Gianluca, un cittadino del Mondo, pacifista per attitudine, viaggiatore per passione – Da Padova al Perù

Ciao! Mi presento iniziando da ciò che amo: AMO i viaggi intensi, quelli in cui ritornato a casa ti accorgi che tutto è uguale ma tu sei diverso! Amo viaggiare mettendomi alla prova, amo cambiare idee, opinioni e pregiudizi. AMO osservare, capire e conoscere.

Amo i viaggi veri, a contatto con le persone. Quelli in cui ti è permesso entrare nelle loro vite, anche solo per un po’, esponendoti al nuovo e al diverso, imparando a condividere cose, cibi e pensieri.

Quest’anno ho imparato a viaggiare con poco bagaglio, a mettere alla prova le mie paure e i miei limiti, a cogliere l’impulso del momento, a dare ascolto al mio cuore.

Amo mangiare, per molti anni ho lavorato in cucina, cosa che mi ha aiutato a sopravvivere anche in Inghilterra, dove ho vissuto per 3 mesi a 17 anni (il mio primo viaggio) e in Spagna dove ho studiato un anno in Erasmus. AMO anche fare sport. Ho sempre nuotato e da dieci anni lavoro in piscina insegnando nuoto a bambini/e di tutte le età.

Unendo i diversi puntini di un disegno più grande mi sono trovato in PERU’ ad insegnare nuoto ai bimbi della periferia sud di Lima, dove ho svolto un anno di servizio civile conclusosi a marzo 2015.
Nel 2016 poi sono ritornato in Amazzonia per un progetto di nuoto ad Iquitos, incredibile città bagnata dal Rio delle Amazzoni.
Lima è una città enorme, grigia e soffocante, per cui ho passato ogni weekend ed ogni festività viaggiando per questo splendido Paese, il più incredibile mai visto in vita mia.

Spettacolari sono le coste desertiche dove spiagge sconfinate sono abitate da pinguini e leoni marini. Altissime le Ande, dove i padroni dei cieli sono i mitici condor, uccelli enormi che si lanciano dall’alto dei ghiacciai andini. Sterminata ed inaccessibile la foresta Amazzonica, dove la natura è inarrestabile ed incontrollabile, dove centinaia sono le specie ancora sconosciute come ignote sono le popolazioni indigene non contattate dalla nostra civiltà che tuttavia vivono nelle sue impenetrabili interiora.

Che dire poi dei mille popoli che abitano in Perù, della dignità di questa gente che supera la povertà con la solidarietà, dei bambini paffuti dalle guance rosse avvolti alle schiene delle loro mamme, dei colori sgargianti delle tele, dei vestiti finemente ricamati e dei cibi squisiti della cucina più premiata in latinoamerica!

Ho avuto la fortuna di conoscere in maniera approfondita anche la BOLIVIA, più povera del Perù, ma con cui condivide storia, tradizioni e colori di un unico popolo andino.
La Bolivia, terra tuttavia poco turistica, lascia a bocca aperta chi allunga la visuale sugli spazi sconfinati del Lago Titicaca, sulle lagune colorate circondate da vulcani alti 6.000 metri, sul lago di sale più grande del Mondo, sui deserti che poco hanno a che fare con la Terra che conosciamo.

Credi che tutto o nulla succeda per caso? Io sono dell’idea che nulla succeda per caso e se sei capitato su questa pagina un motivo c’è: vuoi scendere dalla giostra della routine e dare un scossone alla tua vita! Possiamo considerare il viaggio la miglior medicina contro la noia e l’apatia. Una medicina naturale fatta di avventure ed emozioni forti!

Noi siamo qui per aiutarti ad intraprendere il tuo viaggio attraverso terre meravigliose, piene di mistero e di magia. Risponderemo a qualsiasi domanda o dubbio, ti aiuteremo a disegnare un itinerario personalizzato in base alle tue esigenze e ti consiglieremo al meglio grazie alle nostre esperienze.

Gianluca peru

” Devo alimentare costantemente la voglia di avventura tramite nuove esperienze, nuove persone e nuovi orizzonti in costante cambiamento come i miei pensieri e le mie idee. “

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.