Quando andare a Bangkok - Clima a Bangkok mese per mese

Bangkok è una città ricca di contrasti, con le sue strade affollate, i templi mozzafiato, la vivace vita notturna e il delizioso cibo di strada. Ma un aspetto che i visitatori spesso trascurano è il clima. Il clima di Bangkok può variare notevolmente durante l'anno, da caldo e umido a fresco e secco. Conoscere le condizioni meteorologiche di Bangkok può essere fondamentale per pianificare un viaggio di successo, sia che vogliate evitare la folla, sia che vogliate partecipare a un festival specifico o semplicemente trovare il momento migliore per esplorare le numerose attrazioni della città. In questo post daremo un'occhiata più da vicino al clima di Bangkok e a cosa ci si può aspettare in ogni stagione.
Post pubblicato il: 17 Marzo 2023
Scritto da: Giulia Raciti

Miglior periodo per andare a Bangkok - Quando andare a Bangkok in Thailandia

Bangkok, la capitale della Thailandia, è una vivace metropoli ricca di storia e cultura. Con i suoi splendidi templi, i vivaci mercati e la deliziosa cucina, non c'è da stupirsi che Bangkok sia una delle destinazioni turistiche più popolari al mondo.

Tuttavia, come qualsiasi altra destinazione di viaggio, il periodo migliore per visitare Bangkok dipende in gran parte da ciò che si sta cercando.

Il clima a Bangkok può essere piuttosto caldo e umido durante l'anno, con temperature che vanno dai 25°C ai 35°C, tanto da essere considerata una delle città più calde del mondo. La città gode di un clima tropicale monsonico con tre stagioni distinte: calda, piovosa e fresca.

La stagione calda va da Marzo a Maggio, con temperature medie intorno ai 30°C. La stagione delle piogge inizia a Giugno e dura fino a ottobre, con frequenti rovesci e occasionali temporali. La stagione fresca inizia a Novembre e dura fino a Febbraio, con temperature medie intorno ai 25°C e un'umidità più bassa.

Il periodo migliore per visitare Bangkok dipende in gran parte dalle vostre preferenze personali. Se vi piace il clima caldo e non vi dispiace qualche pioggia occasionale, allora la stagione calda e quella delle piogge possono essere il periodo migliore per visitarla. Questa è anche la bassa stagione per il turismo, quindi potete aspettarvi prezzi più bassi e meno folla.

Se preferite temperature più fresche e un clima più confortevole, la stagione fresca è il periodo migliore per visitare Bangkok. Questa è anche l'alta stagione turistica, quindi aspettatevi prezzi più alti e folla più numerosa. Questo è anche il periodo in cui si svolgono molti festival ed eventi, come il famoso Loy Krathong, il festival delle lanterne, a Novembre.

Che preferiate un clima caldo e piovoso, temperature più fresche o che vogliate vivere la città durante i suoi numerosi festival, Bangkok ha qualcosa da offrire tutto l'anno.

Quando andare a Bangokok mese per mese

Bangkok è una città vibrante che attira milioni di visitatori ogni anno con la sua ricca storia, la sua affascinante cultura, la sua deliziosa cucina e la sua splendida architettura.

Il periodo migliore per visitare Bangkok dipende in gran parte dalle preferenze e dagli interessi individuali, poiché ogni mese offre qualcosa di unico.

In generale, l'alta stagione turistica a Bangkok va da novembre a febbraio, quando il clima è piacevole e permette di camminare più a lungo.

Però anche gli altri mesi offrono i loro vantaggi, dall'emozionante festival Songkran in Aprile al verde lussureggiante della stagione dei monsoni da Maggio a Ottobre.

In questa guida daremo un'occhiata più da vicino a ciascun mese e a ciò che ha da offrire, in modo che possiate pianificare il vostro viaggio a Bangkok di conseguenza.

Bangkok palazzo reale

Viaggiare a Bangkok a Gennaio

Gennaio è un mese ideale per visitare Bangkok, poiché il tempo è generalmente soleggiato e asciutto, il che lo rende uno dei periodi più piacevoli per esplorare la città.

La temperatura media di gennaio a Bangkok va dai 22°C ai 32°C, relativamente mite rispetto al clima caldo e umido degli altri mesi dell'anno.

La brezza fresca e le temperature confortevoli di gennaio lo rendono perfetto per le attività all'aperto, come l'esplorazione dei templi, dei mercati e dei parchi della città.

Il clima più fresco rende anche più facile godersi la scena del cibo di strada della città senza sentirsi troppo caldi e appiccicosi.

Oltre al clima confortevole, gennaio è anche un ottimo periodo per visitare Bangkok perché coincide con diversi festival ed eventi importanti. Uno degli eventi più significativi di questo mese è il Capodanno cinese, che si celebra con parate colorate, danze del drago e spettacoli tradizionali cinesi. Si tratta di una fantastica opportunità per conoscere il ricco patrimonio culturale della comunità cinese di Bangkok e godersi i festeggiamenti.

Un altro evento popolare durante il mese di gennaio è la Settimana internazionale della moda di Bangkok, che attira appassionati di moda da tutto il mondo. Questo evento, della durata di una settimana, prevede sfilate, mostre e altre attività legate alla moda.

In generale, gennaio è un mese eccellente per visitare Bangkok per coloro che vogliono sperimentare la cultura vibrante della città, la cucina deliziosa e il clima confortevole. Che vogliate esplorare i famosi templi della città, gustare il cibo di strada o partecipare a uno dei tanti festival, gennaio ha qualcosa da offrire a tutti.

Viaggiare a Bangkok a Febbraio

Anche Febbraio è uno dei mesi migliori per visitare Bangkok, poiché il clima è per lo più secco e mite, il che lo rende un periodo ideale per le attività all'aperto. La temperatura media di febbraio a Bangkok oscilla tra i 23°C e i 33°C, quindi leggermente più calda di gennaio, ma comunque relativamente confortevole.

Il clima piacevole di febbraio lo rende un momento ideale per esplorare le numerose attrazioni all'aperto della città, come parchi, giardini e bar sui tetti.

I visitatori possono anche approfittare delle temperature più fresche per esplorare la famosa scena del cibo di strada di Bangkok senza sentirsi troppo accaldati e sudati.

Febbraio è anche un ottimo periodo per partecipare ad alcuni degli eventi e dei festival più popolari della città. Uno degli eventi più importanti di questo mese è il Makha Bucha Day, una festa buddista celebrata nel giorno di luna piena del terzo mese lunare. I visitatori possono assistere a processioni a lume di candela, ascoltare insegnamenti buddisti e partecipare ad attività di creazione di meriti.

Un altro evento popolare nel mese di febbraio è la Giornata nazionale dei bambini thailandesi, che si celebra il secondo sabato del mese. Questa giornata è dedicata ai bambini e molti spazi pubblici e attrazioni offrono l'ingresso gratuito o scontato per i bambini.

Per gli amanti del cibo, a febbraio si svolge l'annuale Bangkok Street Food Festival, che offre un'ampia varietà di cibo di strada delizioso e conveniente proveniente da tutta la città.

In generale, febbraio è un mese ideale per visitare Bangkok per chi vuole godersi le attrazioni e i festival all'aperto della città senza essere sopraffatto dal caldo e dall'umidità.

Viaggiare a Bangkok a Marzo

Marzo è uno dei mesi più caldi dell'anno a Bangkok, con temperature che oscillano tra i 25°C e i 35°C e alti livelli di umidità. Anche se il clima può essere difficile per alcuni, è comunque un ottimo periodo per visitare Bangkok, poiché la città ha molto da offrire in termini di esperienze culturali e attività.

Marzo è un ottimo periodo per esplorare i numerosi mercati della città, tra cui il famoso Chatuchak Weekend Market. I mercati offrono un'ampia varietà di merci, tra cui abbigliamento, souvenir e deliziosi cibi di strada. I visitatori possono anche esplorare i numerosi templi della città, come il Wat Phra Kaew e il Wat Arun, che offrono un'architettura straordinaria e un significato storico.

Per chi vuole sfuggire al caldo, i numerosi centri commerciali di Bangkok con aria condizionata offrono una tregua. I centri commerciali ospitano anche eventi e saldi durante il mese di marzo, il che lo rende un ottimo momento per fare uno o due affari.

Infine, marzo è un periodo eccellente per esplorare la vita notturna della città, che offre una vasta gamma di opzioni, dai bar sui tetti ai mercati notturni. I visitatori possono sorseggiare un drink ammirando lo skyline della città o ascoltare musica dal vivo in uno dei tanti locali.

In generale, anche se il clima di marzo può essere caldo e umido, è comunque un periodo emozionante per visitare Bangkok, con molte esperienze culturali, festival e attività da praticare.

Viaggiare a Bangkok in Aprile

Aprile è il mese più caldo dell'anno a Bangkok, con temperature che vanno dai 26°C ai 36°C e alti livelli di umidità. Nonostante il caldo, aprile è un ottimo periodo per visitare Bangkok per chi vuole vivere gli eventi culturali e religiosi della città.

L'evento più significativo di aprile è il Capodanno thailandese, noto anche come Songkran. La festa è celebrata in tutto il Paese, ma Bangkok è uno dei luoghi migliori per viverla.

Durante il Songkran, la gente del posto e i visitatori si cimentano in battaglie d'acqua e cerimonie tradizionali, che simboleggiano il lavaggio della sfortuna e l'accoglienza di un nuovo anno.

Un altro evento significativo di aprile è il Chakri Day, che si celebra il 6 aprile. Questa festa commemora la fondazione della dinastia Chakri ed è caratterizzata da eventi e spettacoli cerimoniali.

In generale, anche se aprile può essere fastidiosamente caldo, è un periodo eccellente per vivere gli eventi culturali e religiosi di Bangkok e per esplorare i suoi numerosi punti di riferimento e le sue attrazioni.

Bangkok tempio

Viaggiare a Bangkok a Maggio

Maggio è l'inizio della stagione delle piogge a Bangkok, con temperature che vanno dai 26°C ai 34°C e alti livelli di umidità. Anche se il clima può essere caldo e umido, maggio è comunque un ottimo periodo per visitare Bangkok per chi vuole evitare la folla e sperimentare le offerte culturali e culinarie della città.

Maggio è un periodo eccellente per esplorare la scena del cibo di strada di Bangkok, che è una delle migliori al mondo. I visitatori possono assaggiare un'ampia varietà di piatti, tra cui zuppe di noodle, curry e dessert, a prezzi accessibili. Tra i luoghi migliori per provare lo street food a Bangkok ci sono Chinatown, Bang Rak e i mercati notturni.

Maggio è anche un ottimo periodo per esplorare i musei e le gallerie d'arte della città, come il Bangkok Art and Culture Centre e il Museo di Arte Contemporanea. Questi luoghi offrono uno sguardo alla storia, all'arte e alla cultura della Thailandia e rappresentano una gradita pausa dal caldo e dalla pioggia.

Per chi vuole sfuggire alla pioggia, le numerose attrazioni al coperto di Bangkok, come il centro commerciale Siam Paragon e l'acquario SEA LIFE Bangkok Ocean World, offrono una serie di opzioni di intrattenimento per tutte le età.

Infine, Maggio è un ottimo periodo per vivere la festa buddista di Visakha Bucha, che di solito cade a maggio o all'inizio di giugno. Questa festa commemora la nascita, l'illuminazione e la morte del Buddha ed è caratterizzata da processioni a lume di candela e altre cerimonie religiose.

In generale, anche se maggio può essere caldo e piovoso, è un ottimo periodo per sperimentare le offerte culinarie e culturali di Bangkok, nonché le sue attrazioni al coperto. La riduzione della folla e dei prezzi lo rende un periodo interessante anche per chi ha un budget limitato.

Viaggiare a Bangkok a Giugno

Giugno segna l'apice della stagione delle piogge a Bangkok, con frequenti rovesci e occasionali temporali. Le temperature oscillano tra i 26°C e i 33°C e i livelli di umidità rimangono elevati.

Anche se il tempo può essere difficile, Giugno è un periodo eccellente per esplorare le attrazioni al coperto della città, come la Jim Thompson House e il Museo Nazionale di Bangkok. Questi luoghi offrono uno sguardo alla storia, all'arte e alla cultura della Thailandia e rappresentano una gradita pausa dal caldo e dalla pioggia.

Per chi vuole sfuggire alla pioggia, i numerosi centri commerciali di Bangkok offrono una serie di opzioni di intrattenimento, dalle boutique di alta moda ai cinema e alle sale giochi.

Nonostante la pioggia, giugno è anche un ottimo periodo per esplorare gli spazi verdi di Bangkok, come il Parco Lumphini e il Parco Chatuchak. Questi parchi offrono un rifugio tranquillo dal trambusto della città e offrono opportunità per fare jogging, picnic e birdwatching.

In generale, anche se Giugno può essere piovoso e umido, è comunque un ottimo periodo per sperimentare le attrazioni al coperto, la scena culinaria e gli spazi verdi di Bangkok, senza la folla e i prezzi più alti dell'alta stagione.

Viaggiare a Bangkok a Luglio ed Agosto

Luglio ed Agosto sono l'apice della stagione delle piogge a Bangkok, con frequenti rovesci e occasionali temporali. Le temperature oscillano tra i 26°C e i 33°C e i livelli di umidità rimangono elevati.

Nonostante il tempo piovoso, luglio è ancora un ottimo periodo per visitare Bangkok per chi vuole sperimentare le offerte culturali e culinarie della città ed evitare la folla.

Sono mesi ottimi per esplorare le attrazioni coperte della città, come il Grand Palace e il Wat Phra Kaew. Questi luoghi iconici offrono uno sguardo alla storia, all'arte e alla cultura della Thailandia e rappresentano una gradita tregua dal caldo e dalla pioggia.

In generale, anche se luglio può essere piovoso e umido, è comunque un ottimo periodo per sperimentare le attrazioni al coperto, la scena culinaria e gli spazi verdi di Bangkok, senza la folla e i prezzi più alti dell'alta stagione.

Viaggiare a Bangkok a Settembre

Settembre segna il passaggio dalla stagione delle piogge alla stagione fresca a Bangkok. Sebbene possano ancora verificarsi occasionali rovesci, il clima diventa generalmente più secco e fresco, con temperature che variano dai 24°C ai 31°C. Anche i livelli di umidità iniziano a diminuire, rendendo questo periodo confortevole per esplorare la città.

Settembre è un periodo eccellente per esplorare le attrazioni all'aperto di Bangkok, come il Tempio del Buddha sdraiato (Wat Pho) e il Tempio dell'Alba (Wat Arun). Questi monumenti iconici offrono uno sguardo alla cultura e all'architettura buddista della Thailandia e si visitano meglio quando il clima è più fresco.

Per chi ama lo shopping, settembre è anche un ottimo periodo per visitare i mercati di Bangkok, come il Chatuchak Weekend Market e l'Asiatique the Riverfront. Questi mercati offrono un'ampia gamma di prodotti, dall'abbigliamento agli accessori, dai souvenir al cibo di strada, e sono molto frequentati sia dai locali che dai turisti.

Settembre è anche un ottimo periodo per esplorare gli spazi verdi di Bangkok, come il Lumphini Park e il Benjakitti Park. Questi parchi offrono un rifugio tranquillo dal trambusto della città e offrono la possibilità di fare jogging, fare picnic e andare in bicicletta.

In generale, settembre è un ottimo periodo per visitare Bangkok, con un clima più fresco e asciutto, meno folla e prezzi più bassi rispetto all'alta stagione.

I visitatori possono esplorare le attrazioni all'aperto, i mercati, la scena culinaria e gli spazi verdi della città in tutta comodità e senza dover fare frequenti pause a causa del caldo e dell'umidità.

Viaggiare a Bangkok a Ottobre

Ottobre segna l'inizio della stagione fresca a Bangkok, con temperature che vanno dai 23°C ai 31°C e livelli di umidità più bassi. Il clima è generalmente piacevole, il che lo rende un ottimo periodo per esplorare le attrazioni all'aperto della città.

Una delle cose migliori da fare a Bangkok durante il mese di ottobre è visitare i numerosi templi e monumenti storici della città, come il Grand Palace e il Tempio del Buddha di Smeraldo.

Il clima più fresco rende più confortevole l'esplorazione di questi siti e di solito c'è meno folla rispetto all'alta stagione.

Ottobre è anche un ottimo periodo per esplorare i numerosi mercati di strada di Bangkok, come il Chatuchak Weekend Market e l'Asiatique The Riverfront. Questi mercati offrono una vasta gamma di prodotti, tra cui abbigliamento, accessori, souvenir e cibo di strada.

Per chi è interessato alla cultura thailandese, ottobre è un periodo eccellente per partecipare all'annuale Festival Vegetariano, che si celebra in tutta la città. Durante il festival, che si tiene nel nono mese lunare del calendario cinese, molte comunità thai-cinesi di Bangkok organizzano processioni e cerimonie che mostrano le loro credenze e usanze.

In generale, ottobre è un ottimo periodo per visitare Bangkok, con un clima confortevole, meno folla e molte opportunità per esplorare le attrazioni all'aperto e gli eventi culturali della città. Che i visitatori siano interessati a templi, mercati, parchi o festival, Bangkok ha qualcosa da offrire a tutti in ottobre.

Viaggiare a Bangkok a Novembre

Novembre è uno dei mesi migliori per visitare Bangkok, con un clima gradevole e temperature confortevoli che vanno dai 22°C ai 31°C. È l'inizio dell'alta stagione turistica a Bangkok, quindi i visitatori possono aspettarsi più folla e prezzi più alti, ma ci sono ancora molte cose belle da vedere e da fare in città.

Una delle cose migliori da fare a Bangkok a novembre è visitare i templi e i monumenti storici della città, come il Grand Palace, il Wat Pho e il Wat Arun. Le temperature più fresche e i livelli di umidità più bassi rendono più confortevole l'esplorazione di questi siti e di solito c'è meno folla rispetto all'alta stagione.

Novembre è anche un ottimo periodo per esplorare i mercati di Bangkok, come il Chatuchak Weekend Market e il Talad Rot Fai Night Market.

Per i buongustai, novembre è un ottimo periodo per assaggiare il famoso cibo di strada di Bangkok, disponibile in tutta la città. Tra i piatti più popolari ci sono il pad thai, il som tam (insalata di papaya) e il mango sticky rice.

Infine, novembre è un periodo eccellente per vivere il Loy Krathong, uno dei festival più importanti della Thailandia. La festa, che di solito si svolge a novembre, consiste nel far galleggiare piccoli cesti fatti di foglie di banano e fiori sui fiumi e sui canali di tutta la città. Il festival prevede anche spettacoli culturali, fuochi d'artificio e cibo tradizionale.

In generale, novembre è un ottimo periodo per visitare Bangkok, con un clima confortevole, molte attività all'aperto ed eventi culturali da godere. Che i visitatori siano interessati ai templi, ai mercati, al cibo o ai festival, a novembre Bangkok ha qualcosa da offrire a tutti.

Viaggiare a Bangkok a Dicembre

Dicembre è uno dei mesi migliori per visitare Bangkok, con un clima piacevole e temperature confortevoli che vanno dai 21°C ai 31°C. Le temperature più fresche e i livelli di umidità più bassi lo rendono un periodo ideale per esplorare le attrazioni all'aperto della città e per godersi le festività natalizie.

Una delle cose migliori da fare a Bangkok a dicembre è visitare i numerosi templi e monumenti storici della città, come il Grand Palace, il Wat Pho e il Wat Arun. Il clima più fresco rende più confortevole l'esplorazione di questi siti e le decorazioni natalizie aggiungono un tocco speciale.

Dicembre è anche un ottimo periodo per fare shopping a Bangkok, con molte vendite e promozioni natalizie che si svolgono in tutta la città. Il Chatuchak Weekend Market e l'Asiatique The Riverfront sono destinazioni popolari per lo shopping e offrono una vasta gamma di prodotti, tra cui abbigliamento, accessori, souvenir e decorazioni natalizie.

Per i buongustai, dicembre è un ottimo periodo per assaggiare alcune delle tradizionali specialità festive di Bangkok, come i khanom krok (frittelle di cocco), i kanom jeen (spaghetti di riso con vari tipi di curry) e i khao soi (spaghetti al curry del nord della Thailandia).

Dicembre è anche un periodo eccellente per vivere il Capodanno a Bangkok, con molti festeggiamenti e celebrazioni che si svolgono in tutta la città.

Tra i luoghi più popolari per le feste del conto alla rovescia ci sono CentralWorld, Asiatique The Riverfront e ICONSIAM, dove i visitatori possono assistere a fuochi d'artificio, musica e altri intrattenimenti.

Nel complesso, dicembre è un ottimo periodo per visitare Bangkok, con un clima confortevole, celebrazioni festive e molte opportunità per esplorare le attrazioni all'aperto, lo shopping e la scena culinaria della città. Che i visitatori siano interessati ai templi, allo shopping, al cibo o alle celebrazioni di Capodanno, Bangkok ha qualcosa da offrire a tutti nel mese di dicembre.

I monson in Thailandia - Cosa sono e cosa comporta se si viaggia in questi mesi

La stagione dei monsoni in Thailandia dura tipicamente da Maggio a Ottobre, con un picco di precipitazioni a settembre e ottobre. Durante questo periodo, la Thailandia sperimenta forti piogge, forti venti e occasionali inondazioni.

I monsoni sono causati dall'inversione stagionale dei modelli di vento, dove l'aria calda e umida proveniente dall'Oceano Indiano e dal Golfo di Thailandia porta forti piogge nella regione. I monsoni sono una fonte essenziale di acqua per le colture e forniscono sollievo dal clima caldo e secco che precede la stagione dei monsoni.

La stagione dei monsoni può variare a seconda della regione della Thailandia.

Le regioni settentrionali, come Chiang Mai e Chiang Rai, registrano temperature più fresche e minore umidità durante la stagione dei monsoni, mentre le regioni meridionali, come Phuket e Koh Samui, registrano temperature più elevate e precipitazioni più intense.

Nonostante le piogge abbondanti, la stagione dei monsoni in Thailandia può essere un ottimo periodo per visitarla, in quanto le piogge si verificano in genere a brevi intervalli e forniscono sollievo dal caldo. La stagione dei monsoni può anche esaltare il verde lussureggiante e la flora vivace, rendendola un momento ideale per gli amanti della natura.

Tuttavia, i visitatori devono essere preparati ad affrontare occasionali inondazioni, ritardi nei trasporti e la possibilità che le attività all'aperto vengano cancellate a causa delle forti piogge. È inoltre essenziale controllare le condizioni meteorologiche e gli avvisi di viaggio prima di pianificare un viaggio in Thailandia durante la stagione dei monsoni.

In sintesi, la stagione dei monsoni in Thailandia dura da maggio a ottobre e porta forti piogge e occasionali inondazioni nella regione.

Nonostante le condizioni meteorologiche, la stagione dei monsoni può essere un ottimo momento per visitare e sperimentare il verde lussureggiante e la flora vivace che prospera in questo periodo. I visitatori devono essere preparati a possibili interruzioni del viaggio e controllare le condizioni meteorologiche prima di pianificare il viaggio.

Categorie ,

Disclaimer: In questo post, alcuni dei link forniti sono link di affiliazione, il che significa che posso guadagnare una commissione se si effettua un acquisto attraverso questi collegamenti. Tuttavia, ciò non comporta nessun costo aggiuntivo per te. Le commissioni che ricevo attraverso questi link di affiliazione aiutano a finanziare e supportare il mio blog, mantenendo così la sua indipendenza e la mancanza di sponsorizzazioni. Mi sforzo sempre di fornirti le migliori informazioni e consigli possibili, basati sulla mia esperienza e ricerca personale. Mi preme sottolineare che il tuo sostegno è fondamentale per mantenere vivo questo blog e continuare a fornirti contenuti di qualità. Grazie per il tuo supporto!

Scritto da Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio dal 2011. Attualmente a bordo di un van. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Scrivo delle destinazioni che visito. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America sul sito dedicato Kipepeo Experience.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Alcune immagini pubblicate sono state tratte da Internet, nel caso in cui, il loro utilizzo, violasse diritti d’autore, mandateci una mail a [email protected] e verranno immediatamente rimosse.

Copyright © 2011-2023
Viaggiare Low Cost - Di proprietà di Giulia Raciti - P. IVA 03630400830
crosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram