Migliori spiagge della Sicilia – Le spiagge siciliane che non vuoi perdere!

Migliori spiagge della Sicilia – Le spiagge siciliane che non vuoi perdere!

Cosa ti manca della Sicilia?” “U scrusciu du mari.

Alla scoperta delle migliori spiagge della Sicilia

Il post è stato aggiornato ad Aprile 2020

L’intensità che un viaggio in Sicilia può regalare è unico, destinazione ideale 12 mesi l’anno.
Erroneamente considerata prevalentemente destinazione estiva, perchè automaticamente si pensa che una isola abbia solo mare da offrire, la Sicilia offre molto di più delle spiagge, presentandosi come eccellente esemplare  compromesso tra arte, storia, cultura, mare e cibo.

I suoi 1000km di costa, così differenti tra loro, non possono però far pensare a quest’isola come una eccellente destinazione estiva o semplicemente ideale quasi tutto l’anno anche quando l’acqua è ancora troppo fredda o il clima non è l’idea per fare un bagno.
La natura circostante rende le sue spiagge meravigliose, romantiche e poetiche, come Scopello o l’Isola Bella, o quelle più particolari come La Scala dei Turchi o le spiagge nere di Linosa.

La selezione si limita a 10, sebbene mi senta fare un grande torto all’isola visto l’alto numero di spiagge e baie che offre, il libro 150+ spiagge in Sicilia ne racconta ben 150, facile capire come la selezione, personale, sia stata ardua.

Mi viene spesso chiesto quali sono le mie favorite.
Ho così stilato una classifica delle spiagge e cale più belle di Sicilia completando questa selezione con consigli su dove soggiornare ed, in alcuni casi, come arrivare, per aiutarvi a disegnare le vostre prossime vacanze nella terra degli aranci, del pistacchio e di alcune delle spiagge più suggestive del mondo!

Migliori spiagge della Sicilia - Tabella dei Contenuti

Migliore stagione per visitare la Sicilia

Per vivere al meglio le spiagge siciliane i mesi giusti vanno da Giugno fino a fine Settembre, potrei osare spingendo la stagione fino ad Ottobre se non i primi di Novembre, mesi in cui non è raro che si verifichino le condizioni climatiche ideali per poter fare il bagno. 
I miei preferiti sono per l’appunto Giugno, poco prima dell’arrivo dell’altissima stagione, e Settembre, quando per magia le spiagge si svuotano. 

Sconsiglio generalmente il mese di Agosto in cui le spiagge sono particolarmente affollate, è difficile trovare parcheggio e si rischia di rimanere imbottigliati nel traffico. I costi sono anche superiori rispetto gli altri mesi. 

Pro e contro di un viaggio in Sicilia

Per quanto assurdo possa sembrare un viaggio in Sicilia, come in fin dei conti tutte le destinazioni del mondo, ha i suoi pro ed i suoi contro. 
Scopriamoli insieme. 

I pro di un viaggio in Sicilia

Non solo mare – Affrontare un viaggio in Sicilia significa immergersi in un contesto in cui il mare è solo una delle bellezze che l’isola ha da offrire. In Sicilia anche quando piove o fa freddo il da fare non manca. Clicca qui per itinerario culturale.

Cibo – Se viaggi in Sicilia e non ingrassi di qualche chilo, anche se solo in 7 giorni, qualcosa non deve essere andato per il verso giusto. Che si tratti di Street Food, o di pizza, pasta, pesce, carne, verdure, la Sicilia si racconta anche a tavola.

Economica – La Sicilia è decisamente più economica rispetto le città d’arte o altre regioni italiane. Basta evitare l’altissima stagione e prendere alcuni semplici accorgimenti, un viaggio in questa regione può rivelarsi sorprendentemente economica per ottima qualità.

I contro del viaggio in Sicilia

Troppo affollata in alta stagione – Se non ami la folla e le spiagge affollate allora evita soprattutto il mese di agosto in cui assieme a te ci saranno migliaia di persone nella stessa spiaggia. Cosa che peggiora quanto più piccola è questa.
La spiaggia di Mondello, come quella dell’isola Bella, che è microscopica, diventano quasi insopportabili a causa della folla dei mesi estivi.

Dimensioni – La Sicilia è grande ed è varia, anche solo seguendo l’itinerario delle spiagge, ovvero quello che segue, non bastano due settimane per poterle visitare tutte e, sarebbe anche un peccato limitare il viaggio solo a queste (se vai alla Scala dei Turchi sarebbe un peccato perdersi la Valle dei Templi, se vai a Taormina sarebbe un peccato perdersi il teatro greco etc etc)

Trasporti – Questa è la nota dolente dell’isola, la mancanza o scarsità di mezzi pubblici.
In verità esistono sia autobus che treni ma per raggiungere queste spiagge, alcune ma non tutte, i tempi si dilatano rispetto alla possibilità di avere una propria macchina.
Motivo per cui consiglio sempre vivamente di viaggiare con un proprio mezzo piuttosto che perdersi nelle strade e stazioni.

Linosa sicilia
Linosa Sicilia

Le Migliori spiagge in Sicilia e consigli pratici per visitarle

Le spiagge della Sicilia, come il suo mare, sono così differenti che è difficile, e sarebbe anche ingiusto, fare una classifica.
Ognuna delle spiagge menzionate è differente dall’altra, motivo per cui ho preso la decisione di elencarle  seguendo un itinerario di viaggio in senso antiorario, lasciando le isole come ultime.

La classifica non rende giustizia ma soprattutto, vista la varietà, sarebbe difficile dire quale sia più bella dell’altra.
Comincio con Palermo per seguire la costa passando per Trapani, Agrigento, Ragusa, Siracusa e Messina.
Aggiungo un bonus extra finale per andare davvero al di là dei classici circuiti turistici.

Spiaggia di Mondello e la Riserva Naturale di Capogallo – Palermo 

Questa è la spiaggia più rinomata, ed un tempo anche chic, di Palermo.
In bassa stagione è un sogno, sconsiglio di andare qui nel mese di Agosto in cui c’è troppa calca e non si pò godere di questo angolo meraviglioso che fino a fine giugno sa dare il meglio di sè.
Non sono rari i casi in cui durante il picco della stagione questa stessa spiaggia che vedete in foto diventi invece un agglomerato di turisti, sporcizia e caos. 

A pochissima distanza dalla spiaggia di Mondello si trova la Riserva Naturale Orientata di Capogallo.

La riserva si può raggiungere a piedi ed è una ottima alternativa alla calca della spiaggia, più facilmente accessibile, soprattutto nei mesi di Luglio ed Agosto.

Le spiagge sono piccole e poco sabbiose ma il mare è cristallino e limpido. Man mano che si prosegue nella camminata il numero di turisti diminuisce e questo luogo diventa sempre più selvaggio e silenzioso. In questa riserva si trova anche una spiaggia nudisti.
Una riserva bellissima per chi ha voglia di unire belle camminate in natura tipicamente siciliana e bagni in cale pulite e di acqua azzurrissima.

capo gallo

Come arrivare a Mondello 

Se non alloggiate direttamente a Mondello e non avete una macchina questa spiaggia si può raggiungere con l’autobus da Palermo.

L’azienda trasporti di Palermo, per chi non ha la macchina, è AMAT, le linee attive sono le seguenti:
LINEA 806 –  LINEA 677 – LINEA 544 – LINEA 603 – LINEA 936 –  LINEA 645 – LINEA 615
Per verificare percorsi ed orari clicca qui.

Dove dormire a Mondello

L’ideale per sfuggire al caldo ma soprattutto al caos di Palermo, sarebbe dormire direttamente a Mondello. Ricorda però che rispetto il capoluogo, questa località di mare, nota per essere stata nel passato il mare della Palermo bene, è sicuramente meno economica.
Però durante l’alta stagione l’extra costo vale la pena, sopratutto se si cerca calma e tranquillità a poca distanza dal mare.

B&B VILLA FLORA – Camere doppie a partire da €70
Poco fuori il centro cittadino, serve una auto, la struttura si trova in una villa immersa nel verde. Camere eleganti e di design, ottima colazione tipica.

B&B Il Glicine sul Golfo – Camere doppie a partire da €90 con colazione
Immerso in un giardino e con una ampia terrazza con vista sul mare, il B&B si trova a meno di 10 minuti a piedi dalla spiaggia. Alcune camere sono dotate di balcone con vista sul mare. Una casa in tipico stile siciliano ed accoglienza calorosa.

B&B L’Officina di Apollo – Camere doppie a partire da €90 con colazione
Il B&B è molto grazioso ed offre giardino ed una terrazza. Si trova a 900 metri dalla spiaggia di Mondello. Le camere sono spaziose ed ariose, alcune hanno vista sulle montagne o sul giardino.  Incluso nel costo ci sono anche le biciclette.

mondello

Riserva dello Zingaro & Tonnara di Scopello

La Riserva si visita solo a piedi perchè nulla deve disturbare le circa 40 specie di uccelli che nidificano in questa zona, tra cui  l’Aquila del Bonelli, la Poiana, il Nibbio, il Gheppio.  
Per chi non può, o non vuole, percorrere la Riserva a piedi una valida alternativa è noleggiare un gommone o fare un’escursione con le barche che partono da San vito Lo Capo, che tra l’altro permettono di raggiungere le cale più belle, incluse quelle che non è possibile raggiungere a piedi.

Tra le cale più belle voglio menzionare: Cala Tonnarella dell’Uzzo (anche la più semplice da raggiungere e quindi più affollata), Cala Torre dell’Uzzo, Cala MarinellaCala Beretta, Cala della DisaCala del Varo, Cala della CapreriaCala Mazzo di Sciacca.
Aggiungo in questo contesto anche Scopello, nei pressi della Riserva, famosa per i faraglioni e la tonnara.

Scarica la cartina dei percorsi qui (a cura della Riserva Dello Zingaro)

Dove dormire a Scopello, Castellamare del Golfo e San Vito lo Capo

Le basi per visitare queste due destinazioni sono tre: Scopello, Castellamare del Golfo oppure San Vito Lo Capo.
A parità di costi credo che la scelta di dormire a Scopello sia interessante vista la possibilità di soggiornare in qualche casale nei dintorni. Ma le opzioni non sono molte quindi se non si riserva con largo anticipo le altre due alternative sono altrettanto valide e piacevoli. 

La Tonnara di Scopello (Scopello)
Questa è la soluzione più esclusiva tra tutte che offre una posizione eccezionale, di fronte ai faraglioni, e la possibilità di dormire in una antica tonnara adibita oggi a B&B. Non si potrebbe trovare location migliore di questa.


BAGLIO BUCCELLATO (Castellamare del Golfo)
Ottima struttura, con un giardino spettacolare, camere grandi e dotate di tutto il necessario. La villa si trova al paese di Scopello da cui è semplice raggiungere la tonnara e le spiagge più belle.

Baglio dello Zingaro  (Scopello)
Una bellissima struttura nella natura che si affaccia sul mare e con piscina all’aperto e a 1,5km dal mare. Le camere sono spaziose e confortevoli, alcune godono di vista mare. Un pro interessante è il parcheggio gratuito in loco.


B&B SELENE (San Vito Lo Capo)
B&B a due passi dal mare ma in zona tranquilla e centrale. Camere spaziose e ben arredate. Colazione ottima con prodotti freschi e genuini. Struttura comoda con grande terrazzo annesso alla camera.

Scala dei Turchi – Agrigento

Un luogo unico e bellissimo, una roccia bianca calcarea che si getta nel mare azzurro. La scala è una parete rocciosa costituita di marna, roccia sedimentaria di natura calcarea ed argillosa, che dona un colore bianchissimo. Un luogo unico nel mondo di una bellezza, ed imponenza, incredibile.

Il nome, Scala dei Turchi, si riferisce dalle incursioni di pirateria, da parte di popolazioni arabe chiamate genericamente i turchi che, secondo la leggenda ormeggiavano le loro navi nelle acque della Scala. Ormeggiando di fronte alla scala, da qui si arrampicavano per saccheggiare i villaggi.
Per raggiungerla bisogna parcheggiare presso il Lido Baia dei Turchi e camminare verso la spiaggia, dopo qualche centinaio di metri si raggiungerà la scintillante scala.

Dove dormire ad Agrigento

Agrigento sarà sicuramente base per altre visite nei dintorni, il particolare la Valle dei Templi e, probabilmente Favara, che durante i mesi estivi si rivitalizza grazie al Favara Cultural Farm. 
La città ha un piccolo centro storico ma molto grazioso, piacevole per delle passeggiate serali. 

B&B Al Dammuso
Questo B&B offre la possibilità di alloggiare in un Dammuso nel cuore del centro storico di Agrigento. Proprietario gentilissimo e sempre disponibile. 

Dimora dei Templi
Un B&B con vista sui templi della Valle, alcune camere hanno un. balcone con vista. Le camere sono deliziose e dotate di tutti i comfort. Il parcheggio non è incluso. 

Zabbara
Un B&B fenomenale, per la pulizia, la gentilezza del proprietario e l’ottima posizione. La camera ha un arredamento curato nei minimi dettagli.

scala dei turchi

Portopalo di Capopassero e Marzamemi

Alla punta estrema della Sicilia si trova all’Isola delle Correnti, poco distante da qui il bellissimo mare di Portopalo di Capopassero i cui segreti si trovanoun pò distanti dalla spiaggia principale.
Basta seguire la costa a sinistra, in direzione del Castello che oggi è un hotel, per trovare la spiaggia dei locali con un mare cristallino e bellissime calette.
Questa area è rocciosa, consiglio di indossare scarpe di gomma per entrare in acqua.
A pochi chilometri di distanza consiglio di non perdere Marzamemi, il mare non è sicuramente dei migliori ma il paesino è stato rivalutato ed è oggi un angolo alternativo in una Sicilia antica grazie ai bar colorati che rallegrano le piazze. Qui vale la pena venire per un aperitivo dopo aver nuotato nelle meravigliose acque di Portopalo.

Dove dormire a Portopalo di Capopassero e Marzamemi 

I due paesi sono molto piccoli ed in estate la popolazione si triplica, è quindi consigliato riservare con largo anticipo se ci si vuole assicurare una camera. 

B&B TORREFANO (Portopalo)
Questo B&B offre la possibilità di alloggiare in un Dammuso nel cuore del centro storico di Agrigento. Proprietario gentilissimo e sempre disponibile. Prenota adesso

B&B AL TRAMONTO PORTOPALO
Bel B&B a due passi dal centro di Agrigento. Stanza pulita, confortevole e spaziosa in un bel palazzo storico e vista sul golfo. Prenota adesso

CASA DEI CARRUBI
Un B&B fenomenale, per la pulizia, la gentilezza del proprietario e l’ottima posizione. La camera ha un arredamento curato nei minimi dettagli. Prenota adesso

Isola Bella di Taormina

Taormina non rappresenta realmente la Sicilia, ma ne evidenzia il lato glamour ed elegante. E’ un mondo a parte.
Da sempre meta di turismo d’elite, grazie alla sua posizione incantevole e reperti storici unici, per citarne uno per tutti il Teatro Greco Romano, ma offre anche una delle spiagge più belle tra tutte l’isola bella.

Scomoda a causa delle rocce affilate l’Isola Bella è parco protetto in cui oggi si fa un ottimo snorkeling, immersioni, kayak o SUP, grazie al lavoro di rivalutazione dell’area portato avanti negli ultimi anni.

Il sottile lembo di sabbia che durante la bassa marea collega la terra ferma con il piccolo isolotto è dedito alla spiaggia libera, la costa è invece riservata a lidi e ristoranti. Consiglio di indossare scarpe di plastica per entrare in acqua.
Per chi vuole provare un’altra spiaggia molto bella, ma molto molto affollata a Luglio ed Agosto, allora consiglio di visitare la vicinissima Mazzarò, la “mia spiaggia” e quella dei Taorminesi in generale, luogo d’incontro per i paesani che non sanno rinunciare all’abbronzatura impeccabile.

Attività consigliata – Evita la folla e goditi il mare

Se si visita Taormina a Luglio o Agosto preparatevi a folle di persone esagerate. Per evitare ciò consiglio vivamente si raggiungere l’isola dal mare.
Le soluzioni più belle sono i tours di snorkeling (organizzati dal mio amico Paolo) ed giri in SUP o Kayak (organizzate dal mio amico David).
Per chi fa immersioni l’Isola bella è sicuramente uno dei luoghi più importanti e belli di Sicilia in cui immergersi, le partenze sono dall’isola di Mazzarò e durano mezza giornata, per 2 immersioni, anche in questo caso consiglio di contattare il Blue Sea Diving con sede a Mazzarò. 

Isola bella

Dove dormire a Taormina 

Taormina è il paese più costoso della Sicilia quindi la scelta dell’alloggio dipenderà anche da quanto si vuole spendere.
In alternativa, per risparmiare un bel pò, si può cercare a Giardini Naxos o Letojanni, che sono paesi direttamente sul mare (Taormina non lo è ma l’Isola Bella è accessibile tramite la funivia o a piedi dal Belvedere). 
Ho qui selezionato alcune opzioni a Taormina, ma consiglio di guardare negli altri paesi se si vuole pagare meno. Evito sistemazioni lungo il Corso Umberto perchè in estate è molto rumorose mentre vale la pena stare poco lontani ma in zone più tranquille e silenziose. 

Iancu Charme Aparment (Mazzarò) 
Una soluzione in appartamento, quindi con cucina per avere una propria indipendenza, elegante a due passi dalla Baia di Mazzarò, ideale per passare la giornata al mare e poi salire a Taormina con la funivia la sera. Prenota adesso 

Hotel Villa Ducale (Taormina) 
Un boutique hotel con fantastica vista sul Golfo di Naxos in cui sovrasta l’Etna. Le camere sono eleganti e l’arredamento in tipico stile Siciliano. C’è anche una piccola piscina, comoda per le giornate in cui non si vuole andare a mare. Prenota adesso

Isoco Guesthouse (Taormina)
La Guesthouse guarda verso Capo Sant’Alessio e la Calabria, si trova vicino al centro ma in una zona tranquilla e silenziosa. Ogni camera è dedicata ad un artista diverso e quindi ognuna con qualcosa di particolare. Tutte le camere hanno vista mare. Prenota adesso

Taormina

Isola dei Conigli – Lampedusa

Non è solo una delle spiagge più belle della Sicilia ma rientra nella top 10 delle spiagge più belle del mondo, l’isola dei conigli è amichevolemente chiamato i Tropici d’Italia.
Non credo che si debba spiegare il perchè, basta una foto.
Questa area di Lampedusa è oggi parco protetto, si parcheggia sulla strada per poi cominciare una camminata di circa 15 minuti per raggiungere la spiaggia dei conigli, di fronte a noi l’isola dei conigli e sulla sinistra invece la Tabaccara, conosciuta per il fenomeno ottico delle barche volanti.

Lampedusa è tutto a proposito di mare per questo motivo invito a leggere il post Linosa & Lampedusa – Guida alle isole Pelagie in cui troverete numerosi spunti e consigli per vivere al meglio le isole Pelagie. 

cala pulcino Lampedusa

Dove dormire a Lampedusa 

Dammusi Blue e Green
Questa struttura si trova a 12 minuti a piedi dalla spiaggia. Immerso in un giardino mediterraneo, a soli 200 metri dalla Baia di Cala Creta, il Blu & Green sfoggia l’architettura tipica dell’isola e offre un servizio navetta gratuito da/per il porto e l’Aeroporto di Lampedusa. Prenota adesso

Residence del Sole
Situato sull’isola di Lampedusa, a 100 metri dalla spiaggia di Cala Creta, il Residence del Sole offre una terrazza dotata di lettini e sistemazioni con ristorazione indipendente. Caratterizzati da viste sul giardino, tutti gli appartamenti vantano arredi moderni e una cucina attrezzata. Prenota adesso


I Dammusi Delli’Imbriacola
Ubicato sull’Isola di Lampedusa, a soli 2 km dal mare, il complesso I Dammusi dell’Imbriacola offre la connessione WiFi gratuita e case vacanza site in tipici dammusi. Tutte le unità abitative presentano una zona pranzo esterna e una interna, una terrazza privata con attrezzature per barbecue e una cucina ben attrezzata con forno e fornelli. Prenota adesso

cala pisana lampedusa

Cala Rossa – Favignana

Le isole Egadi forse tra tutte le isole di Sicilia sono le mie preferite, i motivi sono tanti.
Sebbene mi piacciano tutte e tre, anche perchè sono incredibilmente differenti tra loro, la cala più bella è sicuramente Cala Rossa, a Favignana.
Sarei ingiusta nel non menzionare il mare di Levanzo e Marettimo, ecco perchè consiglio di pernottare almeno 4 notti e regalarsi qualche giorno anche nelle altre due isole.

Per approfondire le isole Egadi leggi: Il meglio delle Isole Egadi

Dove dormire a Favignana 

Favignana Hotel
A pochi minuti a piedi dal molo questo elegante hotel offre camere ristrutturate, spaziosi ed arredate con gusto in posizione strategica. Ottima colazione! Prenota adesso


Residence Favignana
Struttura in posizione strategica subito fuori dal paese in area tranquilla ed appartata, dotata di tutti i comfort per godere appieno dell’isola. Convenzioni con ristoranti e prezzi speciali noleggio bici. Prenota adesso

Tempo di Mare
Adoro questo posto, molto vicino al villaggio principale e direttamente sul mare che guarda verso Levanzo. Elegante e tranquilla struttura vicino a Cala Rossa troppo! Il prezzo è eccellente. Non potevo chiedere di più. Prenota adesso

 

favignana

I faraglioni di Linosa 

Linosa è considerata la perla nera del Mediterraneo, una isola vulcanica poco conosciuta rispetto la sua antagonista, Lampedusa, ma che regala eccellenti spiagge e piscine naturali in cui nuotare.

Le spiagge sono nere, di pietra vulcanica, la mia preferita è ai Faraglioni, che chiudono a corona un pezzo di mare creando un luogo meraviglioso in cui nuotare in tranquillità.

Dove dormire a Linosa

Questa è stata una impresa, Linosa è minuscola e praticamente nessuno offre sistemazioni online. Qui tutto funziona all’antica, ovvero chiamando al telefono o chiedendo una volta arrivati.

Dopo ore di ricerca, chiamate a vuoto ed avere interessato conoscenti a Lampedusa il caso ha voluto che trovassi sistemazione presso la signora Anna.

Monolocali a €30 per notte (per maggiori informazioni www.linosavacanze.it.)
Gli stessi prezzi sono offerti dal Sig. Fiorello , che organizza anche tours dell’isola in auto o barca e fa servizio taxi, che si può contattare per telefono ai seguenti numeri (chiamate piuttosto che inviare messaggi): +39 3387324866 e +39 3496866849.

Monte nero linosa

Pollara – Salina

Le isole della Sicilia offrono mari impareggiabili ma in questo caso raggiungiamo il poetico e sublime.
Non ci sono palme e noci di cocco ma le isole regalano fondali eccellenti e cale incredibili.
Dovendo sceglierne uno allora la mia preferenza va a Pollara, isola di Salina, luogo noto per il film Il Postino, grazia alla sua posizione fenomenale ad anfiteatro su una scogliera.
Sul versante nord si possono vedere le Balate, magazzini e rifugi costruiti nel tufo su un promontorio, mentre dalla spiaggia si vedono il Perciato, un arco naturale, ed il faraglione, condotto vulcanico preistorico.
Il tramonto da questa spiaggia è uno dei più belle delle isole Eolie. 

Isole Eolie in Barca a vela e minicrociere 
Il mio consiglio quando si parla di isole eolie è di viaggiarle in barca a vela, opzione amata da noi stessi locali.
Per trovare un charter consiglio SailSquare, se clicchi da questo link ti regalo €25 sulla prima prenotazione, se non sei ancora iscritto.

pollara

Dove dormire a Salina 

Un tempo isola di pescatori la Salina di oggi è molto diversa da quella di 15 anni fa, ma il suo fascino selvaggio rimane. Le soluzioni di alloggio con la crescita del turismo sono sempre di più e tutte in situazioni naturalistiche eccellenti per vivere appieno l’isola. 

IL GELSO VACANZE
Immerso nella natura con una terrazza vista mare, circondata da un bellissimo giardino a pochi passi dalla spiagga dello Scario. Design ed eleganza a pochi passi dal centro. Prenota adesso

A’ ALERA B&B
B&B rinnovato ed elegante con fiore all’occhielo la terrazza vista mare, ma anche Panarea e Stromboli, e a due passi dal centro di Malfa e da una delle spiagge più belle di Salina. Belle camere e spaziose. Prenota adesso

HOTEL RAVESI
Hotel bellissimo con una piscina a sfioro che regala una vista, ed una nuotata incredibile. Bellissimo giardino sul mare, camere eleganti e ben attrezzate. Una ottima scelta per regalarsi qualche giorno da sogno. Prenota adesso

 

BONUS – Castel di Tusa e Fiumara d’Arte 

Questo è un luogo molto speciale ed unico in Sicilia che, tra l’altro, ho scoperto da poco. 
Castel di Tusa si trova sulla costa nord dell’isola, sulla strada per Cefalù. 
Il mare di questa costa siciliana è stupendo, blu intenso ed acqua limpida, ma ciò che rende questa destinazione davvero speciale è il percorso artistico Fiumara D’Arte, un singolare progetto artistico, museo a cielo aperto, il cui scopo è quello di valorizzare la zona rurale in cui si ereggono gigantesche opere d’arte. 
Il percorso parte dalla costa e porta nell’entroterra della zona, attraverso le foreste ai confini tra i Nebrodi e le Madonie

Qui si trova il bellissimo ed originale Atelier sul Mare, un hotel artistico in cui è possibile dormire in camere che sono delle vere e proprie installazioni artistiche.
Consiglio di riservare la propria camera d’arte con largo anticipo perchè le più belle vanno a ruba! 
Per scegliere la camera d’arte consiglio di vederle sul sito ufficiale Atelier sul Mare (se riuscite non perdete la Stanza dei Portatori d’acqua che è senza ombra di dubbio la più bella)

https://www.instagram.com/p/B0bVyt-Ieqk/

Idee di itinerario in Sicilia 

La Sicilia offre numerose opzioni di viaggio, per gli amanti del trekking, del mare, delle isole o della cultura, fino a viaggi enogastronomici.
Gli itinerari sono quindi indicativi ma, credo, rappresentino abbastanza bene le infinite opzioni di viaggio che questa complessa isola offre ai suoi visitatori.

 

Il meglio della Sicilia

Un itinerario completo di 14 giorni che vi farà scoprire i luoghi emblematici della Sicilia

Sicilia Orientale

Un breve itinerario di appena 7 giorni per scoprire il meglio della costa orientale dell'isola

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio perenne dal 2011. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America

Questo articolo ha un commento

  1. Antonella

    Molti dei miei amici hanno visitato la Sicilia, mi hanno detto quanto sia bello, al punto che ho intenzione di visitare per le vacanze, hanno fatto tante cose buone come andare in barca sulla spiaggia che ho già l’illusione di poter apprezzare con i miei occhi e vivere il stessa esperienza Mentre leggo questo post, non dubito più che sarà la mia prossima destinazione da visitare. Grazie per le raccomandazioni.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.