Quali medicinali portare in viaggio

Modificato il Dicembre 9, 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Ovviamente si spera di non usarli mai ma quando si decide di viaggiare bisogna considerare anche che medicinali portare oltre che partire avendo un’assicurazione sanitaria che coprirà le vostre spese nel caso in cui qualcosa succeda. I costi potrebbero essere altissimi e quindi è sempre meglio partire con assicurazione.

Di seguito una lista di medicinali da portare in viaggio:

  • Pillole contro il mal di mare ed il mal d’auto. Io consiglio la Xamamina la migliore per il mal di mare. Si prende 30 minuti prima di salire in barca o in auto e dura un giorno intero.
  • Antipiretico ovvero medicinale per la febbre. Tachipirina o medicinale a base di paracetamolo.
  • Antinfiammatorio e antidolorifico utili per mal di denti, mal di testa, dolori di schiena (e con lo zaino in spalla se troppo pesante ne avrete…)
  • Farmaci per disturbi digestivi
  • Repellente per insetti soprattutto se si va in zone tropicali
  • Protezioni solari e creme per curare piccole ustioni
  • Fazzoletti disinfettanti, cerotti e garze sterili
  • Antibiotico a largo spettro per eventuali infezioni
  • Antidiarrea. Capita e spesso soprattutto quando si viaggia in Paesi come Asia, Centro America e Sud America
  • Antistaminico per eventuali allergie
  • Liquido per la puntura di meduse
  • Pillole anti cistite
  • Pillole anticoncezionali nel caso in cui se ne faccia usa. Fate la scorta.
  • Medicinali legati a problemi di carattere personale.

Mi pare sia tutto il necessario ma se pensate ad altro commentate e sarò felice di poterli aggiungere nella lista.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.