stabilità in volo, grazie al gps riesce a mantenersi autonomamente fermo e in equilibrio, è molto semplice da controllare ed è veloce e reattivo nei cambi di direzione. La confezione include anche la cam. Molto importante è la funzione di ritorno al punto di partenza, il drone riesce infatti a ritornare nel punto di decollo autonomamente. 
Compra online 

Leggere in viaggio – Kindle Paperwhite

Da quando lo ho scoperto posso affermare che il Kindle è uno di quei dispositivi che mi hanno cambiato la vita. 10 anni fa viaggiavo con chili e chili di libri che poi regalavo strada facendo o cercando di fare lo scambio.
Il kindle mi permette di viaggiare con una libreria intera e di acquistare libri in viaggio senza pensare al peso.

Il Kindle Paperwhite è sottile e leggero, offre uno schermo da 300 ppi che permette di leggere come sulla carta stampata e senza riflessi, anche sotto il sole. Questo modello è Resistente all’acqua ed è disponibile in due versioni, da 8 GB e 32 GB.
Il suo punto di forza è la ricarica che dura settimane. Non posso farne a meno!
Compra online 

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio perenne dal 2011. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America

Questo articolo ha 3 commenti.

  1. Alessandra

    Ti avrei voluto chiedere proprio queste cose!!! Sono d’accordo con te per il Netbook, kindle, gopro 2, memory card e camera….. Ma che ne pensi di caricatori solari per i dispositivi o i ricaricatori di emergenza? La situazione “low battery” mi si è presentata più di una volta e io ho trovato come soluzione il carica batteria per auto…. Mi ha salvato in più di un occasione, sia nei tragitti in autobus di endless Hours, sia nei tragitti in auto….. Ma stavo pensando anche a situazioni di trekking o comunque di Lunghi periodi all’aperto…. Quante volte mi sono trovata con la batteria quasi a zero della camera o della video camera??? Cosa ne pensi??

    1. Viaggiare Low Cost

      Ciao Alessandra,
      in effetti si, io personalmente non mi sono mai trovata senza batteria (carico tutto prima di partire) e non avendo mai dormito in tenda ma sempre in ostelli anche basici ho sempre trovato un pò di elettricità, non fosse che era dalle 18 alle 23.
      Anche il caricatore solare potrebbe essere un’idea, io non ce l’ho, ho letto opinioni discordanti sul buon funzionamento, aluni dicono che per caricare un cellulare ci mette moltissimo tempo. Magari qualcuno l’ha provato e ci può dire cosa ne pensa.
      Un saluto
      Giulia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.