Visto per la Cambogia – Documenti necessari per richiedere il visto



visto per entrare in Cambogia



Per entrare in Cambogia è necessario avere un passaporto con almeno 6 mesi di validità e gli Italiani come tutti i cittadini dell’Unione Europea necessitano un visto che è facilmente ottenibile.
Il prezzo ufficiale è $20 per un visto turistico e $25 per un visto business ma se lo si richiede alla frontiera il costo può salire sino a $35 o più.
Il visto si può ottenere presso qualsiasi Ambasciata o Consolato della Cambogia, oppure è anche possibile ottenerlo agli arrivi dell’aeroporto internazionale, alle 6 frontiere internazionali con la Thailandia, al alcune frontiere con il Vietnam e con il Laos.

  • Visto Turistico: Il visto è valido 30 giorni e deve essere usato entro 3 mesi dal giorno dell’emissione. Il visto può essere esteso poi per ulteriori 30 giorni al costo di $15.
  • Visto Business: la migliore scelta se si vuole stare in Cambogia per più di 2 mesi o si vuole entrare ed uscire dal Paese più volte. Questo visto può essere prolungato sino a 6 mesi ($140).

Sia che si abbia un visto turistico che uno business se si vuole chiedere di rimanere più a lungo, tra i 6 e i 12 mesi, bisogna fare richiesta al Dipartimento di Immigrazione di Phnom Penh.

Per applicare per questo visto servono 1 o 2 foto tessere, il passaporto con almeno 6 mesi di validità e con almeno una pagina ancora vuota, alcune fotocpie del passaporto che possono essere richieste in alcune Ambasciate o Consolati (non serve se si fa all’arrivo) e dei dollari americani per pagare (se si paga in moneta locale il costo può salire).
Se invece attraverstate la frontiera a Poipet può capitare che gli officiali cambogiani vi chiederanno 1000 Baht ($30) per il visto invece di $25, siate amichevoli ma opponetevi e pagate il prezzo ufficiale. Se non si ha una foto si potrebbe pagare una penale (tra $1 e $2) ma il prezzo è negoziabile.

Se non potete recarvi all’Ambasciata potete fare richiesta del visto online direttamente sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Cambogia: www.mfaic.gov.kh.
Il costo è $25 più $5 per la spedizione invece dei $20 che si pagherebbero altrimenti.
Il visto arriverà via email in circa 3 giorni lavorativi.
Per la e-Visa vi servirà una foto, che potete scannerizzare dal passaporto o potete fare una foto della foto sul passaporto stesso.
La e-Visa arriverà in formato Pdf, dovrete stamparla in 2 copie (una per l’entrata e una per l’uscita) e conservarla nel passaporto.
Come detto il visto si può anche ottenere all’aerporto ma se l’avete già all’arrivo potrete evitare lunghe file anche se spendete $10 in più.
Per chi facesse il visto all’aeroporto ma non ha foto tessere, nessun problema perchè ci penseranno loro al costo di $2.
Per chi invece arriva in Cambogia via terra e ha l’e-Visa questa è valida solo a 3 frontiere: Bavet (Svay Rieng) da Moc Bai (Provincia Tay Ninh, Vietnam), Koh Kong (Hat Lek, Trat, Thailandia) e Poipet (Aranyaprathet, Thailandia).

email

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Ti è piaciuto? Condividilo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Per consigli di viaggio gratuiti iscriviti alla Newsletter!


Sul Backpacking

Omo Valley – La tribù Hamar, il Bull Jumping e l’Evangadi

Gli Hamar li ho riconosciuti non appena li ho visti. Ne avevo letto tanto e seppur non avessi visto alcuna foto prima, mi è bastato un occhio all’acconciatura delle donne per capire che finalmente avevo raggiunto la tribù di cui sapevo già abbastanza (per un romanzo gradevole che racconta gli Hamar consiglio caldamente il libro […]

email

Seguimi su...