Cosa fare a Puerto Lopez in Ecuador

  • Post author:
  • Post comments:0 Commenti
  • Post last modified:Maggio 31, 2020
Cosa fare a Puerto Lopez in Ecuador

Cosa fare a Puerto Lopez, Ecuador – Avvistamento di Balene e non solo

Sono tornata a Porto Lopez, nota destinazione sulla costa del Pacifico ecuadoriano a distanza di un mese.
La prima volta sono arrivata dopo 5 giorni a Montanita, altra località di mare sulla costa a Sud Paese e nota in tutto il Paese e tra i backpackers in viaggio come il villaggio della festa no stop.
Quando sono andata la prima volta devo ammettere che il mio arrivo a Porto Lopez non è stato il più felice, né mi aveva impressionata particolarmente. 

Sebbene Agosto sia ancora alta stagione, il lungo mare con pochi bar e le strade semi deserte mi hanno lasciata piuttosto delusa, soprattutto se comparato alla instancabile Montanita dove, nonostante il tempo non fosse dei migliori e l’acqua comunque troppo fredda per i miei gusti, almeno la notte mi faceva divertire e trovavo sempre qualcosa da fare.

In verità però la prima volta non ho dato molte chance a Puerto Lopez, anche perché a parte una giornata al Parco Nazionale volontariamente avevo rinunciato a due dei 3 tours che si offrono in paese e per cui vale la pena fare un salto.

Porto Lopez è infatti famosa per 3 ragioni:

  • Avvistamento di balene da maggio sino ad ottobre
  • Parco Nazionale Machalilla e la spiaggia Los Frailes
  • Isla della Plata, detta amichevolmente “Le Galapagos dei Poveri”.

A parte La Isla della Plata, se si ha intenzione di viaggiare alle Isole Galapagos non credo abbia bisogno di prendere parte anche a questo tour, le altre due sono attività che mi hanno fatto apparire l’apparentemente brutta Porto Lopez una meta da considerare quando si viaggia in Ecuador.

Il paesino infatti non è uno dei più attraenti, per quanto nonostante il suo Malecon turistico, il lungomare, in realtà al di là della strada principale ci sia il villaggio locale con il suo mercato giornaliero che la sera diventa un grande ristorante di comida locale, i tuc tuc sfrecciano per le strade non asfaltate, la mattina sulla spiaggia si vende il pesce appena pescato. 

Insomma un villaggio diventato famoso per i turisti ma in cui la vita locale è ancora possibile toccarla e vederla, basta solo uscire fuori i confini delimitati dai negozi di souvenires e abbigliamento da mare.

Sebbene la prima volta non mi abbia particolarmente impressionata, al mio ritorno a distanza di un mese, quando si è già in bassa stagione questo paese ha avuto un altro fascino.
La poca gente per le strade bene si abbinava al cielo grigio ed uggioso, gli autisti di tuc-tuc, tutti, cercando di venderti i 2 tours che si fanno e per cui la gente si ferma qui qualche giorno, non ti guardano neanche in faccia, perché se lo facessero si ricorderebbero che ti hanno già chiesto qualche minuto prima. Un disinteresse per il turista al di fuori dalle vie principali con cui tu sei solo un osservatore esterno.

Eppure la placida tranquillità di Porto Lopez a fine settembre che mi fa ricordare il nostro Novembre, non mi dispiace.
Metti che sono in buona compagnia, metti che ho riscoperto anche le giornate uggiosa come affascinanti e non le abbino più alla depressione domenicale di fine settembre, mentre faccio colazioni sui bar della spiaggia in flip flop e maglioncino mangiando una bolla e uova strapazzate mi sento rinvigorita. 

Puerto Lopez

Avvistamento di balene

Il tour più venduto è sicuramente quello di avvistamento alle balene.

Da Maggio sino a Ottobre a Porto Lopez è impossibile non avvistarne qualcuna, ogni anni infatti le balene dall’antartica vanno salendo sino alla Colombia e questa area dell’Ecuador è una delle zone privilegiate.
Un tour costa dai $15 ai $25, dipende molto dalle capacità di negoziazione di ognuno.
Avevo visto la balena a Montanita ad agosto così che quando sono arrivata qui la prima volta non ho voluto prendere parte al tour, ma sono felice di averlo fatto al mio ritorno, perchè se la prima volta la balena mi ha solo ed esclusivamente mostrato la coda questa seconda volta finalmente le ho visto la faccia!
Dopo un’ora di navigazione abbiamo infatti incontrato una mamma con un cucciolo che proprio come un bambino si divertiva saltando e ragalandoci un’ora di divertimento e mostrandosi nella sua grandezza e bellezza.
Il tour che include nel costo la guida dura circa 3 ore, dipende dalla facilità con cui si incontrano le balene.

whales ecuador
balena puerto Lopez
balena ecuador

Parco Nazionale Machalilla e Playa Los Frailes

A poca distanza dal centro abitato di Puerto Lopez si trova lo splendido Parco Nazionale Machalilla che si distingue in due settori, uno che include un museo storico archeologico il cui ingresso costa $20 e l’area gratuita a poche centinaia di metri dopo quello a pagamento in cui si può seguire un percorso tracciato per circa 3 ore.
Si tratta di una foresta al mare lungo la costa del pacifico.
La stagione attuale è quella secca, ad Ottobre cominciano le piogge, quindi la vegetazione è morta nonostante questo una volta che si arriva alla costa la diversità delle spiagge e le grandi distese desolate hanno fatto si che questo sia uno dei miei parchi preferiti in Ecuador.

Le spiagge agibili che si incontrano seguendo il percorso sono tre, di cui 2 in cui si si può fare il bagno (inclusa la famosa Los Frailes) e uno dove neanche il surfer più spericolato si butterebbe a fianco della propria fidata tavola da surf.
Per passeggiare al parco non c’è bisogno nessun tour organizzato né una guida. Il parco si trova a circa 10 km da Puerto Lopez e si può facilmente raggiungere con un bus pubblico il cui costo è $0,25

parco nazionale Machalilla

Isla de La Plata, l’alternativa economica alle isole Galapagos

L’Isla de la Plata è anche chiamata “Le Galapagos dei poveri” perchè qui, come alle Isole Galapagos, si possono vedere leoni marini e Sule dalle zampe azzurre, tartarughe (anche se non giganti), megattere e i granchi che alle isole sono dovunque. 
L’Isla de la Plata è una valida alternativa alle Galapagos per chi non ha il budget necessario per raggiungere l’arcipelago a 1000km dalla costa ma è felice di investire  $50!

Non si tratta di un ripiego, Isla de la Plata è infatti molto bella di per sé, e questo tour è sicuramente uno dei più belli da fare nel Paese.
Isla de la Plata si raggiungere in 1 ora di barca da Puerto López, tra Giugno e Settembre è frequente che durante la navigazione si vedano le balene (anche se questo tour non è specificatamente pensato per l’avvistamento). 

L’isola è minuscola, circa 3 km quadrati, ma ospita migliaia di uccelli, ci sono cinque distinti sentieri escursionistici e solitamente si consigliano quello con vista o quello dove poter vedere le fregate (che se non si va alle isole è quello che consiglio). Dopo la visita si rientra a Puerto Lopez, il tour dura circa 6 ore.

Fregata isla de la plata

Puerto Lopez SI!

Puerto Lopez forse non esattamente una destinazione esotica soprattutto se si viene qui nei mesi estivi in cui il cielo è costantemente coperto da nuvole grigie e sembra sia sempre pronto a piovere, ma ha comunque il suo fascino da villaggio del Pacifico in cui la vita scorre tranquillamente, l’esatto opposto della vitale Montanita.
Si viene qui per vedere le balene, per fare un tour a la Isla de la Plata se non si ha la voglia o la possibilità di andare alle Galapagos e per passeggiare per l’esteso parco e concludere la passeggiata alla locale spiaggia Los Frailes, in cui le grandi onde fanno divertire in acqua i bambini, i loro genitori e i pochi turisti che si incontrano in questo periodo di bassa stagione.

In fin dei conti è stato bello tornare, ho rivisto un paese sotto un altro punto di vista e poi, la sola vista delle balene che saltano a pochi metri di distanza dalla barca è motivo sufficiente per farci un salto.

Organizza il viaggio in Ecuador con operatori locali

Affidati ad operatori locali e Travel Designer dedicati per disegnare e realizzare il viaggio in Ecuador

Organizza il viaggio in Ecuador con operatori locali

Affidati ad operatori locali e Travel Designer dedicati per disegnare e realizzare il viaggio in Ecuador

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio perenne dal 2011. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.