Come organizzare una vacanza low cost

Modificato il Settembre 19, 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Mai come adesso che sto cominciando a pensare al ritorno mi rendo conto di quanto nella vita sia importante prendere delle pause dal solito tram-tram quotidiano.
Per la maggior parte delle persone i giorni di vacanza in un anno di lavoro sono circa 25, che se ben distribuiti aiutano a rigenerarsi e cambiare un po’ l’aria ormai stantia dell’ufficio.
Io l’ho fatto per tutta la mia vita praticamente (sino a 2 anni e mezzo fa) e sono sopravvissuta anzi ho apprezzato quei giorni come mai…le mie ore di libertà!

In prospettiva di un ritorno ho cominciato a ripensare a come organizzavo i miei weekend, come riuscivo a fare diventare i 25 giorni dei 30 se non 35 giorni di vacanza, e alla destrezza con cui riuscivo a crearmi dei viaggetti a basso costo e perfetti per me ma anche per gli amici.

Ricordo il primo volo Ryanair comprato: Roma-Valencia. €33 andata e ritorno.
La prima vacanza low cost… A Ibiza con la mia migliore amica e altri personaggi random.
Anche per i voli aerei ormai gli amici chiamavano me come se il fatto che io ricercassi facesse trovare il volo più economico.
Ma come facevo?
Pensaci e ripensaci, ecco una serie di consigli per organizzare una vacanza low cost (almeno alla mia maniera):
Scegliere il periodo dell’anno
Saputo e risaputo subito dopo le festività i costi dei voli aerei si abbassano e così i costi di hotel, appartamenti e strutture ricettive in generale. Si trova di tutto a prezzi migliori.

Last minute/second e siti di offerte

Non so voi ma più di una volta sono partita a sorpresa, in quanto allettata da un’offerta. Visto e considerato che non sempre si hanno mesi a disposizione per andare in viaggio, è sempre una buona idea andare via dalla città almeno qualche giorno, e sul sito ho trovato alcune offerte con sconti sino all’80%.

Hotel Vs Appartamento

Da quando sono nati i vari siti per affittare appartamenti piuttosto che andare in albergo io ho iniziato a fare questa scelta. Uno perché gli hotel non mi sono mai piaciuti molto, due perché più si è meno si paga, 3 perché mi piace avere grandi spazi e potere avere più di un letto dove poggiarmi se non una poltrona e una cucina dove potere fare il caffe ogni mattina.
Un occhio particolare quindi alle offerte nelle case-vacanze, secondo me la convenienza c’è.

Newsletters

Per quanto mi riguarda i tempi delle newsletters spam, viagra e compagnia bella, sono finiti e se capitano vanno direttamente in spam ma oggi l’email marketing è una soluzione non solo intelligente per chi la utilizza ma conveniente per chi riceve le promozioni ed offerte, perché in alcuni casi spingono a prenotare qualcosa anche se non era proprio pianificato.
Compagnie aeree come agenzie di viaggi inviano spesso offerte di cui approfittare nel giro di qualche giorno ma…hey! Hai appena risparmiato anche €700 su un volo aereo intercontinentale. Magari volerai tra 6 mesi però hai colto l’occasione semplicemente cliccando su una email la cui lettura non ha preso più di 2 minuti!
Unica raccomandazione, non iscriverti a tutte le newsletters ma a quelle che hanno prodotti e servizi che ti possono interessare, se poi a un certo punto non vuoi più ricevere emails, cancellarsi è facile e tutte le email in genere hanno un link che porta direttamente alla cancellazione del proprio account dalla lista.

Avere pazienza

Il tempo dei voli a €33, il famoso Roma/Valencia mi sa che è finito da un pezzo. Di fatto per riservare o riorganizzare una vacanza bisogna avere pazienza. Tanta. Tra il cercare le tariffe per giorni, cosa utile da fare soprattutto quando per alcune tratte si sa che i prezzi fluttuano spesso, e nuove compagnie low cost nascono ogni giorno.
Scegliere dove dormire, confrontate le diverse soluzioni, i costi, i vari pro e contro. Pensare a quello da fare in poco tempo significa avere pazienza.
Però per fortuna il viaggio come la vacanza è un momento di svago, quindi anche se si tratta di ore al pc, non si vivranno come stress…almeno non sempre.
Prevenire è meglio curare: è bene quindi, prendersi il proprio tempo e monitorare tutti i fattori sopra considerati, distribuendo i punti della lista nel tempo.

Vai dove ti porta l’offerta

Io l’ho fatto più di una volta. Poco importava dove, relativamente ovvio, ma se trovavo un’offerta di viaggio o volo aereo conveniente nel giro di qualche ora avevo già riservato generalmente per me e qualche amica/o. Il mondo è grande e vale la pena scoprirlo, e un viaggio potrebbe essere una sorpresa gradita improvvisa. Io ho scoperto Berlino in questa maniera. Un volo low cost…una città di cui sapevo poco…e poi è sbocciato l’amore.

Altre idee per viaggiare le trovate nel mio blog qui.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su telegram

Questo articolo ha 6 commenti.

  1. Mary

    I’m so happy! 🙂 In effetti è una gran cosa poter viaggiare così lontano a quei prezzi! 🙂

  2. Mary

    Ciao Giulia,
    per i voli low vost in tutto il mondo, ti segnalo il sito http://www.piratinvolo.com dove vengono segnalate diverse offerte…molte volte sono errori di prezzo delle compagnie aeree e non si trovano su skyscanner o altri motori di ricerca.Può capitare di andare e tornare dal Brasile con 300 euro!

    Un altro sito ben fatto è piratinviaggio.it che presenta anche diversi pacchetti vacanze!

    1. Viaggiare Low Cost

      Ottimo!! Grazie!

    2. Viaggiare Low Cost

      You made my day!

  3. lauretta

    volo low cost milano-berlino 2010. € 63.
    è stato amore a prima vista!

    1. Viaggiare Low Cost

      Galeotto fu quel volo anche per me. Nel 2005…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.