chiara Sant’Agostino diceva; “il mondo è un libro e chi non viaggia ne conosce solo una pagina” questa è la frase che forse meglio di tutte racchiude chi sono io in questo “capitolo” della mia vita…

…una ragazza siciliana dell’89 spesso in giro per passione che tra una cosa e l’altra con l’università, non si fa’ assolutamente mancare le migliori lezioni; quelle che solo i viaggi sanno darci così chiare e indelebili, le persone che incrociamo nel cammino, i luoghi visitati o meglio ancora vissuti come protagonisti e non come passivi visitatori…

L’essere protagonista del proprio viaggio, della propria storia è un po’ il filo conduttore delle mie esperienze in giro; ho iniziato a viaggiare sola all’età di 14 anni, ma ancora mi limitavo ai confini italiani.

A 18 anni invece la prima esperienza all’estero da sola; tramite un sito per ragazze alla pari, mi sono ritrovata per un paio di mesi a Londra con il mio inglese maccheronico a far la Baby sitter presso una famiglia inglese, vitto e alloggio gratis e piccolo compenso settimanale in cambio del mio aiuto in casa e nelle faccende domestiche…poco male dati i prezzi non economici della città, riuscivo a starci dentro perfettamente e ho anche imparato un po’ di lingua.

L’estate successiva è invece la volta della Grecia, senza neanche rendermene conto mi ritrovo dai banchi dell’esame di maturità a quest’ incantevole isoletta delle cicladi tanto silenziosa e calma la mattina quanto festaiola la notte…e via con una nuova avventura sempre come Au-pair, questa volta tra sirtaki e spiagge stupende.
Tornata dalla Grecia una serie di eventi mi porta casualmente, o forse no, a Parma dove inizierò la mia carriera universitaria in Psicologia…stupenda cittadina a misura d’uomo ma un po’ troppo fredda per una sicula come me.

Così alla prima occasione mi ritrovo in Spagna, dove, grazie al progetto Erasmus potrò portare avanti i mie studi in un clima assolutamente interculturale che a dir poco ti apre la mente. Per un anno la mia “base” sarà Valencia, inutile dirvi che tra un esame e l’altro ho girato gran parte della Spagna, e grazie alla Ryanair e al couchsurfing praticamente a costo zero hihi

Tornata in Italia giusto il tempo di tirocinio, tesi e discussione di Laurea e si riparte di nuovo…questa volta come Backpacker solitaria.
La meta? Centro America!

Io e il mio zaino per 3 mesi dal Messico a Panama, passando per Guatemala, Honduras, Nicaragua, Costa Rica e Belize…un esperienza unica e intensa che mi ha dato la possibilità di conoscere nuove culture, persone, modi di fare e di essere…e siccome (come avrete capito) mi piace poter realmente far parte del luogo in cui mi trovo, cercando di prendere e dare il massimo da ogni esperienza, sensazione , persona incrociata nel cammino…per vivere profondamente e vedere le cose con gli occhi della gente del posto, ho deciso di fermarmi a lavorare (anche se per un breve periodo) con la gente locale; così mi sono ritrovata a fare la barista in un hostello in un paesino del Guatemala.

Un viaggio intenso di emozioni, crescita, conoscenza (in primis di me stessa) il tutto accompagnato, come direbbero i messicani, da una super Buena Vibra!!!

…E per ora mi ritrovo a Torino per completare i mie studi; nuova esperienza, città, università, amici, casa… e per colorare il tutto ancor di più ogni momento è buono per una “scappatella”; così l’occhio è sempre vigile a scovar offerte e lo zaino sempre pronto a partire per una nuova avventura 😛

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.