Travel Blogs italiani che mi piacciono – Scrivono perché viaggiano, non il contrario

Non sono solita stilare classifiche, anzi non l’ho mai fatto, ma visto l’altro numero di blogs di viaggi che nascono ogni giorno, io stessa trovo difficile orientarmi, ho pensato che una idea simpatica è scrivere di bloggers che ammiro e mi piace leggere che non scadono mai nel banale e soprattutto viaggiano e sanno viaggiare. Della serie pochi ma buoni (per me..aggiungo io).

Premessa

Voglio spiegare chiaramente cosa sono per i me i blogs di viaggi e chi per me è un vero travel blogger, per evitare fraintendimenti, pertanto perché lo seguo.

Un travel blogger lo seguo per due semplici motivi: scrive bene e viaggia (secondo il mio modo di viaggiare che va ben oltre il weekend…questo lo facciamo credo più o meno tutti, no?)
Pertanto se viaggia e scrive bene vuol dire che può diventare fonte di ispirazione per le prossime destinazioni e racconta una storia, non quello che mi racconta di dove mangiare o dove dormire, grazie al cielo quello sono in grado di trovarmelo da sola e anzi lo includo nella pianificazione di viaggio (parte divertente).

A queto punto la scelta diventa più ardua perché andiamo oltre la Comfort Zone (no hotels di lusso, no viaggi pagati e regalati, no viaggi stampa, ocome li volete chiamare, per lo meno non solo ed esclusivamente quelli. Troppo facile così!).

Insomma persone come me e come voi che hanno risparmiato e continuano a farlo per mettersi in viaggio, che affrontano le difficoltà di un viaggio indipendente in paesi difficili e lo fa perché davvero ama viaggiare anche nei momenti no che questa esperienza comunque apporta.

Molto probabilmente di alcuni dei blogger che menziono non avete mai sentito parlare…perchè spesso capita che purtroppo chi scrive in maniera attenta e particolare non venga considerato come quello che ha 7000 lilkes e racconta dei migliori ristoranti di una città in cui è stato per ben 2 giorni, ma proprio per questo motivo ho deciso di pubblicare questo post.
Perché forse più che i likes quello che fa di un blogger un buon travel blogger sono le esperienze e lo stile. Cosa non da tutti.

Onore e merito quindi a questi viaggiatori veri che raccontano storie e regalano un modo di vedere il mondo decisamente particolare ed unico.

Travel Bloggers da 10 e lode – Viaggiano e scrivono…davvero

Angelo – Explore More

Angelo l’ho conosciuto in Nuova Zelanda ormai due anni fa. Ha vissuto in Australia prima di approdare nella terre delle pecore da molto tempo viaggia in Asia, attualmente è in India e con la transiberiana non si sa ancora quando tornerà in Europa.

Perchè seguirlo?

Perché la sua visione ironica ma precisa sul mondo e i paesi che visita è davvero accattivante e fa rimanere incollati allo schermo.
L’ho voluto conoscere io perché nonostante lui fosse un mio fan la verità era che ero io la fan di lui. In assoluto il mio preferito!

Sito web - exploremore.it

Facebook Fan Page - facebook.com/exploremoreblog

Cabiria – Triportreat

Lei l’ho scoperta da poco perché l’ho sentita nominare e a dire il vero mi ha incuriosita il nome e….sbaaam! Che tipa! Non mi è chiaro se continua a vivere in Australia o se sia tornata in Europa, so che l’ultima destinazione è stata l’India e lei la racconta con occhi sinceri in cui non compaiono parole tipo “splendido, mozzafiato, mistico” ma “sporco, caos, confusione”.

Cabiria racconta storie…mi piace come lo fa ed è ovvio che tutto sia frutto di una passione passione, d’altronde il suo blog recita che “il viaggio è il più serio degli scherzi”. Se non la conosci, ti consiglio vivamente di farlo!

Sito web - triportreat.it

Facebook Fan Page - facebook.com/triportreat.it

Francesca – Viaggiare da soli

Lei è un’amica a dire il vero ma ci siamo conosciute come bloggers in Ecuador lo scorso anno. Poi la simpatia è scattata e le nostre conversazioni raramente hanno a che fare con il mondo 2.0, preferiamo i fattacci nostri.

Ma il merito di Francesca è stato di avere portato alla luce un modo di viaggiare differente e non molto comune in Italia: il viaggiare da soli.
L’ho fatto io, l’ha fatto lei. Lei scova persone che come noi hanno vissuto e vivono il viaggio in maniere differenti ma in solitaria, portando così alla luce le numerose motivazioni che spingono qualcuno a compiere questa scelta e le differenti conclusioni a cui, viaggiatori apparentemente uguali, sono arrivati.

Il suo essere psicologa rende i suoi post introspettivi e dal taglio senza ombra di dubbio interessanti e che spingono, volenti o nolenti, a rivedere anche le nostre convinzioni in materia.

Affetto nei suoi confronti a parte, lei ha una marcia in più.

Sito web - viaggiaredasoli.net

Facebook Fan Page - facebook.com/ViaggiareDaSoli

Wanda – Viaggi Luoghi e Profumi

Wanda è una donna elegante e di classe, appassionata e grande conoscitrice della Grecia. Lei è una di quelle che unisce la viaggio la poesia, le sue descrizioni attente e minuziose raccontano di luoghi meno conosciuti. non Corfù o Santorini con Wanda ma isole semi deserte e selvagge.
Ho chiesto di potere scrivere qualcosa per me, lo ha fatto (Grazie!)…. un elemento del genere non bisogna lasciarselo sfuggire perché lei, che viaggia da 40 anni, non può che essere una maestra e un esempio da seguire.

Sito web - viaggieprofumi.blogspot.it

Facebook Fan Page - facebook.com/ViaggiLuoghiEProfumi

Claudio – I viaggi di Clach

Era un giornalista milanese. Oggi è un massaggiatore in Thailandia. L’ho conosciuto a Panama ormai 3 anni fa. Scrive in inglese ed in Italiano, una penna decisa e profonda, uno stile elegante e un viaggiatore come di quelli che raramente si incontrano e che se si ha la fortuna di incontrare è bene riuscire a farci due chiacchiere.
Non molto social ma molto writer, un vero fuoriclasse…ma di questo stiamo parlando, giusto?

Sito web - clach.wordpress.com 

Valentina – Viaggiarelibera

Lei coniuga viaggi e turismo responsabile. Viaggia e viaggia e viaggia, attualmente mi pare sia in India, la sapevo a Bali tanti mesi fa, ho visto le foto in Africa. Viaggia sola questa ragazza coraggiosa che racconta della sua vita in viaggio con parole e fotografie.
Luoghi remoti e mistici, intensi, viaggi sostenibili ed alternativi.
Delicata e onesta, mi piace ASSAI!

Sito web – viaggiarelobera.com

Facebook Fan Page - facebook.com/turismosostenibile

Giacomo detto Jack – Libertadviajera

Scrive in spagnolo ed italiano ma è svizzero. Il suo modo di scrivere è impeccabile e delicato, racconta i luoghi nei dettagli senza risultare pesante né noioso. E’ riuscito a incuriosirmi sugli USA destinazione mai davvero considerata.

Dall’Università di Losanna all’esperienza come maestro in Nicaragua. Non si definisce né un viaggiatore, né un blogger, né un fotografo né un giornalista. Ma mi sa che la modestia sia una sua caratteristica perché fosse per me, potrebbe essere tutto ciò!

Sito web - libertadviajera.com

Facebook Fan Page - facebook.com/libertadviajera

Valerio – Cambio-Vita

Valerio ha lasciato il lavoro per 2 anni, ha deciso di viaggiare per il latino America. Ha studiato a Bologna, poi negli Stati Uniti, vive a Londra.
I suoi racconti sono introspettivi e mai banali. Scrive poco, ma perché??, ma quando lo fa ohhh se lo fa bene!

Riesce a scovare aspetti dei Paesi e delle persone che incontra che vanno ben oltre la top ten delle migliori spiagge dei Caraibi, che conosce molto bene, un animo sensibile che emerge chiaramente anche nei suoi posts.
Attualmente vive a Londra e sulla vità nella capitale inglese e uno stile di vita essenziale e low cost, lui è il maestro e la sa lunga. Se solo scrivesse più spesso…

Sito web - cambio-vita.com

Facebook Fan Page - facebook.com/CambioVitaBlog

Pietro – ProfiloNomade

Quando sono tornata dal Sud America lui mi ha accolta in aeroporto a Lisbona. Siamo stati insieme tutta la giornata e nonostante le ore di volo non ho neanche riposato un minuto. Lasciamo assieme i bagagli in ostello e mi porta in giro per la capitale portoghese, città dove ha vissuto fino a qualche mese fa.

Giovane giornalista ed antropologo, adesso vive in Africa. A presto la laurea e subito dopo pronto per viaggiare per i 4 continenti.  Racconta di viaggi ma soprattutto di uomini.
Non c’è viaggio senza uomini…e questo Pietro ce lo narra con uno stile impeccabile e diretto. 

Sito web - profilonomade.org

Pagina Facebook – facebook.com/profilonomade

*****************************************************************

Questo blogger completa un quadro italiano di viaggiatori che stimo e che mi pare evidente viaggino per il puro piacere di viaggiare. Tutti personaggi che hanno deciso di dare una svolta alla propria vita seguendo una passione vera rinunciando alle comodità di casa e rischiando il tutto per tutto.
E solo per questo motivo per me valgono più di 10000 likes in una pagina.

Buona lettura!

email

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Ti è piaciuto? Condividilo!

22 Responses to Travel Blogs italiani che mi piacciono – Scrivono perché viaggiano, non il contrario

  1. No vabbe…sono stonata stanotte ma sono pure le 3 del mattino , volevo dire Francesca non Elisabetta! pero’ c’e coerenza perche’ c’e una travel blogger Italiana che si chiama Elisabetta e mi piace moltissimo anche lei, ha il sito in Italiano e inglese (un po come sara’ il mio a breve!) si chiama “too happy to be homesick”. Ci sono degli spunti davvero interessanti!!

    clelia March 30, 2014 at 7:16 pm Reply
    • Interessante! Vado a vederlo. Grazie per il consiglio.
      CIAO e buone FILIPPINE!!

      Viaggiare Low Cost March 31, 2014 at 9:45 am Reply
  2. Io oltre il tuo adoro quello di Elisabetta!! sugli altri devo un attimo rifarmi!

    clelia March 30, 2014 at 7:13 pm Reply
  3. Ciao Giulia! Io ci metterei anche te nella lista.. siete persone da seguire e che leggo con vero piacere.. solo due non li conoscevo ed ora cercherò di rimediare subito.. ;) Grazie mille..

    Lucia January 9, 2014 at 11:38 am Reply
  4. Sono pienamente d’accordo sulla prima posizione! I vostri blog e quello di Francesca sono quelli che seguo regolarmente! Ottimo post!!!

    Mattia Ghilardi January 7, 2014 at 8:45 pm Reply
  5. Ne conosco la metà quindi vado a vedere gli altri :)

    Federica January 7, 2014 at 10:29 am Reply
  6. Bula! Grazie per la sorpresa, scoperta poco prima di prendere l’aereo per le Fiji, destinazione scelta dopo aver letto il tuo blog :)

    Cloudio January 6, 2014 at 9:36 pm Reply
    • BULA! Divertiti e fà si che non ci siano cicloni! ;-)

      Viaggiare Low Cost January 6, 2014 at 10:37 pm Reply
  7. Sono novello del giro ma chiedendomi in questi giorni quanti blog di viaggio esistono e quanta autenticità trasmettono mi trovo d’accordo con te Giulia! Bell’articolo!

    Luca Vivan January 6, 2014 at 4:52 pm Reply
  8. Molti li conosco, seguo e leggo con avidità. Altri non li conosco perciò mi tuffo subito nel loro bagaglio virtuale.
    Grazie per questo articolo Giulia, davvero interessante :)

    Farah January 6, 2014 at 2:59 pm Reply
  9. Molto bello, e concordo in pieno sul primo posto!!!

    Francesca Novali January 6, 2014 at 2:20 pm Reply
  10. Bè, che dire? Che sorpresona, davvero! :D ehehe
    Grazie mille, sono contentisimo di far parte della tua top 8 e condivido in pieno la tua introduzione-premessa.

    Nemmeno io conoscevo diversi dei blogger/blog che hai citato, ma vado subito a buttarci un occhio :P

    un abbraccio

    Jack January 6, 2014 at 2:16 pm Reply
    • Grazie a te! E’ un piacere leggerti e seguirti…KEEP ON GOING!

      Viaggiare Low Cost January 6, 2014 at 2:21 pm Reply
  11. chiara, semplice, pulita ! ottimo post Giulia !

    Alessio Carciofi January 6, 2014 at 2:11 pm Reply
  12. chiara, semplice, pulita ! ottimo post Giulia !

    Alessio Carciofi January 6, 2014 at 2:03 pm Reply
  13. Gran bel post Giulia.
    Hai citato un paio di blogger che non conoscevo.
    Vado ad esplorare :-)

    Giovy January 6, 2014 at 11:31 am Reply
    • Avevo dimenticato questa persona mooooolto speciale…http://profilonomade.org..aggiunto adesso!

      Viaggiare Low Cost January 6, 2014 at 1:37 pm Reply
  14. Che onore essere nella tua top ten! Comunque anche per me loro sono i miei blogger preferiti, tranne un paio che nn conoscevo ma che leggerò da oggi in poi.

    Francesca January 6, 2014 at 10:26 am Reply
    • Top 8 a dire il vero… ahimè gli altri due per arrivare a 10 ancora non li ho trovati, ma spulcerò un pò di più e spero di poterli aggiungere presto :-)

      Viaggiare Low Cost January 6, 2014 at 11:03 am Reply
      • Ciao! Bellissimo articolo, come sempre d’altronde! :-) Visto che è una top ten e te ne mancano un paio guarda se potrebbe esserti utile questo! http://www.senzacodice.com/
        Se ti interessa trovi il contatto su Facebook…anche se al momento è in Somalia dovrebbe connettersi ogni tanto!;-)
        Buona giornata!!! :-)

        Stella January 6, 2014 at 1:25 pm Reply
        • Ciao Stella in verità non era una top 10 (infatti non l’ho scritto)…ho appena aggiunto Pietro che mi era sfuggito e che ho avuto il piacere di conoscere a Lisboa scorso Giugno. Grazie per la segnalazione andrò a leggere!
          CIAO da Roma

          Viaggiare Low Cost January 6, 2014 at 1:36 pm Reply
          • Ops, è vero!!! Sorry!!! :-)

            Stella January 6, 2014 at 1:49 pm

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per consigli di viaggio gratuiti iscriviti alla Newsletter!


Sul Backpacking

Viaggiare zaino in spalla – Il fattore chiave: ADATTABILITA’

Viaggiare zaino in spalla, sul lungo periodo ed in giro per il mondo implica una attitudine essenziale che anche chi non ce l’ha di natura, o semplicemente per abitudine, acquisirà: la capacità di adattamento. E’ incredibile come riusciamo ad adattarci a tutto e a tutte le situazioni e come questa attitudine diventerà a un certo [...]

email

Seguimi su...