Visto per la Birmania – Dove andare e cosa fare per ottenerlo

  • Post author:
  • Post comments:5 commenti
  • Post last modified:Settembre 13, 2011

come ottenere il visto birmaniaPer entrare in Birmania è necessario un visto da avere prima di arrivare alla frontiera.
Infatti se si arriva dalla Thailandia o dal Laos in questo Paese non è possibile acquistarlo alla frontiera ma bisogna esserne preventivamente muniti.
Il visto per entrare in Birmania si può richiedere in Ambasciata del Myanmar (Birmania) o al Consolato delle principali Città.
L’Ambasciata del Myanmar di Roma si trova in via della Camilluccia 551 – 00135, il numero di telefono è 06/36304056 oppure 06/36303753, se chiamate l’Ambasciata sapranno dirvi i tempi per ricevere il visto. In alternativa potete mandare direttamente una email a questo indirizzo [email protected] (email dell’ambasciata) e prontamente vi manderanno tutte le informazioni necessarie per applicare per il visto.

Il visto permette la permanenza nel Paese a scopi turistici e per un massimo di 28  giorni e costa $20. Per richiedere il visto servono inoltre un passaporto con validità di almeno 6 mesi prima della scadenza, 3 fototessere e di un biglietto aereo che dimostri che si esca dal Paese. Adesso su questo ho letto dei pareri discordanti ma pare che in teoria sia obbligatorio anche se non è detto che venga sempre richiesto.

Per chi fosse già in viaggio, considerando che il visto ha la validità di 90 giorni dal giorno dell’emissione, la richiesta del visto si può fare presso l’Ambasciata del Myanmar di Bangkok oppure in città in cui forse le code di attesa sono meno trafficate come Phnom Penh o Vientiane.

In genere però il punto di snodo più grosso è proprio Bangkok quindi queste le informazioni necessarie per potere ottenere questo visto quando già in viaggio.
Il visto turistico per Myanmar (Birmania) fatto presso l’Ambasciata Myanmar di Bangkok impiega 2 giorni lavorativi e costa 810 Baht Thai. Se si pagano 300 Baht extra si può avere il visto in giornata stessa (se per esempio si fa la richiesta in mattinata allora sarà pronta nel pomeriggio).
L’Ambasciata del Myanmar per la richiesta visti si trova al numero 132 Sathorn Nua Rd in Silom ed è aperta dalle 9 del mattino alle 12 e poi dalle 13 alle 15. Meglio arrivare il prima possibile.

DI fatto si potrebbe anche ottenere il visto appoggiandosi ad una agenzia di viaggio ma ovviamente questa opzione costa di più in quanto si devono pagare i costi di commissione, in genere con le spese di commissione il visto costa $35.

Ricordo inoltre che per chi volesse andare in Birmania è bene avere i soldi necessari in contanti e in dollari americani, non ci sono bamcomat nel Myanmar e i cambiare i travel cheques è costosissimo.
Per quanto poi riguarda la possibilità di camminare con soldi addosso pare che il Myanmar sia molto tranquillo e sicuro quindi non c’è da avere paura.

Potete scaricare questo documento a proposito dei visti  Informazioni sui visti che mi é stato mandato dall’Ambasciata Myamar di Roma via email in seguito a una mia telefonata (tempi molto veloci ed efficienti).

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio perenne dal 2011. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America

Questo articolo ha 5 commenti.

  1. bruno e adriana bindi

    grazie di tutte le informazioni che dai , che sono molto importanti , ciao

    1. Giulia Raciti

      Un piacere! E anzi fammi sapere se le procedure sono cambiate nel frattempo che sarei felice di poter aggiornare il post che sicuramente è un pò datato. Nel 2011 non era ancora accessibile via terra, cosa che è invece oggi, quindi mi piacerebbe sapere in cosa queste cose sono differenti.
      ciao!

  2. bruno e adriana bindi

    noi il biglietto aereo lo abbiamo per fine viaggio conclusivo che è dopo 170 gg da bangkok a bangkok per il resto ci spostiamo in bus e un paio di aerei interni uno dei quali si entra da Takhileik fino a heho , forse è meglio fare il visto in Italia ?
    Ciao e grazie

    1. Giulia Raciti

      Ciao Bruno, dovrei vedere se le cose non sono cambiate da quando sono andata io, nel 2011, ma facendolo in Italia il visto ha validità di 3 mesi dal momento in cui viene rilasciato quindi dopo 170 giorni non sarebbe più valido.
      Secondo me farlo a Bangkok è la cosa migliore, salvo che in questi ultimi anni non abbiano reso possibile poterlo ottenere on arrival in frontiera o in aeroporto.
      Ti consiglio di controllare sul sito dell’Ambasciata http://www.meroma-it.com/VisaSection.htm

      Buon viaggio!
      Giulia

  3. Nick

    Il visto per la birmania adesso si puo’ fare on line

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.