Dal Sud America all'Europa...il blog non muore, cambia location!

Tra qualche ora mi siederò su un aereo intercontinentale, uno di quelli con aria condizionata a palla dove ti danno da mangiare e da bere e una serie di film da vedere per ingannare la lunga attesa di volo e il mio giro del mondo in solitaria sarà ufficialmente concluso. Si è conclusa questa avventura, […]
Post pubblicato il: 22 Giugno 2013
Scritto da: Giulia Raciti

Tra qualche ora mi siederò su un aereo intercontinentale, uno di quelli con aria condizionata a palla dove ti danno da mangiare e da bere e una serie di film da vedere per ingannare la lunga attesa di volo e il mio giro del mondo in solitaria sarà ufficialmente concluso.

Si è conclusa questa avventura, prima o poi dovevo pur tornare a casa, ma non si è concluso qualcosa che ho iniziato molti anni fa.
Torno a viaggiare per un po’ in Europa, torno per salutare la mia famiglia e i miei amici. Di piani reali non ne ho…ho vaghe idee che non so se porterò a termine.
Il blog non chiude anzi, semplicemente adesso si scrivera di luoghi forse più vicini e più accessibili ma non mi sto “licenziando” da un qualcosa che ho sempre fatto, anche prima di cominciarne a scrivere.

In questo post voglio non solo ringraziare tutti coloro che mi hanno seguita e sostenuta in questi anni, chi mi ha mandato email di incoraggiamente pur senza conoscermi, chi è venuto a visitarmi, chi ho incontrato nel mio cammino e con cui ho condiviso qualche momento di viaggio e di vita, quello che voglio effettivamente fare in questa circostanza è qualcosa che avrei forse dovuto tempo fa solo che non era chiaro neanche a me.

Voglio solo dire cosa è questo Blog per me e cosa spero sia per chi mi ha letto in questo tempo e chi continuerà a farlo nel futuro.

Il blog due anni fa è nato con l’idea di spiegare in termini pratici (costi, spostamenti, ostelli) come viaggiare a bassi costi e zaino in spalla, una modalità di viaggio non propriamente "italiana".
Lentamente le cose si sono evolute e dal tono impersonale che avevo coscienziosamente deciso di dare il taglio è diventato lentamente più personale e gli argomenti trattati sono a loro volta cambiati, così lo stile.
Dallo scrivere dei viaggi in solitaria, sono passata a scrivere del viaggiare e lavorare ,di itinerari di viaggio ma lo scopo reale continua a non essere alcuno di quelli appena elencati.

Con questo blog non ho voluto né eleggere la modalità Viaggio in Solitaria come l’unico ed autentico, né il viaggiare e lavorare come unica possibilità per vivere questa esperienza sul lungo termine.
Ho semplicemente voluto dimostrare che tutto questo SI PUO’ FARE!

Che io donna, con pochi soldi, e un lavoretto sul web ho fatto quello che ho fatto e nessuno è peggiore di me per non potere realizzare questo sogno se è davvero quello che vuole.

Il messaggio che volevo mandare si è trasformato più volte, e adesso sulla via del ritorno riguardando agli ultimi due anni in giro per il mondo l’unica cosa che mi viene in mente è che “si può fare”, che un piccolo sogno può divertare uno grande, che ci si può scoprire più creativi e pieni di risorse di quanto si credesse, che non ci sono limiti alle infinite possibilità di riuscita personale, qualsiasi esse siano.

Ho viaggiato per tanto tempo, sto tornando per un pò a casa e nella tranquillità del mio giardino vista mare in compagnia della mia famiglia e dei miei cani deciderò se riprendere un aereo e andare in luoghi dove non sono stata o se fermarmi per un pò tra i miei affetti.
Questo ancora non lo so...e non me ne faccio un cruccio. Perchè qualsiasi cosa io decida so che sarà quella giusta e che una volta che ho dimostrato a me stesse che posso realizzare tutto questo, adesso il futuro mi sembra meno complicato e complesso di quanto credessi qualche anno fa, e la facilità con cui riesco a fare uno zaino e andare via a volte sconvolge me stessa per prima. Oggi sono alle Galapagos, in 3 giorni sarò a Lisbona, in 10 giorni a Roma e in 2 mesi potrei essere a Berlino, o in India o in Africa..tutto è possibile e tutto arriva al momento giusto. Quando arriva quel momento lo senti e vai...senza paura.

Se un luogo non ti da quello che vuoi, tu hai il potere e tutte le armi per cambiare il tuo destino perchè un posto per noi nel mondo c'è...a volte basta solo avere il coraggio di cercarlo.

Buon viaggio a tutti! Nella speranza che possiamo continuare a seguirci 🙂

Giulia

Categorie

Disclaimer: In questo post, alcuni dei link forniti sono link di affiliazione, il che significa che posso guadagnare una commissione se si effettua un acquisto attraverso questi collegamenti. Tuttavia, ciò non comporta nessun costo aggiuntivo per te. Le commissioni che ricevo attraverso questi link di affiliazione aiutano a finanziare e supportare il mio blog, mantenendo così la sua indipendenza e la mancanza di sponsorizzazioni. Mi sforzo sempre di fornirti le migliori informazioni e consigli possibili, basati sulla mia esperienza e ricerca personale. Mi preme sottolineare che il tuo sostegno è fondamentale per mantenere vivo questo blog e continuare a fornirti contenuti di qualità. Grazie per il tuo supporto!

Scritto da Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio dal 2011. Attualmente a bordo di un van. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Scrivo delle destinazioni che visito. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America sul sito dedicato Kipepeo Experience.

10 comments on “Dal Sud America all'Europa...il blog non muore, cambia location!”

  1. Non sto lontano da Internet ma sto soltanto lontano dai social. Comunque "tornerò" online su Fb, G+ e Twitter il 17 luglio.

    Dovrei spostarmi dentro l'Italia ad agosto (primi di settembre) giusto per far visita a degli amici. Poi qualche viaggetto all'estero nel post-estate (Europa). Comunque di solito nei mesi estivi sto parecchio a Roma. Ci aggiorniamo!

    1. Io lunedì vado in Sicilia e torno il 17 fino al 20...poi di nuovo sicilia e Roma sicuramente ad agosto a una certa ma ancora non so quando. Ti aggiorno. Tu per quanto stai a dieta di internet?

  2. Scusa se ti rispondo solo ora ma come sai...sto a "digiuno" (mediatico) 🙂

    Mi sto dividendo tra Roma, Campo di Carne (Aprilia) e Maneza (LT) dove ho casa nel borgo. Metà del tempo però lo sto ancora passando a Roma...esattamente a Testaccio...al centro non ci passo...ci sono già! 😉

    Ben tornata!

  3. Sagge parole! Sono sempre state anche la mia filosofia... E in momenti come il tuo, quando chiudi per un po un capitolo della tua vita,ti rendi ancora piu conto di cio che hai fatto e di tutti i traguardi raggiunti (e di quelli ancora da raggiungere). Sono belle sensazioni e sicuramente non finisce qui! Chi e' nomade nell'anima, lo restera' sempre 🙂 Un abbraccio e ben rientrata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Alcune immagini pubblicate sono state tratte da Internet, nel caso in cui, il loro utilizzo, violasse diritti d’autore, mandateci una mail a [email protected] e verranno immediatamente rimosse.

Copyright © 2011-2023
Viaggiare Low Cost - Di proprietà di Giulia Raciti - P. IVA 03630400830
crosschevron-down linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram