Quali sono le opportunità per viaggiare e lavorare

Questa domanda mi è stata inviata da Nicola in data 19 gennaio 2013

“Ciao Giulia,
mi chiamo Nicola,33 anni e ti scrivo dalla provincia di Padova da dove tra poco spiccherò il volo…Dopo 19 anni di lavoro (11 da barista ed il resto da imbianchino) ora non riesco più a campare…Il lavoro è sparito,la mia voglia di viaggiare è ai massimi storici e quindi ho deciso di prendere in mano la mia vita e mollare tutto…Vorrei lavorare viaggiando per il mondo e volevo chiederti se con le mie competenze avrei l’opportunità di partire e vivere questa esperienza di vita..Premetto che sono in possesso di un diploma di ragioniere programmatore e che amo il mondo web-computer-internet… volevo sapere se riuscirò a trovare lavoro nei miei viaggi….Ho amici a Robe in australia ed un cugino che vive da 9 anni a New York….Cosa mi consigli per partire…e come prima destinazione visto i pochi soldi che ho a disposizione?”

Risposta

Ciao Nicola,
innanzitutto scusa il ritardo nella mia risposta ma sono stata talmente piena di lavoro che purtroppo quello che è blog e email “personali” passano sempre in secondo piano. Haimè!
In bocca al lupo per la tua scelta in primis!
Per quanto riguarda la tua domanda la questione è questa.
hai 33 anni, quindi puoi andare in Australia ma non puoi ottenere un Working Holiday Visa che ti permette di rimanere 12 mesi e di lavorare ma puoi solo andare per un massimo di 3.
Di fatto però avendo esperienza come imbianchino e barista credo che in nero possa trovare lavoro (Guarda su gumtree.com.au), ho conosciuto alle Fiji una coppia di romani che hanno vissuto a Sydney per 3 mesi e hanno lavorato in nero avendo così abbastanza soldi per vivere e per poi trascorrere qualche settimana alle Fiji prima di tornare.
Stessa cosa vale per l’America. Ottenere il visto è semplice. ti serve il modulo ESTA che si fa online e non costa più di $14. puoi stare un massimo di tre mesi ma non puoi lavorare. anche in questo caso, puoi lavorare in nero.

Per quanto riguarda il web purtoppo a questo stadio credo che la passione non sia sufficiente nel senso che è spendido che abbia questa passione e quindi ti invito a perseguire in questo senso se è davvero quello che ti piace ma per potere trovare lavoro soprattutto come freelance devi avere delle esperienze lavorative che dimostrino la tua esperienza e gli obiettivi che hai raggiunto.

Non so a quanto ammonta il tuo budget ma l’Australia è davvero carissima, forse il fatto che ti possano ospitare già attenua le spese, alternativamente la destinazione più economica è l’Asia ma puoi immaginare quanto sia difficile trovare lavoro, soprattutto un lavoro retribuito. Infatti ho notato che se è più facile trovare opportunità (di volontariato e lavoro pur sempre sottopagato) in latino america l’asia mi sembra molto più complicata. pensa inoltre che i costi della vita in Asia sono anche molto bassi quindi lavorare lì immagino significhi anche stipendi molto molto bassi.

Potresti pensare all’Australia ed eventualmente poi una volta scaduto il visto alla Nuova Zelanda. Da quello che mi dicevano questi ragazzi la richiesta di lavori manuali è abbastanza alta, quindi se sei disposto a rischiare potrebbe esserci qualcosa da fare anche per te.
perchè non inizi a guardare online che tipologie di lavoro ci sono in offerta, così puoi avere le idee più o meno chiare. Parli l’inglese?

Spero di esserti stata di aiuto!
Per qualsiasi altra domanda non esitare a contattarmi!
Un saluto
Giulia

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America viaggio ininterrottamente dal 2011 e lavoro esclusivamente online. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America ma anche di SEO e SEO Copywriting

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.