Dove dormire a Nadi – Bamboo Hostel

Fiji Islands, più di 300 isole nel Pacifico, in the middle of nowhere, isole vulcaniche, con barriere coralline a poca distanza dalla riva, dei paradisi in terra in cui il tempo è il Fiji time quello che non ha un orario preciso ma approssimativo.

 

Le Fiji non sono proprio posto per backpackers, le isole sono piccole e a parte le due principali tutte le altre sono facili da girare a piedi anche in meno di due ora.
Ma per chi arriva sicuramente la prima tappa è Nadi, dove c’è l’aeroporto internazionale.
I resort partono da $F30 (che  equovalgono a $12) e possono arrivare sino a Au$400, inutile aspettarsi centri commerciali, ristoranti all’angolo, tutto è distante e dopo le 4 del pomeriggio non ci sono autobus quindi spesse volte si fa colazione, pranzo e cena presso il proprio hotel/ostello.
Io ho pernottato al Bamboo Hostel.

 

ostello nadi
Ostello Bamboo a Nadi

Camere basiche ma pulite, vengono pulite tutti i giorni e i letti rifatti tutte le mattine, il personale è gentile e simpatico, tutti ti chiamano per nome e ti coinvolgono in qualsiasi cosa succede o viene organizzata.
Inoltre il cibo lo trovo molto buono a prezzi più che abbordabili.
Una camera in dormitorio costa $13 fiji $7 ed inclusa la colazione, niente di che due fette di pancarre con marmellata e burro, un frutto di stagione e caffè per un euro in più si possono chiedere 2 uova.
Il pranzo in genere costa tra i $5 e i $7 (fiji ovvero €2,20/3) e la cena solitamente un po’ di più tra i $12 e i $15 (€5/6,30 euro al cambio attuale).
Ho mangiato pasta con coconut pesto, curry di carne , zuppa di piselli e lenticchie con pane e l’ultima sera un mix di cibo tipico delle fiji ottimo.

 

A parte questo l’ostello ha anche un distributore di lattine di coca cola/fanta/sprite a $1 ovvero €0,40, il posto più economico dove comprare queste bevande che in altri posti costano almeno il doppio.

 

Ma non è finita. Wifi gratuita 24 ore su 24, gli altri resorts anche quelli con piscina e forse più belli fanno pagare $8 per 1 ora, si può lasciare il proprio bagaglio in una camera nel caso in cui si vada via per qualche giorno alle isole senza pagare nessun costo aggiuntivo e organizzano tours a prezzi decisamente competitivi, pickup gratuito dall’aeroporto purchè si avvertano in tempo dicendo orario e volo, alternativamente un taxi costa $F13 (€5).

 

 

dormitorio bamboo ostello
Dormitorio Bamboo

 

La sera poi si svolge il tipico rituale del Kava, una bevanda che trovo onestamente disgustosa ma che qui è di tradizione soprattutto in occasioni di matrimonio, battesimi e festivita varie.
Ci si mette in cerchio e nel centro si trova il chief con questo contenitore di legno che quando dice Taki inizia a riempire un piccolo contenitore fatto di cocco con questa bevanda e che uno a uno deve bere.
Pare che l’effetto sia di rilassarsi.
Questo va avanti per ore.
Nel mentre c’è chi suona la chitarra, chi chiacchiera ma si sta tutti insieme, ci si conosce e si fa amicizia.

 

Consiglio vivamente questo ostello, per la gente, per i costi e per l’esperienza fiji che un resort a 4 stelle con turisti non potrebbe mai dare.

 

Per riservare un posto in dormitorio o una camera privata al Bamboo Hostel per una selezione più completa delle offerte a Nadi clicca qui.

 

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio perenne dal 2011. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.