Rovine di Chichen Itza nello Yucatan – Una delle sette meraviglie del mondo

Modificato il Dicembre 9, 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Chichen Itza è uno sei siti archologici della cultura Maya più importante dello Yucata ed è considerata uno delle 7 meraviglie del Mondo, i suoi monumenti, in particolar modo quelli del nord tra cui il Tempio di Kukulkan, il Tempio dei Guerrieri e El Castillo sono un ottimo esempio di architettura MesoAmericana che ancora oggi si può ammirare grazie alle bellissime sculture decorate.

Chichen Itza si estende su 300 ettari ed è uno dei siti archeologici più grandi del Messico.

Questo sito sacro è stato uno dei più grandi centro della penisola dello Yucatan e uno dei più suggestivi grazie alle numerose pietre incise che descrivono la loro visione del mondo e dell’universo.

In Chichen Iza si fondono numerose classiche tecniche di costruzione Maya con alcune nuove che fanno di questo sito maya una delle testimonianze più importanti della cività Maya-Toltec nello Yucatan.

Chichen Itza si trova a metà strada tra Cancun e Merida ma si può anche raggiungere da Tulum con l’autobus, 3 ore e mezza di tragitto (130 pesos andata, 260 andata e ritorno).

L’ingresso alle rovine costa 116pesos a persona, se si vuole una guida questa costa 500pesos se in spagnolo o 600 pesos se inglese. Sono disponibili guide anche in altre lingue.

Il parco apre alle 9,30 e chiude alle 6 del pomeriggio.

La compagnia di autobus da Tulum è la ADO e ha autobus diretti a Chichen Itza alle 9 del mattino e alle 12, il ritorno è alle 4,30 del pomeriggio. Il biglietto costa 136pesos solo andata (circa 9euro)

L’autobus da Cancun costa 140 pesos, 3 ore di viaggio in prima classe o meno in seconda classe ma impiega 4 ore e mezzo.

Da Merida invece gli autobus impiegano solo 2 ore e costano tra i $5 e i $7.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Condividi su print

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.