Come sopravvivere a un viaggio in autobus di 24 ore, o più

peggior viaggio in autobusReduce di un viaggio in autobus durato 27 ore, su strada non proprio agevoli e  in situazioni che possono rasentare il drammatico il mio pensiero continua a non distogliersi da questo viaggio della Speranza.
Sembrava un viaggio come tanti altri, non era la prima volta che avrei viaggiato per così tanto tempo ma dal Sud del Laos al Nord non è solo una tratta che sconsiglio, ma è anche quella che reputo la peggiore che abbia mai fatto in anni di viaggi
(Nota bene: Se dalle 4000 islands volete arrivare a Vang Vieng vi consiglio di passare la notte a Pakse e ripartite il giorno dopo, il viaggio è atroce).
Eppure questo viaggio in cui avevo perso la speranza credendo che non sarei mai più arrivata, mi ha semi ispirata. Facendo mente locale ho pensato a cosa mi ha salvato durante queste 27 ore e mi ha aiutato a non impazzire in 2 metri cubi.
Seguono i miei sei consigli per affrontare in pace e armonia con te stesso e il prossimo un viaggio in autobus per 24 ore o più.

6 Consigli per sopravvivere a un viaggio in bus di 24 ore

#1 Scegliere il giusto posto
Quando si prenota un autobus chiedete sempre dove vi dovete sedere, quando possibile. Soprattutto in Asia non è sempre possibile scegliere il posto ma è meglio chiedere piuttosto che avere un posto random o infelice.
Nello sleeping bus (autobus che invece dei sedili ha dei letti) dal sud del Laos al nord mi sono trovata a dormire ammassata ad altre 3 persone, mentre tutti avevano il proprio letto. Quando ho chiesto all’hostess se potevo spostarmi mi è stato riferito che sul mio biglietto c’era il posto con quel numero e che quindi potevo tenerlo.
Avrei pagato $2 dollari in più onestamente se avessi saputo che c’era anche la “zona comune” che poi ho scoperto anche essere gelida, i miei piedi erano diventati blu.

#2 Portare una giacca e prepararsi al freddo polare
Poco importa che fuori ci siano 30 gradi. Gli autobus sono gelidi e anche se ci si lamenta con l’autista perché tutti stanno letteralmente congelando le vostre richieste non verranno ascoltate.
Ho preso l’abitudine di viaggiare non solo con leggings e calzini ma anche con sciarpa e giacca, sono arrivata anche a indossare il cappotto.
Se si viaggia con una sleeping bag (ovvero il sacco a pelo) portarlo a bordo e non lasciarlo nello zaino, non tutti gli autobus forniscono una coperta e questo piccolo salsicciotto potrebbe salvarvi la vita!
Ho capito che VIP BUS significa Bus congelato.

#3 Musica e libri
Il viaggio e lungo e potrebbe essere noioso. Caricate il lettore musicale e mettete un libro in borsa, in attesa di addormentarsi  vi torneranno utili e non vi faranno pensare al tempo che passa, o che non passa. Se avete un laptop non dimenticate qualche film, soprattutto negli autobus in Asia c’è il rischio di ascoltare musica da karaoke per ore e assicuro che dopo le prima volte non è divertente.
Ovviamente non dimenticate il libro e la torcia da mettere in testa, tornerà utile non appena cala il buio e le luci si spengono…i video musicali a volte purtroppo continuano.

#4 Portate cibo e bevande
Sono un peso lo so ma è anche vero che non solo l’autobus si fermerà un paio di volte per fare andare in bagno i viaggiatori ma è anche vero che ogni qual volta ci si ferma in ristoranti i prezzi sono il doppio di quello che si pagherebbe e la qualità non è sempre ottima.
Inoltre nelle tratte veramente lunghe e notturne può capitare che per il sonno si perda una fermata e non si scenda. Almeno in questo caso si ha qualcosa da mangiare in attesa della prossima fermata.

# 5 Dormire bene e senza noie
Si è su un autobus quindi dormire bene forse è impossibile ma cosa se c’è rumore o la luce disturba?
Sarebbe il caso di portare sempre una mascherina e dei tappi per le orecchie.
Haimè purtroppo a volte ci vorrebbe anche il tappo per il naso e non sentire certi odori ma ancora non è stato inventanto.
Dalla puzza di piedi sino a quello di pollo fritto alle 2 del mattino non sono eventi piacevoli ma almeno dormendo in tranquillità non ci si pensa e il tutto fila liscio.

#6 Ammirare i paesaggi
Nonostante viaggiare in autobus a volte sia pesante e non molto comodo, questi continuano ad essere i miei mezzi di trasporto preferiti.
Posso vedere il paesaggio scorrere di fronte ai miei occhi e scoprire scorci che altrimenti avrei perso se avessi volato.
Per me solo quando si viaggia in autobus si ha la vera sensazione del movimento su strada. Si correre verso nuove destinazioni intravedendo chilometro dopo chilometro la prossima destinazione.

E tu per quante ore hai viaggiato? Cosa aggiungeresti alla lista? E soprattutto…sei sopravvissuto?

 

 

 

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America sono in viaggio perenne dal 2011. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America

Questo articolo ha 9 commenti.

  1. Pina

    Volevo chiedervi una piccola informazione. Dato che ho da fare un viaggio in autobus di 24/27 ore cosa mi consigliate di portare da mangiare ?

    1. Giulia Raciti

      Dipende dove vai e che snacks trovi, a volte è pure difficile trovare un panino e del formaggio 🙂 In genere poi i bus di tutto il mondo fanno fermate in ristoranti o luoghi di ristoro quindi difficile rimanere a secco di cibo. L’importante è non rimanere a secco di acqua, quindi bene avere sempre almeno 1 bottiglia di un litro e mezzo.

  2. Joseph

    Ciao Giulia. Io lunedi partiro’ con il flixbus da milano a berlino.
    Ore di viaggio : sedici ore in notturna praticamente e da solo.
    Sinceramente non ho mai viaggiato per 16 ore dentro ad un pullman e boh mi piacerebbe qualche tua parola di conforto ,visto che la sto prendendo un po sul tragico.
    A pensarci bene avrei potuto prenotare un aereo e con due ore avrei risolto il tutto..xo siccome amo.il mio pianeta e lo rispetto,ho evitato di inquinarlo con gas tossici e scie chimiche!
    Qualche parola di conforto? 🙂
    Perche’ sul serio temo di starmene in ansia per 16 lunghissime ore,non potendo nemmeno distrarmi guardando il panorama dal finestrino. (Partiro’ alle 16.30 e arrivero circa alle 8.30 del mattino)

  3. Alessio

    Ragazzi penso che il mio e` imparagonabile ai vostri mah ci provo.
    Fra uqlache ora mi rechero´ da Monaco dove vivo a Berlino in Bus (Flixbus).
    Previste 7 ore e mezza. A chiunque l´ho detto mi ha preso per scemo… ma il prezzo era imbarazzante. La cosa mi ha un po scoraggiato , mi hanno fatto passare per uno sfigato… poi il problema e´ che sonoa bituato a non piu` di 2 ore di volo ed ho seriamente paura di trovare problemi della serie…Ma quando arrivo? quanto manca??? Laptop e produzione musicale nelle orecchie e` assicurata… Spero di poter anche dormire ad un certo punto del viaggio e di riuscire a farlo… consigli li abbiamo gia detti tutti? Ale

    1. Giulia Raciti

      Ma quello è un viaggetto semplice, l’ho fatto tempo fa, ci metti meno a conti fatti ad andare in bus che a volare (tra raggiungere gli aeroporti, attendere, poi volare, poi atterrare, poi entrare in città).
      Sono 7 ore e mezza, i flixbus sono comodi e sono sicura che non avrai problemi. Il quando arriverai considerando il traffico tedesco è esattamente l’orario che hai sul biglietto.
      ciao!

  4. Stefano D

    Quando mi capita di parlare con qualcuno, e dico che sto’ per partire( per la seconda volta) per un lungo viaggio in bus verso est, nei giorni a seguire, per circa 40 ore di percorrenza, il 98% mi dice che sono pazzo, e che con l’aereo sarei arrivato ovunque in quel tempo :-)…..Ma cosa ne sanno questi? la bellezza di poter guardare fuori dal finestrino, e tutto quello che “puoi VEDERE” SENTIRE e VIVERE. Felice sapere che quel 2% rimanente, effettivamente è molto di più, sparso ovunque nel mondo! 😉
    …..Volevo condividere il mio pensiero con i pazzi come me, che poi infondo infondo, sono/siamo i normali, pazzi si anche, ma di vita!
    Buona esplorazione a tutti! 😉

    1. Viaggiare Low Cost

      Hai fatto bene! Grazie per la tua testimonianza. ciao!

  5. Cristiano

    Ho fatto un viaggio di 35 ore se ci penso piango

    1. Viaggiare Low Cost

      O ridi a cose fatte 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.