Cosa fare a Bocas del Toro (Panama) – Le migliori spiagge ed attività da non perdere

Mini guida a Bocas del Toro (Panama) – Isole, spiagge ed attività da non perdere 

Ad appena 32 km dalla frontiera con la Costa Rica si trova l’arcipelago di Bocas del Toro composta da 6 grandi  isole,  numerose isolette disabitate e un parco Nazionale Marino.

Bocas del Toro, amichevolmente chiamata anche solo Bocas,  è il principale centro turistico di Panama e, nonostante il numero di turisti in continuo aumento, riesce a mantenere ancora un certa autenticità.
Le isole sono coperte da foreste e palme e tutte immerse in questa acqua azzurra e cristallina tipica dei Caraibi e dal mio punto di vista ultima nella zona. Per ritrovare quest’acqua bisognerà arrivare sino le Isole del Mais in Nicaragua.

A differenza delle isole Kuna Yala, Bocas del Toro è ormai nel circuito turistico e se ancora oggi si può godere di qualche spiaggia desolata, in cui si può fare anche ottimo surf, non si può predire il futuro dato che stanno sorgendo i primi resorts.
Dall’altro lato l’aumento del turismo, in particolare di backpackers visti i costi contenuti e la bellezza dell’arcipelago,  ha portato alla nascita di numerosi ostelli in cui si dorme a partire da $8 a notte,

Le principali isole sono Isla Colon e Isla Bastimento. Le spiaggie in cui potere nuotare e poi quelle in cui fare surf si possono raggiungere in bicicletta in quanto i centri abitati sono poco idonei. Dalle isole poi si potranno fare tour in barca della durata di circa 6 ore per appena $15 a persona.

Se stai pianificando il viaggio a Panama leggi i post – Itinerario di viaggio a Panama (tre settimane) ed Arcipelago di San Blas, il Paradiso caraibico di Panama

Bocas del toro

Le migliori spiaggie a Isla Colon

Boca del Drago 
Famosa per l’alto numero di stelle marine, spiaggia tranquilla in cui nuotare e abbronzarsi senza avere troppe persone intorno. Anche lo snorkeling è ottimo soprattutto quando il mare è calmo e l’acqua chiara.
Per raggiungere Boca del Drago si può prendere uno shuttle ($2,50) o un water taxi che però costa $25 andata e ritorno.

Playa El Istmito
Chiamata anche Playa La Cabana è la spiaggia più vicina al paese. Non è la più bella ma è facile da raggiungere a piedi.

Playa Punch
Pericolosa per nuotare ma perfetta per fare surf.

Playa Bluff
Qui le onde non deluderanno i surfisti più accaniti. Non nuotate perchè le onde sono grandi e sarebbe meglio entrare in acqua con una tavola da surf.

Playa Bluff Bocas del Toro

Le migliori spiaggie a Isla Bastimento

Wizard Beach
Conosciuta anche come Playa Primera che si può raggiungere a piedi (30 minuti camminando) è la più bella dell’isola.

Playa Segunda e Red Frog Island
Queste spiagge sono bellissime e in teoria abbandonate. Se il tempo non aiuta si può raggiungere la Red Frog Island con un water taxi che costa $2. Nella Red Frog island si può trovare la famosa rana rojo (una piccola rana rossa velenosa). Qui si può fare anche il canopy tour, 2 ore di divertimento negli alberi della foresta dell’isola.

Parco Nazionale Marino
Creato nel 1988 è stato il primo parco nazionale marino di Panama.
Per chi vuole fare surf allora gli spots di Wizard Beach e Red Frog Beach sono perfetti per i surfers principianti e intermedi.

rana bocas del toro
Bocas del Toro Panama

Cosa fare a Bocas del Toro

Oltre che rilassarsi sotto il sole dei Caraibi le attività qui sono numerose.

  • Immersioni e snorkeling –  L’acqua color smeraldo e cristallina è casa di nuemrose specie di pesci tropicali e coralli, barracuda, delfini e squali.
  • Tour in barca – Un tour tipico costa $15 a persona e in genere si va alla Baia dei Delfini, Cayo Crawl, Red Frog Island, Isla Zapatilla e l’Hospital Point.
  • I principianti possono fare ottimo surf a Playa Punch. I professionisti possono azzardare a Playa Bluff e al break conosciuto come Dumps.
  • Bicicletta – Si può affittare una bicicletta per andare nell’isola e raggiungere le principali spiagge. Bellissimo panorama e quasi tutta in pianura.
  • Scalate –  Una delle più famose è Mimbi Timbi accanto Boca del Drago. Per concludere la scalata ci vogliono almeno 6 ore, non dimenticate l’acqua!
  • Canopy Tour – Se volete scoprire la foresta dall’alto volando da un albero all’altro allora questo è quello che dovete fare. A Bocas del Toro l’unico posto dove si fa è alla Red Frog Island e il costo è di $50 a persona se si è in meno di 5 persone, $35 se si è 5 o più. Mi sono divertita tantissimo e lo consiglio!

Prendi parte al progetto di protezione tartarughe marine di Bocas del Toro

A Bocas del Toro il Ministero del Lavoro porta avanti un progetto di protezione e salvaguardia delle tartarughe marine. Per prendere parte ad una visita guidata è necessario iscriversi al tour ufficiale (da Marzo ad Agosto, mesi di nidificazione), si deve prenotare presso gli uffici del Ministerio de Trabajo .
Le visite guidate si svolgono di notte e iniziano a Playa Bluff Beach alle 21:00 e terminano intorno alle 23:00, costano solo $15,00.
Il trasporto a Playa Bluff non è incluso.
Clicca qui per maggiori informazioni

Bocas del Toro
Bocas del toro

In quale isola dormire a Bocas del Toro? 

Le isole sono tutte bellissime, per chi vuole qualcosa di molto selvaggio allora Frog beach, Bastimento, è l’ideale, ricordo che le onde e le correnti sono molto forti, nuotando non mi ero accorta quanto la corrente mi aveva portata via ed è stato difficile, e anche piuttosto pauroso, riuscire a tornare a riva, quindi occhio quando fate il bagno!
Personalmente ho soggiornato prima a Isla Colon a Bocas town, al Selina Bocas,  per poi muovermi a Frog Beach, Palmar Beach lodge ($15 per notte), bella e tranquilla lontana dal caos delle altre due isole.
4

Come arrivare a Bocas del Toro

Semplice e bene organizzato, per tutte le tasche e tutte le esigenze

In autobus dal Costa Rica
Dal Costa Rica prendere un autobus per la città di confine di Sixaola – la società di autobus MEPE collega Sixaola con San Jose, Limón e Puerto Viejo de Talamanca.
Dal lato Costa Rica si deve pagare una tassa di uscita (US $ 7 se pagate con carta, o US $ 8 in contanti). Si cammina a piedi per ottenere poi il visto di ingresso a Panama, e attraversando il ponte siamo entrati a Panama.

Al primo ufficio al di là del ponte si dovranno pagare US $4 per proseguire per l‘ufficio immigrazione.
Ricordo che è richiesto un biglietto di uscita da Panama, se non lo hai fai una prenotazione che potrai cancellare, ma usalo. Il confine è aperto dalle 7:00 alle 17 ora del Costa Rica e 18 tempo panamense.

Da qui prendere un chicken bus per Changuinola e qui cambiare con un altro bus per Almirante. Alternativamente per circa 6$ in più puoi prendere un taxi collettivo che ti porta direttamente ad Almirante.  Da qui, ci sono frequenti barche per Isola Colon, circa 30 minuti di navigazione, costo approssimativo $6.

In autobus da Panama City
Da Panama City basta prendere un bus per Almirante, un autobus notturno, e poi prendere la barca per raggiungere Isla Colon.

Aereo da Panama City
Ci sono diversi voli giornalieri con Air Panama per Bocas del Toro. Il volo impiega circa 1 ora e costa a $80 a tratta più $3 imposta contributo ambientale da pagare in contanti al momento dell’arrivo in aeroporto di Bocas del Toro.

Nature Air vola invece da San Jose 4 volte a settimana. Il costo è di $110 a tratta più $26 di spese di partenza internazionale e $12 per timbro d’ingresso a Panama. Con tasse e carburante il prezzo effettivo supera $ 250.

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America viaggio ininterrottamente dal 2011 e lavoro esclusivamente online. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America ma anche di SEO e SEO Copywriting

This Post Has 17 Comments

  1. Giulia

    Ciao a tutti ad aprile vorrei andare a Panama.. Avevo intenzione di fare sia bocas del toro che isole di San Blas ma ho letto che per le San Blas è consigliato il vaccino per la febbre gialla.. Confermate? Voi lo avete fatto?

    1. Giulia Raciti

      Ciao Giulia,
      quando si tratta di salute ti rimando al dottore e al sito ufficiale del Ministero della salute: http://www.salute.gov.it/portale/temi/vaccinaz_profil_mondoMalattie.jsp
      Come vedi il vaccino è consigliato ma non obbligatorio, tuttavia ti prego di discutere queste cose con un dottore che ha sicuramente le conoscenze giuste in materia.
      Io ho il vaccino per febbre gialla, che rinnovo ogni 10 anni, e tanti altri, e questi li discuto sempre con il mio dottore.
      Anche se non obbligatori preferisco proteggermi soprattutto quando viaggio in Paesi complessi (dall’Africa alle americhe in cui potrei contrarre malattie), quindi li consiglio sempre pur rimanendo a vostra discrezione.

      Buona Panama!
      Giulia

  2. Enrico

    Ciao, sono in procinto di prenotare una vacanza a Panama con la mia fidanzata per questo capodanno, dal 27 dicembre al 7/8 gennaio. L’idea era quella di fermarmi un giorno o due nella città di Panama e poi proseguire con un viaggio alla scoperta delle bellezze naturali che questo stato offre. Informandomi on line (tramite le pochissime pagine veramente utili che ho visto) ho messo in piedi una sorta di mini-tour. Vista la tua grande disponibilità e conoscenza (la vostra anzi, perchè ho letto diversi commenti molto utili) vi chiedo se secondo voi può essere una cosa ben fatta o se avete suggerimenti da darmi. La nostra volontà sarebbe quella di godere di mari e spiaggie caraibiche ed anche dell’altro che panama può offrire. Chiedevo quindi se Bocas fosse un buon punto dove fermarci 4/5 giorni per fare vita da mare immersi in acque cristalline e mare calmo o meno? Perchè navigando in rete mi è parso di capire che le sanblas siano un pò troppo costose per le nostre finanze.
    Avevo pensato di noleggiare un auto e dopo 1/2 giorni a Panama city spostarmi in direzione Pedasi per far visita all’isla iguana e poi ripartire un paio di giorni dopo in direzione bocas (dove concluderei la vacanza) magari facendo una tappa intermedia di una giornata a Boquete per fare un giro nella foresta ed ai piedi del vulcano.
    Ho tanti dubbi sulla fattibilità di questa cosa, se noleggiare un auto e fare un viaggio itinerante soli possa essere una cosa realizzabile o diventasse troppo problematico e sopratutto se bocas riuscisse a soddisfare le nostre voglie di mare caraibico ed incontaminato e quindi poter godere di un ottima visita di panama escludendo le sanblas,
    Ti ringrazio in anticipo per i tuoi consigli,
    Enrico

    1. Giulia Raciti

      Ciao Enrico sicuramente le San Blas rappresentano meglio l’idea di paradiso caraibico ma ovviamente essendo molto meno contaminato e soggetto a regolamentazioni molto importanti ha dei costi superiori a Bocas che invece è un arcipelago più a portata di portafogli (trovate ostelli, sono abitate e ci trovate veri e propri villaggi) etc etc.
      A me Bocas piace anche molto, ma certamente le San Blas sono imbattibili. Panama è anche ben organizzata con i bus nel caso in cui vogliate prendere questi.
      Un saluto e buona pianificazione
      Giulia

      1. Enrico

        grazue mille Giulia per la rapidissima risposta, approfitto della tua disponibilità per approfondire un paio di questioni.
        A Bocas immagino che sia meritevole spostarsi ogni giorno in un isoletta diversa e che si troveranno tuti i vari passaggi la giusto? Comunque oltre a zone per surfare si troveranno anche belle spiagge tranquille e limpide?
        Mentre se volessi valutare un paio di giorni su una delle barche che suggerisci in uno dei tuoi post per le SanBlas, come e dove posso raggiungere la mia barca a vela? Caricano e scaricano da Portobello?
        Grazie infinite per i tuoi consigli, ed altri suggerimenti sono ben accetti 😉

        Enrico

        1. Giulia Raciti

          Ciao Enrico, i transfer per le isole si fanno da Panama e in base alle nuove regolamentazioni Kuna la barca ti dirà dove si imbarca ma decisamente non è portoblello. Prima era cartì ma adesso le cose sono cambiate, di fatto è lo skipper che aiuta in questo senso e in genere non ci si deve preoccupare di nulla. Fanno tutto loro per te.
          A Bocas puoi fare dei tours in barca che gli ostelli stessi organizzano e ti portano loro in giro, oppure a seconda dell’isola dove stai puoi noleggiare un bici e andare in giro. Come ti dicevo sono arcipelaghi molto molto differenti. Si puoi organizzare una volta li, Bocas è piena di ostelli perchè sempre piena di backpackers quindi sono sicura che non avrai alcun problema a trovare dei tours in barca.
          Un saluto
          Giulia

  3. Francesca

    Ciao a tutti! vedo che il post è un po vecchiotto ma ci provo lo stesso! Io sono in partenza con fidanzato e una coppia di amici la prossima settimana, staremo dal 27 dicembre ( giorno di arrivo ) all’ 08 gennaio a Panama e stiamo cercando di capire come dividere i giorni. Sopratutto perchè ci piacerebbe veder tutto, anche se a leggere i commenti e vedendo le distanze mi pare impossibile. La nostra idea sarebbe quella di vedere la city velocemente massimo 2 giorni, poi fare un giro della costa pacifica fermandosi a Playa El Arenal e vedere Isla Iguana e poi proseguire per Santa catalina. Inoltreè d’obbligo andare alle San Blas per almeno 3 giorni….ma devo tornare a Panama city? Mi dispiace lasciare fuori Bocas ma ho paura che diventerebbe un tour de force… che dite? qualcuno che mi consigli? Inotre da Panama si può affittare un macchina per il giro sulla costa o è meglio prendere i pullman?
    Ringrazio chiunque mi aiuterà!!!! Prenotare last minute è davvero faticoso!!!!

    1. Giulia Raciti

      Ciao Francesca,
      il tempo che avete a disposizione non è moltissimo e tra l’altro è altissima stagione quindi ovviamente dovete scegliere cosa fare e dove andare.
      Per arrivare a San Blas visto che siete sull’altro lato della costa dovete rientrare a Panama e da li il transfer richiederà praticamente mezza giornata per arrivare.
      Potete noleggiare un’auto per muovervi piu liberamente ed andare piu veloci, credo che possa essere una ottima opzione.
      Buon viaggio!

  4. GARAVENTA ALESSANDRO

    Ciao Giulia,

    siamo 4 ragazzi over 30, andremo a Panama per Capodanno. Il programma sarebbe un paio di giorni a Panama, altri due a San Blas e il resto (Capodanno compreso) a Bocas del Toro.
    Amiamo la natura ncontaminata ma siamo prevalentemente alla ricerca di spiagge caraibiche con acqua trasparente e un minimo di divertimento serale. Non ci aspettiamo Miami e non è il primo viaggio che facciamo, ma visto le foto di Bocas, ho idea che sia più un posto super wild, con poche spiagge “caraibiche” e zero movimento serale. Ci puoi dare qualche info in più???

    Grazie,

    Alex

    1. Giulia Raciti

      Ciao Alessandro,
      onestamente quello che cerchi mi pare di capire che si trovi a San Blas piuttosto che a Bocas, inoltre temo che solo due giorni a San Blas, soprattutto se andate via terra e poi con lancha, sono pochini, considera che quasi un giorno se ne va per arrivare, il viaggio è lungo e fatico, perchè non rimanete più a lungo a San Blas?
      Bocas è bella ma decisamente meno wild, anzi è molto bene attrezzata soprattutto per i backpackers, molto movimento e, secondo me, meno bella dell’arcipelago di San Blas.
      Quindi, il mio consiglio è dedicare più giorni a San Blas, quello è un arcipelago davvero basico e bellissimo, con tanti piccoli atolli, potete fare dei bei giri in barca o nuotare.
      Poi se vi piace la vela allora è il modo giusto per visitarle.

      Quindi tra le due l’arcipelago davvero wild è San Blas ma certo poco da fare se non godervi gli atolli e andare a fare snorkeling, costa anche molto di più a qualità decisamente più bassa rispetto Bocas.
      Ma se il vostro budget è piu basso allora 2 giorni a Bocas vi costeranno quanto 1 giorno a San Blas. Rimango comunque dell’idea che San Blas meriti più di due giorni, viaggio escluso.

      ciao!

  5. Marta

    Salve
    mi chiamo Marta e la mia amica ed io siamo state a Panama nel febbraio 2012.
    Abbiamo organizzato il viaggio tutto da sole e l’escursione di tre giorni a San Blas è stata programmata in loco.
    Bhè l’arcipelago è bello …..vero che ci sono acque cristalline e spiagge bianche ma non nell’isoletta dei kuna dove abbiamo pernottato.
    Purtroppo quell’isoletta è completamente ricoperta di spazzatura …..le capanne dove si dorme sono veramente sporche (e noi abbiamo preso la capanna da due posti….non oso pensare alle capanne da 8 posti letto) tanto che la mia amica ha raccolto le pulci.
    Il water comune era in una capanna priva di scarico (si scaricava con acqua del bidone) quindi credo che il tutto andava a finire direttamente in mare sotto i nostri piedi ……..
    ……le isole disabitate sono un’incanto ma ….mmmm….i kuna mi sono sembrati oltre che molto sporchi anche un po’ scontrosi. Infatti un giorno mentre scattavo delle foto uno di loro mi ha aggredita verbalmente perché non dovevo permettermi di fotografare i suoi figli visto che non pernottavo nella sua capanna…..io non stavo affatto fotografando i bambini e gli ho dovuto mostrare le foto per placare la sua collera ingiustificata.
    Informatevi bene …….spero che la situazione igienica sia migliorata

    1. Giulia Raciti

      Ciao Marta in questo post si parla di Bocas del Toro e non di San Blas, ma poco importa.
      I kuna non sono simpativi nè particolarmente gentili, è vero come è vero per la popolazione di Panama in generale per lo meno in base alla mia esperienza.
      Per San Blas alcuni dei motivi che elenchi tu sono gli stessi per cui io consiglio di navigare oin barca a vela nell’arcipelago, soluzione che offre tra l’altro una visione differente del posto.

      Un saluto
      Giulia

  6. Carla

    Raccomando a tutti coloro che visitano panamá di NON perdere l’arcipelago di San Blas, una regione indiana con bellissime isole con sabbia bianca e mare turchese … delizioso.

    Ho soggiornato in una barca a vela di nome “scacco matto” per una settimana ed è stato un periodo bellissimo, pesce fresco e frutti di mare, comfort e divertimento, incredibili cieli stellati di notte e di giorno snorkeling e spiagge tranquille. siamo andati a vedere le isole città degli indios Kuna, sono molto belle e loro molto simpatici, la passeggiata in montagna con gli indigeni è stata istruttiva quanto emozionante.

    Un’avventura imperdibile!!!

    Lascio il contatto del capitano Jurin: [email protected].

    1. Viaggiare Low Cost

      E siete due ad avere viaggiato con Jurin! 🙂 Ne ho sentito parlare molto bene. Grazie per questo tuo commento, anche secondo me San Blas è imprendibile!

  7. Rachel Raclette

    Ciao Giulia,
    vorrei lasciare nel tuo blog un contatto.
    Per chi volesse fare un giro in barca a vela nell’arcipelago di San Blas staccandosi dai “soliti circuiti del backpakers” segnalo la barca Scacco Matto del mio amico Jurin. Mettendosi direttamente in contatto con lui, si possono organizzare tour personalizzati. Il divertimento e il benessere è garantito!

    Ecco la sua email [email protected].

    Buone avventure a tutti!

  8. panamaviaggi

    Un arcipelago tropicale tra i più belli dei Caraibi. Spiagge di sabbia bianca, foreste di mangrovie e tanti personaggi da scoprire.

    1. Viaggiare Low Cost

      Secondo me…è il più bello del mondo!

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.