Milford Sound – Fiordland National Park

Milford Sound - Un tour tra i fiordi della Nuova Zelanda La Nuova Zelanda conta ben 14 parchi nazionali, il più grande è Fiordland che si trova alla punta estrema sud dell’isola del sud a 5 ore di bus da Queenstown, e che in grandezza è più grande dei restanti 13 messi insieme. Milford Sound, […]
Post pubblicato il: 2 Aprile 2020
Scritto da: Giulia Raciti

Milford Sound - Un tour tra i fiordi della Nuova Zelanda

La Nuova Zelanda conta ben 14 parchi nazionali, il più grande è Fiordland che si trova alla punta estrema sud dell’isola del sud a 5 ore di bus da Queenstown, e che in grandezza è più grande dei restanti 13 messi insieme.

Milford Sound, il cui nome in Maori è Piopiothai, si trova al nord del Parco Nazionale di Fiordland ed è considerato una delle principali destinazione turistiche in Nuova Zelanda.

Per la sua imponenza e bellezza unica nel suo genere è stata chiamata da Rudyard Kipling l’ottava bellezza del mondo. Questo giustifica il lungo viaggio in autobus (10 ore in totale tra andata e ritorno tutto in un giorno) per 2 ore in barca tha i fiordi.

Milford Sound

Milford Sound

Siamo partiti alle 8 del mattino da Queenstown. Sapevo che avrei dovuto passare 5 ore in autobus per raggiungere Milford e considerato che un viaggio in bus in Nuova Zelanda è un piacere piuttosto che un dramma ero emozionata.
Anche in questo caso i paesaggi mi hanno lasciata a bocca aperta.

Abbiamo attraversato laghi, montagne innevate e poi di nuovo verdeggianti, steppe, pascoli di pecore (sapete che in Nuova Zelanda vivono 30 milioni di pecore e meno di 5 milioni di persone?) e  fatto qualche stop. 

Come sempre da quando sono qui, la mattina fa un freddo incredibile, ma l'aria di montagna ed il freddo salubre era proprio quello che ci voleva, soprattuto se accompagnato da una tazza di caffè caldo!

Dopo 5 ore d viaggio siamo arrivati a Milford Sound dove la grande barca ci aspettava per cominciare questa ora e mezza circondati da montagne, foche e cascate di acqua gelida che si gettano con gentilezza ed eleganza nel fiume.
È qui che la natura dà il meglio di sé.

Montagne, cascate e grandi spazi.
Mi rendo conto di quanto siano gigantesche le montagne quando di fronte a noi vedo  un'altra barca delle nostre stesse dimensioni che sembra una piccola formica in proporzione.

Se la grandezza dell’oceano fa perdere l’orientamento e a volte paura la sensazione che ho avuto in questo caso è stata profondamente diversa, impotenza, rispetto per la sua maestosità ma pace e tranquillità. Ho pensato che lì nulla sarebbe potuto accadere.

Milford Sund dalla barca

Milford Sund dalla barca

Le foche su una roccia prendono il sole, di tanto in tanto si muovono sulle due pinne saltando.

Ci avviciniamo a una cascata. L’acqua scende da circa 300 metri di altezza, ci avvianiamo talmente tanto che ci bagnamo tutti ma nessuno, nonostante l’acqua gelida, si sposta. Siamo noi sotto una pioggia di acqua fresca.

cascata milford sound

Una delle cascate di Milford sound

Terra, acqua, aria e fuoco (un bel sole ha fatto di questa esperienza un momento indimenticabile) sono i 4 elementi che in qui si riuniscono rendendo questo Paese un luogo mistico e primordiale.
Così lontano da tutto e così puro e genuino in cui le regole le detta Madre Natura e l’uomo vive nel loro rispetto.

Come arrivare a Milford Sound da Queenstown

Ovviamente per chi vuole rimanere più di un giorno può farlo, purchè munito di un mezzo. 
In alternativa da Queenstown ogni giorno partono dei tour organizzati. Il tour richiede una giornata intera. 
Non avendo una macchina ho ovviamente optato per questa opzione.
Il tour l’ho acquistato su getyourguide, il costo del tour è di circa €85 per persona ed   include autobus (alcuni hanno wifi), guida e barca.

Non è incluso il pranzo quindi portate qualcosa dalla mattina, alternativamente al primo stop proprio all'ingresso del Parco Nazionale, verso le 11,30, potete comprare una delle favolose pies (la mia preferita è con carne e funghi) per $NZ5.
L’andata richiede un po’ più di tempo rispetto il ritorno in quanto si considerano più fermate per fare foto.
Un must per chi viene in Nuova Zelanda.

Categorie ,

Disclaimer: In questo post, alcuni dei link forniti sono link di affiliazione, il che significa che posso guadagnare una commissione se si effettua un acquisto attraverso questi collegamenti. Tuttavia, ciò non comporta nessun costo aggiuntivo per te. Le commissioni che ricevo attraverso questi link di affiliazione aiutano a finanziare e supportare il mio blog, mantenendo così la sua indipendenza e la mancanza di sponsorizzazioni. Mi sforzo sempre di fornirti le migliori informazioni e consigli possibili, basati sulla mia esperienza e ricerca personale. Mi preme sottolineare che il tuo sostegno è fondamentale per mantenere vivo questo blog e continuare a fornirti contenuti di qualità. Grazie per il tuo supporto!

Scritto da Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio dal 2011. Attualmente a bordo di un van. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Scrivo delle destinazioni che visito. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America sul sito dedicato Kipepeo Experience.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Alcune immagini pubblicate sono state tratte da Internet, nel caso in cui, il loro utilizzo, violasse diritti d’autore, mandateci una mail a [email protected] e verranno immediatamente rimosse.

Copyright © 2011-2023
Viaggiare Low Cost - Di proprietà di Giulia Raciti - P. IVA 03630400830
crosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram