Le migliori città del mondo per la Street Art (parte I) – New York, Berlino, Londra, Melbourne, Parigi

Sono passati i tempi di quando disegni du un muro fatti con lo spray erano considerati simbolo di degrado, artisti come Bansky e Swoon creano graffiti che valgono migliaia di euro, sono collezzionate da rock star, attori e musei.
La street art è sempre stata “cool” ma nel ventesimo secolo è diventata arte.
Nonostante adesso stiano crescendo gallerie d’arte dedicate, il miglior posto per vedere street art continua a rimanere la strada.
I graffiti visti in strada e magari all’improvviso senza aspettarselo creano emozioni, a volte anche forti, in alcuni casi sono evidenti segni di protesta ed in altri semplicemente abbelliscono un angolo, un muro o un palo della luce.
La street art però non è fatta solo di grafiti ma include stickers, oggetti, LED e riviste e tutto ciò che può essere fatto con materiali comuni e semplci.
Da amante della street art i questi articoli voglio elencare le città che secondo me sono le migliori del mondo per la street art, al punto che varrebbe la pena organizzare un viaggio sul percorso dei graffiti e della street art. Un tour contemporaneo ed attuale. Un percorso di arte, cultura, creatività e in alcuni casi battaglie sociali.

New York City, Stati Uniti

New York City è una delle migliori città dove potere apprezzare la street art, con Berlino è la migliore scelta se avete in programma di sapere di più su questa nuova arte.
Le prime sperimentazioni a New York si possono fare risalire agli anni ’60 e ’70, qui sono nati i disegni fatti precedentemente e poi attaccati al muro, stencils ovvero disegni fatti con lo spray su un template precedentemente creato, disegni sul paviment.
A New York si possono trovare gli adesivi di Shepard Fairey, Neck Face che ha come oggetto strani e spaventosi animali sino a Bansky e Swoon che racconta di amore e ritratti di innamorati. Questi artisti hanno lavorato in tutti e 5 i quartieri di New York.
I quartieri che offrono uan intensa e molto interessante scena artistica sono Manahattan (East Side e Chelsea) e Brooklyn (DUMBO, Williamsburg e Busgwick.

Sul Sito http://grafftours.com/ potete comprare le mappe di 3 diverse aree o tutte e 3 a $25 per fare un tour dei graffiti fai da te.

LEGGI IL POST – COSA VEDERE A NEW YORK

Berlino, Germania

I grafiiti e la street art più famosa di Berlino è ovviamente quella all’
Ma la street art a Berlino è molto di più, artisti di tutto il mondo vengono qui per dare vita ad opere creative e enormi, facili da trovare soprattutto nell’aria est della città in quartieri quali: Mitte e Friedrichshain-Kreuzberg.
Berliner Strassenkultur, cultura della street art, abbraccia graffiti, murales, stickers, stancils o semplici firme su muro.
A Berlino si possono trovare molte opere di Blu il famoso artista italiano o opere del Los Angeles CBS.
A Berlino per chi volesse fare un tour guidato dei graffiti e dell’arte di strada si può approfittare di un tour gratuito che si svolge tutti i giorni e non c’è bisogno di prenotazione organizzato da Alternative Berlin.
Questo tour gratuito (gli altri sono a pagamento e quello dedicato unicamente alla street art costa €15), dura 3 ore e mezzo, comincia alle 11 del mattino e basta presentarsi, prenotare solo se si è un grosso gruppo in quanto vogliono mantere i gruppi piccoli.
Con questo tour si va all’Eastside Gallery, visite a autonome gallerie d’arte e progetti di arte urbana, a siti abbandonati, raves di giorno, mErcati delle pulci, e negli squat dove artisti emergenti espongono opere.

LEGGI – COSA VEDERE A BERLINO IN TRE GIORNI

Londra, Gran Bretagna

Chi è appassionato di street art non può non conoscere Bansky ma lui non è l’unico ad avere contribuito nelle strade della city a colorare e dipingere. Nel 2008 il Tate Modern ha addirittura organizzato una mostra dedicata ai 6 più famosi artisti di strada internazionali tra cui Bansky e King Robbo che nel 1965 dipinse un murale a Regent’s Canal che nel 2009 venne coperto da un wallpaper di Bansky. In Aprile anche questa modifica è stata ritoccata ed è stata firmata dal Team Robbo. La guerra non è finita.
I quartieri di Londra dove vedere street art sono Shoreditch, Camden e Waterloo dove c’è un tunnel poco conosciuto ricoprerto da graffiti di numerosi artisti.
Per chi poi fosse interessato a esibizioni e volesse comprare opere consiglio vivamente la galleria d’arte West Bank London Art.

LEGGI – COSA VEDERE A LONDRA IN UN WEEKEND

Melbourne, Australia

Melbourne offre un interessante panorama artistico che è esploso molto velocemente ed inaspettatamente. Una interessante scena urbana è esplosa e qualche anno dopo proprio qui si è tenuto uno stancil festival che adesso è diventato un evento annuale.
Melbourne cambia veste molto spesso, un mix di posters, stenciles, stickers, graffiti coprono Hosier Lane proprio al centro della città. Oltre il CBD (Melbourne’s Central Business District) non si possono perdere Northcote, Brunswick e Fitzroy.
A Melbourne si possono trovare opere di artisti quali Ha-Ha, Vexta, Miso, Ghostpatrol.
In genere le opere qui hanno un significato polito o sono auto referenziali e ricordano che la strada è un posto adatto per esprimere pensieri ed emzioni, basti pensare che il loro slogan è “Blank Walls are Criminal”!

Consiglio questo sito http://www.melbournegraffiti.com/ per chi fosse interessato a saperne di più

Parigi, Francia

Parigi è pur sempre Parigi e anche la street art qui acquisisce toni diversi, eleganti.
Graffiti su muri nei giardini, baci, ballerini, mosaici di Jérôme Gulon che abbelliscono gli angoli di strada ma anche protagonisti dei video games, o invasori dello spazio, oppure arte con i cubi di Rubik (tendenza chiamata Rubikcubism) o opere di M. Chat che regala sciocchi sorrisi arrivare dai più inaspettati posti soprattutto dai palazzi alti.
A Parigi si possono inoltre trovare stencils di Jef Aéroso, le supesexy ragazze di Fafi, gigantografie di foto di persone di JR, o la serie Women Are Heroes creato nel 2009 al Pont Sanit-Louis e le opere dell’artista parigino Joseph Mendy conosciuto come Method Graphic che con la tecnica dei reversal graffiti ha preso ad oggetto Obama, John Lennon, la Monnalisa.
A Parigi non perdetevi inoltre Rue Dènoyez alla metro Belleville.

Clicca qui per scoprire la Street Art di  Los Angeles, San Paolo in Brasile, Città del Capo in sud Africa e Teran in Iran.

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America viaggio ininterrottamente dal 2011 e lavoro esclusivamente online. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America ma anche di SEO e SEO Copywriting

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.