Accessori necessari per viaggiare in van e camper

Viaggiare in van e viverci per qualche settimana, o mese come abbiamo scelto noi, è un’esperienza stupenda. La tua casa ti segue e la libertà di movimento permette di gestire il proprio viaggio in maniera differente da come si è fatto fino ad oggi.

Il wild camping, ovvero parcheggiare e dormire anche se non in un campeggio, solitamente nella natura, aggiunge quel tocco romantico all’esperienza che, però, non è esente da imprevisti.

Per quanto avessimo cercato di partire preparati gli inconvenienti non sono mancati. Anche questi fanno parte del gioco.

Solo strada facendo, e dopo varie problematiche da risolvere, si affina l’arte del perfetto furgonista, o camperista.
Per questo motivo proprio durante il primo viaggio di circa due mesi, tra Svizzera e Francia, ho annotato tutte le cose che sono tornate utili quasi quotidianamente e che non si devono dimenticare.

Non solo infatti sedie e tavolini, ma anche attrezzi che si spera di usare poco…ma molto probabilmente, quanto più si viaggia quante più possibilità ci saranno per averne bisogno. 

Chiaramente se si viaggia per una settimana magari non ne avrai bisogno, o se noleggi il van/Camper non avrai bisogno di acquistare molte delle cose che menziono. Ma nel caso in cui stia decidendo di comprarne uno, o costruirtelo, allora questo post fa per te!

A proposito, ma poi scriverò un post esclusivamente per questo, la questione bombola del gas in Europa é molto complicata.
Anzi, più che complicata é proprio un “pain in the ass” come direbbero gli inglesi.
Assicurati di avere con te un adattatore TEDESCO che è quello che meglio si adatta ai differenti formati di bombola in giro per l’europa o dotati di bulloni per adattare i differenti attacchi. 

In alcuni casi abbiao dovuto ordinare online alcune cose, perché era difficilissimo trovare negozi di camper, e li abbiamo fatti spedire ai lockers nei paraggi. Un modo veloce ed immediato per trovare quello di cui si ha bisogno senza doversi mettere alla guida di negozi, in alcuni casi, lontani anche 100km! 

Cosa non dimenticare prima di partire per un viaggio in Camper/Van

Liquido disgregante per WC chimico

La cassetta chimica del WC semplifica la vita quando si viaggia ma si deve pulire almeno ogni 3 giorni, poi dipende dal caldo o freddo. I cattivi odori possono diventare fastidiosi e cosí é bene avere con sé il liquido, o lo pastiglie WC. Noi utilizziamo Aqua Kem liquido ed abbiamo anche le pasticche (15 + 3 sacchetti), ne siamo pieni che non si sa mai dovessero servire e non ci sono negozi dei dintorni!

Piatti e Bicchieri con gomma al fondo

Il set di piatti e bicchieri Brunner sono i migliori. Ottimi materiali in melamina e gomma sul fondo per rimanere ben fermi sul tavolo. Brunner offre differenti set, consiglio il set di 16 pezzi che include anche 4 tazze e costa circa 60euro. Compra online

Calici da vino infrangibili

Immagina quando alla prima sera di viaggio per inaugurare l’avventura in van i bicchieri dover versare il vino erano dei tristissimi bicchieri di plastica. Ho rimediato subito acquistando dei calici che garantiscono sicurezza e comoditá! Il set da 4 bicchieri costa circa 19euro, un prezzo accessibile per un buon prodotto. Compra online

Torce da testa

Pensavo ne avrei avuto bisogno poco ed invece la ho indossata tantissime volte. Da quando ho dovuto piazzare i cunei al buio, a quando dovevo cercare qualcosa nel bagagliaio quando ormai il sole era calato. Un piccolo gadget che non dovrebbe mai mancare in van. Io utilizzo la torcia Omeril con tre differenti opzioni luce ed impermeabile.

Livella

Sembra di esser dritti ma in veritá non lo si é. Ad ogni parcheggio che farai, se é per la notte si deve controllare quanto si sia dritti, o storti. La livella aiuta proprio a trovare la posizione giusta per rimanere in pari. Consiglio la livella bidirezionale per essere dritti su tutti i fronti!

Cunei

Se la livella ci dice quanto siamo storti i cunei ci aiutano a mettere dritto il nostro van. Anche in questo caso i cunei che utilizzo sono i Brunner di ottima qualità e su tre gradini, cosa che permette di poter salire per gradi e trovare quello più giusto per noi. Compra online i cunei

Cavo Elettricità e tubo Acqua

Il cavo dell’elettricitá ed un tubo per l’acqua non possono mancare. Ammetto che in campeggio stiamo molto poco ma, soprattutto in inverno, quando dobbiamo asciugare i capelli abbiamo bisogno di attaccarci alla colonnina, ed è in questi casi che serve il cavo. Anche per riempire la tanica dell’acqua serve un tubo, ed i relativi adattatori (che puoi comprare in pacchetto). Compra il cavo di 20 metri

Inverter

Come ho scritto a noi piace fare wild camping, dall’altro lato lavorando online abbiamo sempre bisogno di tenere carichi i nostri computer anche se non attaccati all’elettricità. Abbiamo quindi montato un inverter che ci consente di rimanere sempre carichi ed usare la batteria del van e dei pannelli solari. Un ottimo inverter é il Novopal Power Inverter (circa euro 190)

Accessori attrezzi

Quando siamo partiti ho pensato che mai e poi mai avremmo duvuto usare la cassetta degli attrezzi, ed invece già dalla prima settimana si sono resi necessari degli internenti. La busta con gli attrezzi base non deve mancare mai nel bagagliaio. Per ottimizzare gli spazi abbiamo la busta Black & Decker con 77 pezzi.

Porta cellulare da cruscotto

Quando si guida si vuole sempre avere la mappa a portata d’occhio e tra i differenti supporti provati quello che si poggia sul cruscotto é stato quello che ha funzionato meglio per le nostre esigenze. In particolare mi piace quello girevole che si adatta perfettamente a chi sta guidando ed alle luci.  Compra online

Spray per le fughe di gas

In inverno si consuma molto più gas rispetto l’estate, visto che si deve accendere il riscaldamento che se davvero freddo rimane acceso tutta la notte. Si cambiano quindi le bombole in genere ogni 3 settimane. Per assicurarsi che non ci siano fughe di gas consiglio di avere sempre con te una bombola che rileva eventuali le fughe di gas. Compra online 

Innaffiatoio e tanica di 30 litri

Viaggiando a Novembre che é un mese in cui tutti i campeggi sono chiusi le cose per noi si sono complicate in alcune occasioni. 
Per riempire la tanica d’acqua abbiamo usato in alcune occasioni le fontane pubbliche e per poi metterla nella tanica del van abbiamo dovuto usare una bottiglia di plastica fatta ad imbuto. 
Alla quinta volta che ci é accaduto abbiamo comprato un innaffiatoio e la nostra vista si è semplificata!

Chiaramente teniamo sempre una tanica extra di 30 litri nel caso in cui finisca l’acqua improvvisamente. 

Piccolo aspirapolvere da viaggio

Nel van si entra rigorosamente scalzi, con i calzini o le pantofole, ma l’ambiente per quanto si presti molta attenzione si sporca facilmente e per pulire in maniera più approfondita utilizzo una piccola aspirapolvere con beccuccio per pulire anche negli angoli. Il mio é un Dolfy senza fili, importante non solo perchè è più facile da maneggiare ma anche perchè la posso caricare quando ho il cavo dell’elettricitá e lo posso usare quando voglio. La batteria dura fino a 40minuti.

Giulia Raciti

Esperta di Africa e Latino America viaggio ininterrottamente dal 2011 e lavoro esclusivamente online. Ho fatto un giro del mondo in solitaria durato 3 anni. Mi occupo di realizzazione viaggi personalizzati e su misura in Africa e Sud America ma anche di SEO e SEO Copywriting

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.